1
OGGI: 30/04/2017 16:51:25 cnCAPRINEWS 1 TELECAPRI 1 TELECAPRINEWS 1 CAPRI TV 1FIERACITTA'
1
cs rssrss Capri Watch

fbfacebook

@contatti
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieC/D
Bookmark and Share Condividi la notizia
Sorrento Calcio: Nel segno di Vitale e Savarese: 2-0 al Santa Maria Cilento
4 22/01/2017 - Nel segno di Vitale e Savarese. Il Sorrento si conferma rullo compressore tra le mura amiche dello Stadio Italia: 2-0 al Santa Maria Cilento, e sono ben 20 i punti conquistati nel fortino di Via Califano sui 24 disponibili, frutto di 6 vittorie e 2 pareggi in 8 gare. La retroguardia è ormai un muro imperforabile, con la squadra di Maurizio Coppola che conquista la terza vittoria consecutiva tra Campionato e Coppa Italia mantenendo la porta inviolata. Apre le danze Ciccio Vitale (2° da titolare in campionato, e primo centro dopo la rete che aveva sbloccato la gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa contro il San Tommaso, chiusa poi sul 2-0), e torna al gol anche Savarese, che sale a quota 4 (5 stagionali) mettendo fine ad un digiuno che durava dal 9 ottobre, quando mise il sigillo sul 2-0 con il quale i rossoneri espugnarono il terreno del Valdiano.

Prima azione della gara di marca rossonera, con una bella palla in verticale di Marcucci per Vitale, sulla quale Cardinale mette il fisico proteggendo l’uscita del portiere. Al 12’ il Sorrento si porta già in vantaggio. Fontanarosa vede con la coda dell’occhio la sovrapposizione sulla sinistra di Favetta, cross al centro che scavalca il portiere in uscita, Vitale è lestissimo sul secondo palo per il tap-in a porta sguarnita. 60 secondi dopo Rizzo G. prova a replicare, ma il suo tiro dal limite termina larghissimo. Al 22’ Vitiello illumina, Vitale si inserisce ma il portiere interviene e blocca in presa bassa. Al 35’ grande occasione per la squadra di Maurizio Coppola: lancio a lunga gittata di Terracciano, Favetta fa scudo con il corpo, bolide di Marcucci dai 30 metri e palla larga alla destra di Serra. Poco dopo Rodio prova a sorprende Pezzella ma la sfera si perde fuori misura. Al 43’ Ammendola serve Vitale, che aggira Conte e premia il taglio di Favetta, la cui gran botta a incrociare trova i guantoni di Serra.

Il Sorrento esce dagli spogliatoi deciso a chiudere il match. Favetta dal limite sfiora il raddoppio con una sassata dal limite che esce di un soffio. Al 48’ incornata di Favetta su perfetto corner dalla sinistra di Bolzan e sfera che si stampa sulla traversa. Al 58’ gran palla di un incontenibile Favetta per il taglio di Marcucci, ma la sfera è leggermente lunga e Serra può intervenire in anticipo. Al 65’ lancio lungo di Pezzella, che trova Favetta abilissimo a scappar via alle spalle di Rodio: tocco di esterno e palla fuori. 5 giri di lancette più tardi Marcucci si guadagna un prezioso calcio di punizione al limite dell’area, leggermente spostato sulla sinistra. Si incarica della battuta capitan Scarpa: parabola velenosa che si abbassa troppo tardi uscendo di pochissimo sopra la traversa. Al 74’ Pezzella deve opporsi a una pericolosa conclusione dalla distanza di Pierluigi Scarpa. I rossoneri si rendono subito nuovamente pericolosi sull’asse Fontanarosa-Savarese: il diagonale dell’attaccante sibila il palo complice un tocco della retroguardia ospite. È soltanto il preludio alla rete del raddoppio che mette definitivamente in ghiaccio il match: Fontanarosa serve Marcucci, che si gira e vede l’inserimento di Savarese sull’out destro, rasoterra a incrociare che si infila nell’angolino basso alla destra di Serra. Al 91’ Minicone, appena entrato, va via secco a Selva che rimedia il secondo giallo ed è costretto a raggiungere anzitempo gli spogliatoi. Al 93’ i rossoneri potrebbero calare il tris. Lancio con il contagiri di Terracciano che trova libero Scarpa sulla sinistra, pallonetto su Serra in uscita ma Cardinale interviene in extremis spazzando via il pallone sulla linea di porta. Il Sorrento prosegue la propria marcia, e complice il pari interno della capolista Ebolitana contro il Sant’Agnello, accorcia a 6 il distacco dalla vetta che vale la Serie D.

Il mister Maurizio Coppola è visibilmente soddisfatto in sala stampa per la 3° vittoria consecutiva tra campionato e coppa italia ottenuta mantenendo la porta inviolata. “È la prima volta che mi capita di subentrare a campionato in corso, e le difficoltà sono senz’altro enormi rispetto a quando si parte in estate con la possibilità di costruire la squadra secondo le proprie esigenze. In questo mese abbiamo lavorato per il 90% sulla fase difensiva per dare coraggio, sicurezza ed equilibrio ai ragazzi. D’altra parte i numeri parlano chiaro, ed evidenziavano che il Sorrento dalla 7° giornata in poi aveva sempre preso gol in campionato. Questa squadra dispone di 6 attaccanti che farebbero gola a tantissime squadre di Serie D, ma per raggiungere traguardi importanti serve equilibrio. Nelle ultime 3 partite non abbiamo subito gol, ma soprattutto non abbiamo mai corso rischi. Questo è un segnale importante, e vuol dire che la fase difensiva viene svolta alla perfezione anche dagli attaccanti. Considerando che oggi, per problemi fisici, mancava un pilastro della difesa come Arpino, va detto che nel ruolo di difensore centrale possiamo disporre di un calciatore esperto e di altri 2 giovani. Bisogna lavorare per far crescere Arpino e Cioffi, e sono sicuro che potranno dare una grossa mano a questa squadra. Il tempo per guardare le diverse sfaccettature della squadra non c’è, dobbiamo essere concreti, cinici ed equilibrati. Tra gennaio e febbraio escono fuori i valori dell’organico, stiamo lavorando tanto ed i risultati ci stanno dando ragione. Inoltre bisogna considerare che questa squadra dispone di individualità importanti che possono risolvere la gara da un momento all’altro. Siamo stati alti, mentre il Santa Maria Cilento teneva palla principalmente nella propria metà campo, quando tutti i nostri attaccanti erano sotto la linea della palla. Se avessimo giocato così per 3 giorni, i nostri avversari non avrebbero mai tirato in porta, mentre abbiamo rischiato soltanto su un paio di palloni persi in uscita che hanno lanciato i cilentani in contropiede. In fase difensiva chiedevo a Favetta di abbassarsi sulla nostra sinistra, mentre in fase di possesso palla gli chiedevo di entrare più dentro al campo, più vicino alla porta cercando il fraseggio con Marcucci o Vitale. Favetta è un giovane di grande prospettiva, ha una forza fisica straripante che gli permetterebbe di disputare 2 partite consecutive, e ci darà senz’altro un grande contributo. Per quanto riguarda il mercato, a questa squadra potrebbe essere utile qualche “under”. Il mercato dei dilettanti si è chiuso a dicembre, e non è facile andare a cercare tra i professionisti profili in grado di darci una mano. Il direttore continua a sondare il mercato alla ricerca di qualche elemento in grado di farci fare il salto di qualità”.

Il difensore Simone Cioffi, 5 partite in campionato per un totale di 433 minuti, è stato tra i migliori in campo: cerniera centrale con Terracciano, ha tenuto sotto controllo gli attaccanti cilentani che non hanno mai creato nulla di pericoloso dalle parti di Pezzella. “Posso dire che l’arrivo di Maurizio Coppola è stato importante per ritrovare solidità nel reparto difensivo. Può vantare infatti una carriera importante da difensore centrale, e non a caso lavoriamo tanto sulla fase difensiva. Il merito non è soltanto di noi difensori, ma va condiviso con tutti i compagni che ci permettono di accorciare al meglio i reparti. Il mio ruolo è quello di difensore centrale, ma ho grande duttilità ed in passato ho ricoperto anche il ruolo di terzino destro al quale posso adattarmi senza particolari problemi. Sono felice perché non prendiamo gol da ben 3 partite consecutive, e questo per un difensore è un aspetto di fondamentale importanza. Credo che questo non è il momento di guardare tanto al gioco: è vero che nel primo tempo non siamo stati spettacolari, ma nella ripresa abbiamo gestito meglio la palla e la manovra è stata molto più fluida. Ora ciò che conta sono solo i risultati. Dobbiamo pensare partita dopo partita, i nostri primi avversari siamo noi stessi, e se giochiamo con questa continuità possiamo dire la nostra fino alla fine. Abbiamo attraversato un periodo in cui sono stati raccolti soltanto 2 punti tra Nola, Solofra e Faiano, ed una squadra come la nostra non può permettersi tutto questo. Ci siamo un attimo abbattuti perché i risultati non arrivavano: il morale cresce con i risultati ed ora può essere davvero il momento della svolta”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
27/04/2017 - LEGA PRO, TRIONFO IN COPPA ITALIA PER IL VENEZIA: MATERA KO

24/04/2017 - GRAVINA A VICEPRESIDENTE MELFI: "DATE GARE PLAYOFF E PLAYOUT REGOLARI"

05/04/2017 - MANITA DEL SORRENTO, FAVETTA E VITALE AFFONDANO IL NOLA

05/04/2017 - SCAFATESE - VIGOR CASTELLABATE 1-1

03/04/2017 - CALCIO: BLACK-OUT AL ROCA, A TEMPO SCADUTO IL SORRENTO CADE IN IRPINIA

29/03/2017 - LEGA PRO, SCENDE IN CAMPO IL 'TEAM' CALCIO E SOCIALE

28/03/2017 - CALCIO, LEGA PRO: GALDERISI ESONERATO DALLA LUCCHESE

28/03/2017 - CALCIO, LEGA PRO: PANCHINA D'ORO A TECNICO SPAL SEMPLICI

27/03/2017 - SORRENTO CALCIO: L'URAGANO ROSSONERO TRAVOLGE LA RUS VICO: 7-1 ALLO STADIO ITALIA

27/03/2017 - CALCIO: COSTA D'AMALFI - SCAFATESE 3-0

23/03/2017 - FOLLIA A TARANTO, SQUADRA AGGREDITA DA 30 INCAPPUCCIATI

21/03/2017 - CALCIO, LEGA PRO: VENEZIA SUPERA BASSANO E VINCE SETTIMA GARA DI FILA

20/03/2017 - LEGA PRO/C: JUVE STABIA, CARBONI DEBUTTA CON POKER, PAGANESE STENDE CATANIA

20/03/2017 - SCAFATESE - SALERNUM BARONISSI 2-1

20/03/2017 - BUONOMO GELA IL SORRENTO, IL DERBY VA AL SANT'AGNELLO

17/03/2017 - RAZZISMO: GIUDICE, NO INSULTI IN CAMPO

16/03/2017 - CALCIO, LEGA PRO E AIC CONTRO VIOLENZA: GARE CON 15' DI RITARDO

16/03/2017 - CALCIO, COMO: UFFICIALE, CLUB ACQUISTATO DALLA MOGLIE DI ESSIEN

15/03/2017 - CALCIO, LEGA PRO/C: IL FOGGIA PASSA 2-0 A MONOPOLI E VA IN VETTA

15/03/2017 - LEGA PRO, CON LA JUVE STABIA AL VIA IL PASSAPORTO EMATICO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1