1
OGGI: 27/06/2017 02:09:39 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieC/D
Bookmark and Share Condividi la notizia
SORRENTO CALCIO: Vitale-Savarese-Scarpa, tris alla Palmese (3-0)
29/01/2017 - 4° vittoria consecutiva tra Campionato e Coppa Italia senza subire reti per il Sorrento, che supera la Palmese con un rotondo 3-0 firmato Vitale, Savarese e Scarpa. 2° rete consecutiva per Ciccio Vitale, che aveva già aperto le marcature la scorsa settimana contro il Santa Maria Cilento. Savarese è in stato di grazia: entra a partita in corso e dopo 4 minuti va a segno, sale a quota 5 in campionato trovando la via del gol con una continuità impressionate. Chiude la gara capitan Scarpa, che dopo aver deciso la gara di Coppa in quel di Eboli, torna a timbrare il cartellino in campionato dopo la rete al San Tommaso ed è sempre più determinante per la squadra di Maurizio Coppola. Il Sorrento parte subito con il piglio giusto, e dopo appena 270 secondi grande occasione per Favetta che stacca con i tempi giusti su corner dalla sinistra di Bolzan, ma la sfera finisce di poco alta sopra la traversa. All’11 gran palla di Vitiello per Scarpa, sbilanciato da Sorrentino: per l’arbitro è tutto regolare. Poco dopo Salvati si guadagna un calcio di punizione interessante da posizione defilata sulla sinistra, Babù si incarica della battuta ma la conclusione si perde altissima oltre la trasversale. Al 22’ la squadra di Maurizio Coppola sblocca il risultato. Palla recuperata sulla trequarti e pallone meraviglioso di Favetta a lanciare Vitale in campo aperto: tocco delizioso sull’uscita dell’estremo difensore ospite e 2° centro consecutivo per l’attaccante costiero. Passano pochi minuti, Vitale prova a ricambiare il favore trovando un corridoio per Favetta, contrato da Salvati la momento della conclusione. Al 30’ bella azione personale di Salvato sulla sinistra, palla dietro per l’inserimento di Malafronte e palla alle stelle. 2 giri di lancette più tardi Favetta prova l’anticipo su Di Donato, l’azione prosegue, sfera tra i piedi di Vitale che colpisce in pieno il palo esterno. Al 36’ corner dalla destra di Bolzan, che scambia corto con Vitiello per poi mettere una palla al centro sulla quale si avventa Favetta con un’incornata imperiosa che costringe Di Donato agli straordinari. Al 40’ Vitiello illumina per il taglio di Scarpa alle spalle di Sorrentino, pallonetto vincente sull’uscita dell’estremo difensore vesuviano, ma il direttore di gara invalida tutto per fuorigioco del capitano rossonero. Al 42’ Palmese resta in 10. Ciccio Scarpa è incontenibile sull’out sinistro, con una finta di corpo si libera di Sorrentino e viene steso da Salvati poco prima di entrare in area di rigore e puntare la porta. Rosso diretto per il difensore centrale vesuviano, che prende anzitempo la via degli spogliatoi.

In avvio di ripresa Scarpa va via lungo la corsia sinistra, e fa partire un lancio perfetto per la botta al volo di Vitale sul secondo palo, che trova il legno dopo il tocco di Di Donato. Al 48’ palla per Favetta, che uncina all’interno dell’area e incrocia sfiorando l’angolino basso alla sinistra del portiere. Forcing importante del Sorrento, che aumenta la pressione per trovare la rete del raddoppio. Angolo di Vitale, sponda di Favetta e Fontanarosa non riesce a trovare l’impatto con il pallone. Favetta semina il terrore nella retroguardia ospite: doppio dribbling e servizio per Vitale all’altezza del dischetto del rigore, conclusione murata e pallone oltre il fondo. Al 62’ progressione centrale di Favetta, che allarga il gioco per il movimento di Fontanarosa, collo esterno e pallone di un soffio sul fondo. Passano soltanto 120 secondi, ed il Sorrento mette in ghiaccio il match. Corner dalla destra battuto corto da Savarese, che scambia in velocità con Vitiello e fa partire un mancino velenoso che si infila alle spalle di un incolpevole Di Donato. Al 73’ assist con il contagiri di Savarese per lo stacco di Favetta che trova soltanto il palo a dirgli di no: l’attaccante si avventa come un falco sulla ribattuta e calcia a botta sicura senza inquadrare la porta. Poco dopo Fontanarosa esegue un uno-due con Savarese, e lascia partire un bolide mancino che si perde sul fondo. Al 77’ Vitiello cambia gioco per l’inserimento di Savarese, cross al centro per Marucci sul quale fa buona guardia la difesa vesuviana. All’85 il Sorrento cala il tris: verticalizzazione di Marcucci per Scarpa che va via sul filo del fuorigioco, aggira Di Donato e deposita in rete per il 7° centro in campionato. Dopo un calcio piazzato di La Marca fuori misura, l’ultima azione della partita è ancora di marca costiera. Scarpa premia la sovrapposizione di Bolzan, palla tesa per l’inserimento in area piccola di Paradisone, che colpisce a botta sicura trovando la schiena di Perna a negargli la prima gioia in maglia rossonera.

Il mister Maurizio Coppola analizza la 4° vittoria di fila senza incassare reti, grazie ad un equilibrio che permette alla squadra costiera di esprimere tutto il proprio potenziale con compattezza ed organizzazione. “Sappiamo che nel girone di ritorno vengono fuori i reali valori delle squadre. La classifica dice che siamo indietro, ma dobbiamo continuare su questa strada, che è l’unica in grado di portarci ad affrontare il finale di stagione in maniera positiva. Questa squadra, per il valore della rosa e gli sforzi economici fatti dalla società , deve assolutamente conquistare la promozione in serie D. Lavoriamo tanto sotto l’aspetto difensivo, ed inoltre questa è una squadra in grado di far gol in qualsiasi momento grazie a 6 attaccanti di categoria superiore. Sono tutti potenziali titolari e vanno sempre tenuti sulla corda perché ci possono dare una grossa mano in qualsiasi momento. La chiave dovrà però essere sempre l’equilibrio. Il modulo si sceglie in base alle caratteristiche dei calciatori a disposizione, ed il 4-3-3 riesce a far rendere al massimo la quasi totalità dei ragazzi. L’Eccellenza è una categoria dove corsa, cattiveria e spirito di sacrificio contano più di qualsiasi altra cosa. È impossibile pensare di non concedere nulla all’avversario di turno, bisogna solo alzare sempre più il livello di concentrazione per rischiare il meno possibile in fase difensiva” Il centrocampista Simone Fontanarosa è stato autore di una splendida prestazione, esaltandosi sempre più da mezzala in un centrocampo a 3. “Al di là della prestazione personale di cui sono molto contento, conta soltanto l’obiettivo di squadra. Oggi siamo riusciti a vincere abbastanza agevolmente senza rischiare nulla, affronteremo tutte le partite come se fossero finali, ed alla fine tireremo le somme. Con il mister Coppola abbiamo subito cambiato modulo, passando al centrocampo a 3 dove riesco ad esprimere al meglio le mie qualità. Vincere aiuta a vincere, all’inizio eravamo più contratti, mentre adesso scendiamo in campo con maggiore spensieratezza e consapevolezza nei nostri mezzi. Inoltre sappiamo di avere una linea offensiva importante capace di andare a segno con straordinaria facilità, e ciò ci conferisce ulteriore tranquillità”

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/06/2017 - TERNANA CEDUTA A UNIVERSITÀ UNICUSANO

21/06/2017 - PIPPO INZAGHI A FOGGIA FA VISITA A SUO FAN MALATO: TORNERÒ PRESTO

20/06/2017 - LEGA PRO, GRAVINA: "SERIE A E B INCAPACI DI SCEGLIERE GOVERNANCE"

18/06/2017 - IL PARMA PROMOSSO IN SERIE B: ALESSANDRIA KO 2-0 IN FINALE PLAYOFF

17/06/2017 - LEGA PRO, GRAVINA "FORMAT NON CAMBIA"

16/06/2017 - LEGA PRO: FINALE SENZA TESSERA TIFOSO

16/06/2017 - LEGA PRO: CRISTIANO LUCARELLI NUOVO ALLENATORE DEL CATANIA

16/06/2017 - LEGA PRO A CONFRONTO, COMMISSIONI AL LAVORO SU SISTEMA E SVILUPPO

15/06/2017 - LEGA PRO: ALESSANDRIA-REGGIANA 2-1

10/06/2017 - POLIZIA E LEGA PRO INSIEME PER IL CONTRASTO AL MATCH FIXING

05/06/2017 - LEGAPRO: SEMIFINALE PARMA-PORDENONE

05/06/2017 - LEGAPRO: SEMIFINALE ALESSANDRIA-REGGIANA

03/06/2017 - CALCIO, SERIE D: SCUDETTO AL MONZA, BATTUTO 2-1 RAVENNA IN FINALE

03/06/2017 - BENEVENTO, LAVORI STADIO PER PIÙ POSTI

29/05/2017 - CALCIO, LEGA PRO: ARRESTATO PER RICICLAGGIO N.1 CATANZARO

29/05/2017 - LEGA PRO: SALVI CARRARESE E CATANZARO

26/05/2017 - CALCIO: AIC A FIANCO LEGA PRO

26/05/2017 - PLAYOFF LEGA PRO, IL SORTEGGIO DEI QUARTI

26/05/2017 - LEGA PRO-ANCI, AL VIA CONVENZIONE SU IMPIANTISTICA SPORTIVA

25/05/2017 - CALCIO, LEGA PRO: DEFINITI I QUARTI, AVANTI PARMA, LIVORNO E LECCE

25/05/2017 - LEGA PRO, GRAVINA LANCIA L'ALLARME

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1