1
OGGI: 27/07/2017 10:44:48 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Champions, Real-Napoli: su bilanci e web sfida degli opposti
4 15/02/2017 - Conti e bilanci in viaggio verso il Bernabeu, assieme ai sogni. Al Napoli di Sarri tocca l'impresa, che per fortuna salta fuori anche nel calcio 2.0 dominato da flussi di cassa, asset, investimenti, stipendi d'oro. A Madrid c'è la sfida degli opposti. Dei quasi 500 milioni di distanza di fatturato (620 contro 143, fonte Deloitte, rapporto pubblicato meno di un mese fa) tra il club più glamour al mondo e un altro risorto dalle ceneri da poco più di un decennio, con un passato glorioso a tappe e un presente in vista dell'ultimo step per mettersi comodi al tavolo delle big d'Europa. Certo, per ora se si giocasse con gli euro invece che con la sfera, non ci sarebbe sfida. Il terzo club più ricco al mondo contro il 30esimo. Il carrozzone in maglia blanca, oltre a collezionare Coppe (non fallisce le semifinali in Champions League dal 2009/2010) fattura in un anno quattro volte (620 contro 143) le entrate del club di De Laurentiis. Ma anche la partita del brand, dati da una recente analisi di Brand Finance, spiega che il marchio Real è il secondo più fruttuoso nel microcosmo del pallone, con il Napoli nelle retrovie (37esimo). Cristiano Ronaldo, Sergio Ramos, il fascino da club più titolati al mondo: il Real vede moltiplicarsi tifosi in Asia, Cina, sul mercato americano. Che sarebbe poi l'obiettivo a medio termine anche del Napoli, del presidente De Laurentiis e il suo stadio virtuale per i sei milioni e mezzo di tifosi azzurri nel mondo.

E non c'è partita neppure sugli introiti garantiti dagli stadi (quasi 130 milioni nella casse del Real dal Santiago Bernabeu), mentre il San Paolo porta poco, pochissimo in cassa (circa 14 mln), oltre a spargere sale sulle ferite nel rapporto da sempre complesso tra Comune e club. Fatturato, valore del brand, stadio: sono tutte voci che contano, perché consentono al Real stipendi di garantire stipendi a otto cifre a quei pochi che vincono partite, trofei da soli. Cioè Cristiano Ronaldo, 21 mln annui, più di quanto mettano assieme i più pagati della rosa napoletana (125 mln di stipendi per il Real, 37 per il Napoli). Certo, i pacchi di euro a disposizione vanno anche pesati. E non si vince con le monete d'oro ammassate nel caveau del club, come il deposito di Zio Paperone. Il colombiano James Rodriguez, sinistro profumato ma poco continuo e messo in discussione dallo stesso Zidane, guadagna almeno il doppio di Marek Hamsik ed è stato pagato dal Real intorno agli 80 milioni di euro, dopo i Mondiali brasiliani. Ma in campo vale assai meno dello slovacco. L'investimento del Madrid sul colombiano pareggia quanto speso dal Napoli la scorsa estate per rinfrescare l'ossatura della squadra, nel complesso post cessione di Gonzalo Higuain. Da Zielinski a Diawara (assieme sono costati meno dell'assegno versato dai madrileni all'Inter per Kovacic), Milik e Rog. La linfa vitale per un decennio: per produrre entrate il Napoli deve vincere, qualificarsi per la Champions, non steccare la stagione. Invece l'area commerciale del Real, come quella del Manchester United, avrebbe parecchio da lavorare anche se capitan Ramos non alzasse trofei per qualche giro. Senza contraccolpi eccessivi per la bilancia dei pagamenti (utile di 30 milioni nell'ultimo esercizio) che conta sui ricavi da oltre 600 milioni.

Ma il Real vince - e per distacco - anche la partita del web. Ed è un altro fattore che pesa, perché porta visibilità, con i clic che producono contatti e contratti con gli sponsor. Quindi, cascate di euro. Il pacchetto complessivo Facebook - Twitter - Instagram del Real Madrid conta 159,1 milioni di clic, in scia al Barcellona primo al mondo. Un terreno su cui il Napoli - che da poco ha inaugurato l'account Twitter in lingua inglese - è piuttosto indietro, circa 5,5 mln complessivi. Su Twitter per il Real Madrid oltre 2,3 milioni di interazioni solo a gennaio - dati dall'account di Deportes&Finanzas, @DeporFinanzas - e 720 mila nuovi followers. Pepe Reina, che è il leader carismatico del Napoli anche sul web, conta su 1,2 mln di followers complessivi, un quinto dei fatturati di Marcelo, Benzema, Sergio Ramos. Hamsik, il calciatore più forte della rosa azzurra, non ha neppure un account ufficiale per cinguettare. E così Lorenzo Insigne. Su Instagram, per Ramos oltre mezzo milione di seguaci negli ultimi 30 giorni, quasi quanto i fan accumulati da Dries Mertens (545 mila) dall'apertura del suo account. Senza contare l'impatto Ronaldo. Un brand che viaggia ormai parallelo al Real Madrid, una specie di multinazionale che mette la griffe su abiti, scarpini, profumi e, da poco, anche biscotti. E che porta milioni alle multinazionali solo per pubblicizzare un prodotto per qualche istante sui social. Quindi, per il Napoli per ora può esserci partita solo con la palla, per fortuna.

La Repubblica

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
26/07/2017 - NAPOLI, NON SOLO JUVENTUS: HYSAJ RIFIUTA ANCHE INTER E BAYERN MONACO

26/07/2017 - NAPOLI, OBIETTIVO CHIESA: ZAPATA E GIACCHERINI PER CONVINCERE LA FIORENTINA

26/07/2017 - RISTORI, CAMPOPIANO, DURANTE, CANOVI, LAZZARONI, CANNELLA, DE CERAME, FAGGIANO, LO MONACO, BOSCO E GIALLORETO A RADIO CRC

26/07/2017 - NAPOLI: MERTENS, FINITO RITIRO PIÙ LUNGO MIA VITA, IN VISTA DELLA PARTECIPAZIONE ALL'AUDI CUP

26/07/2017 - GALLI, PARDO, MATERAZZI, VARRIALE, CARUSO, ANTONELLI, GIUFFREDI, VENERATO, MARQUES E PIANTANIDA A RADIO CRC

25/07/2017 - L’EX NAPOLI GARGANO PASSA AL PEÑAROL

25/07/2017 - GEROLIN, MAROLDA, CAPUTI, IMPARATO, PADOVAN, PRUDENTI, DE CERAME, MATTIOLI, VENERATO, RADICE E JACOMUZZI A RADIO CRC

24/07/2017 - NAPOLI, C’È L’ACCORDO CON RULLI: SI TRATTA CON REAL SOCIEDAD E CITY

24/07/2017 - CALCIO, ZOLA: NESSUNO GIOCA COME NAPOLI, SE JUVE CALA PUO' VINCERE TITOLO

24/07/2017 - NAPOLI, SARRI: “PER IL MERCATO MI ADEGUO A DE LAURENTIIS. FAVORITI PER LO SCUDETTO? NON CI CASCO”

24/07/2017 - NAPOLI, PAVOLETTI: “IO SEMPRE IN PANCHINA, MA QUEST’ANNO LA MUSICA CAMBIA”

24/07/2017 - RAIOLA NON SI FERMA: DOPO VERRATTI, VUOLE ANCHE I FRATELLI INSIGNE!

23/07/2017 - MARIO RUI, L’AGENTE: “HA LA TECNICA DI UN TREQUARTISTA. ARMA IN PIÙ PER IL NAPOLI”

23/07/2017 - HYSAJ, L’AGENTE: “POTEVA ANDARE IN UNA BIG EUROPEA, MA VUOLE LO SCUDETTO COL NAPOLI”

23/07/2017 - NAPOLI, MAGGIO: “SCUDETTO? QUALCOSA È CAMBIATO TRA DI NOI. VOGLIAMO FARE GRANDI COSE”

23/07/2017 - AMICHEVOLE DAL SAPORE DI A, CHIEVO FERMA IL NAPOLI

23/07/2017 - NAPOLI, INSIGNE: “IMPORTANTE NON AVERE PERSO. SCUDETTO? PRESTO PER PARLARNE”

22/07/2017 - CALCIO NAPOLI: LE ULTIME DI MERCATO

22/07/2017 - NAPOLI, INSIGNE: “VOGLIAMO FARE MEGLIO DELLO SCORSO ANNO. PENSIAMO A NOI STESSI”

22/07/2017 - NAPOLI, MARIO RUI: “SCUDETTO? QUI REGNA CONVINZIONE SOVRANA”

22/07/2017 - NAPOLI, MILIK AVVERTE LA JUVENTUS: “ORA TOCCA A NOI”

22/07/2017 - CARD.SEPE A DIMARO CON CALCIATORI NAPOLI

22/07/2017 - PAGANIN, BORGHI, VALDISERRI, BROVARONE, ORGNONI, MONDONICO, MELOCCARO, VENERATO E LUCARIELLO A RADIO CRC

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1