1
OGGI: 26/04/2017 07:52:10 cnCAPRINEWS 1 TELECAPRI 1 TELECAPRINEWS 1 CAPRI TV 1FIERACITTA'
1
cs rssrss Capri Watch

fbfacebook

@contatti
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
R. Insigne, De Marco, Pistocchi, Labate, De Paola, Venerato e Valcareggi a Radio Crc
4 14/03/2017 - A Radio Crc è intervenuto Roberto Insigne, calciatore del Latina : “Sarri è un maestro di calcio, mi ha insegnato tanto. Sogno Lorenzo capitano del Napoli” “Ci ha messo un pò di tempo, ma finalmente Lorenzo è diventato un leader del Napoli. Stamattina l’ho chiamato per fargli doppi auguri, per la doppietta di ieri e per il figlio che oggi compie 2 anni. Tutti vogliamo vedere Lorenzo capitano del Napoli, è un sogno e mi auguro che possa rinnovare per lui e per il Napoli che farebbe fatica a trovare un calciatore come Lorenzo. Contro il Real Madrid mi sono emozionato tantissimo, il San Paolo era bellissimo e mi sono sentito orgoglioso di essere napoletano, a prescindere dal risultato. E’ stato bello anche vedere il Real Madrid in grande difficoltà nel primo tempo. Non sono ancora riuscito a sbloccarmi al Latina e infatti mi dispiace, ma arriverà il momento. Sono in prestito al Latina poi tornerò a Napoli a giungo e spero di restarci. Con Sarri il rapporto è bellissimo, lui è un maestro e sono stato fortunato a stare con lui che mi ha insegnato tanto. Speravo che mi buttasse dentro perché con Sarri tutti gli attaccanti segnano tanto. Sono fiducioso: il Napoli vincerà la coppa Italia e credo che riusciremo a prenderci anche il secondo posto in campionato anche perché ad oggi nessuno gioca meglio del Napoli. Lorenzo ha un rapporto particolare con Sarri e spero possa restare molto perché abbiamo bisogno di lui”.

Andrea De Marco, ex arbitro: “C’è una mancanza di uniformità perché c’è troppa discrezionalità. Basterebbe dire per esempio che il braccio largo porta alla punizione a prescindere dalla volontà del calciatore per evitare polemiche e scusanti. La prova di Mariani? Il primo rigore è evidente, diciamo che ha sbagliato sulla seconda ammonizione mancata di Rog, azione che ha fatto infuriare il Crotone. Rog era l’unico ammonito, ma poi l’arbitro ha mancato nell’uniformità di giudizio perché nell’azione successiva ha ammonito un calciatore del Crotone per un fallo simile a quello di Rog. Per Juve-Napoli, salvo infortuni o indisponibilità manderei Orsato. Ma servirà un altro direttore di gara giacche si giocheranno due partite in pochi giorni e Orsato non può arbitrale entrambe. Potrebbe essere designato Rocchi”

Maurizio Pistocchi, giornalista: “Preferirei che nel calcio gli arbitri commettessero sempre meno errori perché spesso succede che una squadra non vince pur giocando meglio per colpa di errori arbitrali. Detto questo, gli arbitri sono uomini ed è per questo che possono sbagliare. L’errore più grande di Mariani ieri in Napoli-Crotone è stato il mancato giallo che sarebbe stato il secondo a Rog. Poi, i due rigori ci potevano stare. Il regolamento è sbagliato. Per assegnare il calcio di rigore, il movimento deve essere non congruo, deve esserci una distanza logica e il braccio deve andare verso la palla e non viceversa. Un arbitro bravo riesce a capire se questi tre parametri ci sono o meno”.

Tommaso Labate, giornalista: “L’Inter ricorda un pò il Napoli. Il problema della discrezionalità è enorme, bisognerebbe dare regole certe. Così come la e accentata è sempre verbo, allo stesso modo si deve stabilire che chi tocca la palla in area di rigore commette fallo da rigore. Credo che la Juve vincerà il campionato mentre in Champions, Roma e Napoli”.

Paolo De Paola, direttore di Tutto Sport: “La sudditanza psicologica non esiste, ma vorrei che il regolamento fosse più chiaro eliminando la discrezionalità degli arbitri. Ho sentito una telecronaca di un collega che alla fine di Juve-Milan diceva “sempre così in questo stadio”, ma certe cose non si possono dire. Dobbiamo rasserenare gli animi e non accenderli. Sono direttore di un giornale che si occupa principalmente delle vicende di Juventus e Torino da anni, ma nel mio modo di essere mi sono imposto di non andare mai contro un avversario e mai sostenere una falsità. La lotta per il secondo posto è aperta. Mi ha impressionato il ritorno della Roma e non mi aspettavo questa reazione di forza dopo quanto accaduto in settimana”.

Ciro Venerato, giornalista Rai: “Contro il Crotone il Napoli ha vinto non per merito dell’arbitro. Certamente c’era l’espulsione di Rog e sul secondo rigore c’è qualche dubbio, ma gli azzurri hanno fatto un possesso palla imbarazzante per cui ogni polemica non ci sta affatto. La lotta per i posti in Champions credo se li contenderanno Napoli e Roma. Lazio e Inter sono squadre importanti, ma non credo che quest’anno possano ambire alla Champions. Ghoulam? C’è da registrare un possibile cambio di procuratore del calciatore. Al Napoli non risulta, ma dovrebbe esserci stato qualche colloquio tra Mendes e il fratello del calciatore che poi è uno degli agenti di Ghoulam insieme a Moggi e Sommella. Si sussurra di un inserimento di Mendes che vorrebbe dunque strappargli la procura. Sono solo voci, vedremo nei prossimi giorni se saranno confermate o meno. Rinnovi di Mertens e Insigne? Dopo l’offerta di Cannavaro a Mertens, qualcosa è cambiato e il Napoli dovrà rimodulare l’offerta del rinnovo, ma sono ottimista. Su Insigne si procede a piccoli passi. Gli agenti sono disposti a rivedere la base fissa, ma c’è da chiarire la questione dei diritti di immagine. Conti andrà via dall’Atalanta a prescindere dall’Europa. Il problema è capire se il Napoli sia convinto di prenderlo avendo già Hysaj in rosa, ma poi la concorrenza è tanta”.

Furio Valcareggi, procuratore di Giaccherini: “Il Napoli vince e convince. C’è troppa distanza con la Juve che ha sempre qualcosa a favore ed è una lotta impari nonostante loro siano molto bravi. Mi spiace ci sia questo distacco perché Napoli e Juve non sono in realtà così distanti. Giaccherini era contento, relativamente contento perché spera sempre di giocare di più e quando Sarri l’ha chiamato, si è dato da fare. Bisogna accontentarsi, le cose vanno bene e Napoli è stata una scelta fortemente voluta. Si gioca non tantissimo, ma siamo contenti. Mancano 10 partite e il bilancio non è né devastante né drammatico. Col Napoli abbiamo firmato 3 anni di contratto per cui vediamo cosa accade, ma è probabile che resti a Napoli. La sudditanza esiste e per evitare che ci sia, c’è bisogno di togliere la discrezionalità all’arbitro. Tutti gli anni, a questo punto del campionato c’è un’ingiustizia arbitrale e l’anno prossimo parleremo ancora di questo”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/04/2017 - FONTANA, GEROLIN, VALCAREGGI, SABATINI, ROMA, CANNELLA E PASINO A RADIO CRC

21/04/2017 - CALCIO NAPOLI, INSIGNE RINNOVA FINO AL 2022

21/04/2017 - LUCCHESI, COLONNESE, BUCCIANTINI, MORABITO E VENERATO A RADIO CRC

21/04/2017 - CALCIO NAPOLI: JORGINHO PRONTO CONTRO IL SASSUOLO

21/04/2017 - CALCIO NAPOLI: BUONE NOTIZIE PER HAMSIK

19/04/2017 - CALCIO NAPOLI: IN CERCA DI UN TERZINO E DI UN PORTIERE

19/04/2017 - CHERUBINI, CARAVELLO, CAPUANO, BERGONZI, SIBILIA, SQUINZI E VAGNATI A RADIO CRC

19/04/2017 - BARIGELLI, NELA, MARANGON, VENERATO, GIUFFREDI E GHERARDUCCI A RADIO CRC

18/04/2017 - NAPOLI, DE LAURENTIIS PRONTO A BLINDARE INSIGNE E MERTENS

16/04/2017 - 50 ANNI SENZA TOTÒ, L'OMAGGIO DEI GIOCATORI DEL NAPOLI IN UN VIDEO

16/04/2017 - CALLEJON: VITTORIA MERITATA, OBIETTIVO AVVICINARE LA ROMA

16/04/2017 - IL NAPOLI CALA IL TRIS ALL'UDINESE E ACCORCIA SULLA ROMA IN CLASSIFICA

14/04/2017 - CALCIO, MILAN; DE LAURENTIIS: CON ADDIO BERLUSCONI FINISCE UN'EPOCA

14/04/2017 - HYSAJ: "IL NOSTRO PENSIERO FISSO È IL SECONDO POSTO"

14/04/2017 - CALCIO NAPOLI: STRINIC CONFERMATO SULLA FASCIA SINISTRA, TONELLI TORNA A DISPOSIZIONE

13/04/2017 - PADOVAN, MINOTTI, DONATI, IACHINI, PALERMO E VOCALELLI, A RADIO CRC

13/04/2017 - ZICO A RADIO CRC: "JUVE LA MIGLIORE SQUADRA D'ITALIA, MA NAPOLI E ROMA..."

12/04/2017 - CALCIO E CRIMINALITÀ: "LAVEZZI CHIESE AL BOSS STRISCIONE IN SUO FAVORE"

12/04/2017 - CALCIO, NAPOLI; AG. JORGINHO: SE RESTANO TUTTI SCUDETTO POSSIBILE

11/04/2017 - PESSINA, BASTIANELLI, PALMERI, BUCCHIONI, PAZIENZA, TESSER, CAPUANO, DOMIZZI, BARGIGGIA, DI CAMPLI, ZOFF, PIZZUL E MONDONICO A RADIO CRC

11/04/2017 - CALCIOMERCATO NAPOLI: INSIGNE E MERTENS VANNO ORA BLINDATI

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1