1
OGGI: 27/06/2017 02:08:36 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Nuoto
Bookmark and Share Condividi la notizia
WORLD LEAGUE A PALERMO SETTEBELLO-RUSSIA 12-9
4 15/03/2017 - Grande festa a Palermo per il ritorno della Nazionale italiana di pallanuoto dopo sei anni. Davanti alla splendide cornice di pubblico della Piscina Comunale, tirata a lucido per l'occasione, il Settebello ha vinto 12-9 contro un'ostica Russia nel match valido per la terza giornata della fase a gironi della World League. Gli azzurri guidati dal ct Sandro Campagna restano a punteggio pieno dopo i successi nelle prime due sfide: il 10-7 inflitto alla selezione russa all'andata (in trasferta a Ruza lo scorso 6 dicembre) e il 14-5 con la Georgia (in casa a Busto Arsizio il 14 febbraio). Quello nel capoluogo siciliano era il penultimo scoglio in vista della Superfinal a otto squadre che si disputera' dal 20 al 25 giugno. Anche per i russi si trattava di un ritorno a Palermo a 24 anni dall'ultima volta, quando, nel 1993 e sempre per un incontro di World League, affrontarono la selezione dell'allora ct Ratko Rudic. C'e' fame di sport a Palermo e si vede. Le magre soddisfazioni della compagine calcistica cittadina non possono saziare l'entusiasmo degli appassionati palermitani. Nell'impianto di viale del Fante c'e' il tutto esaurito: i 920 biglietti a disposizione sono andati via in un batter d'occhio. Calcolando anche il parterre di ospiti, autorita' e giovani atleti delle societa' di pallanuoto locali, le presenze superano abbondantemente il migliaio. Gia' un'ora prima del fischio d'inizio i seggiolini sono tutti occupati, gli spalti gremiti da un pubblico ribollente, armato di trombette e bandiere. All'ingresso a bordo vasca il colpo d'occhio e' invidiabile e nell'attesa a divertire il pubblico ci ha pensato lo show a tutto decibel, messo in piedi dagli organizzatori del Telimar, con Daria Biancardi e Sasa' Salvaggio e il dj set con musica da discoteca e fasci di luce mentre gli atleti si riscaldavano in acqua. Accanto la postazione Rai le massime autorita' locali: il sindaco Leoluca Orlando, il suo vice Emilio Arcuri, il presidente del Coni Sicilia Sergio D'Antoni, l'assessore regionale Anthony Barbagallo. La partita. Il primo quarto si chiude sul 2-2: vantaggio immediato degli azzurri con Di Fulvio e uno-due ospite con Lisunov e Merkulov. Ci pensa ancora Di Fulvio a impattare. Poi una serie di attacchi e controattacchi senza costrutto, con due legni azzurri e uno russo. Prima della ripresa del gioco col secondo quarto, il Telimar e la Fin hanno premiato il Comune di Palermo per i lavori di ammodernamento della piscina consegnando una targa all'assessore allo Sport Giuseppe Gini e al capo area tecnica Mario Li Castri. In avvio di secondo quarto c'e' subito il 3-2 russo, ancora con Merkulov. La sfortuna continua a condizionare la partita del Settebello che non sfrutta al meglio le superiorita' numeriche e pesca altri due legni ma a meta' tempo arriva il sospirato 3-3 di Iodice, seguito dallo splendido 4-3 di Aicardi con una girata spalle alla porta dopo una lunga azione manovrata. All'ultimo giro di orologio prima dell'intervallo lungo arriva pero' la nuova parita' russa con Lazarev. Durante la pausa e' ancora show in vasca con lo spettacolo di nuoto sincronizzato delle atlete di Rari Nantes e Aquademia. Nel terzo periodo break azzurro: il siracusano Gallo sigla il nuovo sorpasso del 5-4 e Cannella segna il 6-4. Con le reti di Bugaychuk e Velotto si va sul 7-5 ma il doppio vantaggio viene conservato sopratutto dai grandi interventi del portiere di casa Del Lungo e a 34" secondi dal termine Iodice allunga ancora con l'8-5. Poi e' ancora vasca con un'altra perla azzurra: il 9-5 di Aicardi ancora spalle alla porta e in mezzo a due avversari manda in visibilio il pubblico palermitano. Nonostante le grandi parate di Del Lungo la Russia rimonta fino al 9-8 con Ashaev, Lisunov e Merkulov ma sotto l'incessante spinta degli spalti della Comunale Di Fulvio ristabilisce le distanze con una bordata dalla distanza, Velotto fa 11-8 in contropiede e il 12-8 di Figlioli chiude i conti a due minuti dalla fine. In tribuna parte la festa con il celebre coro po-po-po dei Mondiali di calcio del 2006 e il 12-9 finale del bomber Merkulov serve solo per le statistiche.
 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
26/06/2017 - SETTE COLLI, PELLEGRINI SESTA NEI 100 SL, BIANCHI VINCE 100 FARFALLA

26/06/2017 - PALLANUOTO: SETTEBELLO SECONDO NELLA WORLD LEAGUE

26/06/2017 - PALLANUOTO: LA SERBIA VINCE LA WORLD LEAGUE

25/06/2017 - PAPA AI NUOTATORI "ACQUA NON VA INQUINATA"

24/06/2017 - PELLEGRINI VINCE IN RIMONTA I 200 STILE LIBERO AL SETTE COLLI

23/06/2017 - PALLANUOTO, WORLD LEAGUE: ITALIA-KAZAKHSTAN 14-6

19/06/2017 - NUOTO: SHOW A MERANO, LA SFIDA PALTRINIERI-DETTI

19/06/2017 - "MICHAEL PHELPS SFIDER└ LO SQUALO BIANCO", MA COME ╚ TOP SECRET

17/06/2017 - TUFFI, UN'ALTRA MEDAGLIA PER VERZOTTO

15/06/2017 - TUFFI: ORO PER VERZOTTO E BERTOCCHI

09/06/2017 - PLAYOFF A2 FEMMINILE: ANCHE STAVOLTA UNA GRANDE CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA SI ARRENDE SOLO AI RIGORI

03/06/2017 - SINDACO E NAPOLI PIANGONO DE CRESCENZO

03/06/2017 - DOPING: MAGNINI,'DA GIP CONFERMA MIA TRASPARENZA,IO CONTENTO'

29/05/2017 - NUOTO: NAPOLI 'PAZZA' PER LA PELLEGRINI

25/05/2017 - PALLANUOTO, CHAMPIONS; FINAL SIX: BRESCIA FUORI AI QUARTI

25/05/2017 - ARENA ACQUAMICA A MILANO CON TANIA CAGNOTTO

22/05/2017 - PALLANUOTO: PRO RECCO CAMPIONE D'ITALIA

15/05/2017 - A2 FEMMINILE: CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA NEI PLAYOFF CON DUE GIORNATE DI ANTICIPO

13/05/2017 - LA SCH▄CO CARGOMAR RARI NANTES NAPOLI A VALANGA SUL TUSCOLANO

13/05/2017 - LA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA PAREGGIA CON TRIESTE E CHIUDE ALL'OTTAVO POSTO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1