1
OGGI: 25/05/2017 14:15:38 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs rssrss Capri Watch

fbfacebook

@contatti
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Sannino, Crosetti, Bacconi, Rossi, Laudisa, Petras e Santos a Radio Crc
4 05/05/2017 - A Radio Crc è intervenuto Giuseppe Sannino, allenatore: “Ieri sera la Juventus ha preparato la partita nel miglior modo possibile, ha avuto nell’equilibrio la grande forza e poi i singoli hanno dato vita al risultato. La Juve è squadra concreta e sono dalla parte di Allegri perché la squadra che vince ha sempre ragione mentre chi gioca bene e non vince ha sempre qualche critica. Nella Juve tutti i giocatori si sacrificano e lo stesso Higuain non fa più solo il terminale offensivo. Allegri è un grande tattico e ieri ha messo in campo una squadra che giocava a 3 dietro non dando la possibilità al Monaco di pressare come voleva. C’è un lavoro dietro e far entrare nella testa dei giocatori la partita non è facile”.

Maurizio Crosetti, giornalista: “Il Napoli è pieno di potenzialità e con la bravura e la classe ha messo in difficoltà il Real Madrid sia al Bernabeu che al San Paolo per cui riparte dalle certezze e dalla qualità perché chi punta sul gioco alla lunga ha ragione. Sembra una banalità dire che una squadra deve saper giocar bene, ma avere a che fare col pallone in modo qualitativo fa la differenza. L’estetica è una bella cosa, ma non serve solo questo perché la concentrazione epa voglia di essere padrone in ogni momento del gol è determinante. Se guardate le facce dei difensori della Juventus, vi renderete conto di quanto siano dei guerrieri”.

Adriano Bacconi: “La Juventus gioca benissimo, anche meglio del Napoli perché ha un concetto di gioco diverso da quello di possesso palla degli azzurri. Se limitiamo l’analisi alla fase di possesso palla, il Napoli ha il possesso palla più bello d’Italia, ma se analizziamo tutte le fasi del gioco e quindi le transizioni, i calci piazzati e il gioco nella sua globalità, la Juventus ha più equilibrio. Finchè si insiste su un solo modello, è difficile che si trovi la soluzione giusta per partite diverse. Il modo di difendere di Sarri è perfetto quando tutto funziona alla perfezione, ma quando l’avversario trova le contromosse, il Napoli va in difficoltà. Quando gli azzurri hanno affrontato squadre organizzate, hanno spesso perso punti quasi sempre”.

Delio Rossi, allenatore: “In questo momento il Napoli è favorito per il secondo posto perché l’abbiente è favorevole e la squadra sta bene. Perdere il derby per la Roma non è stato per nulla positivo. La Roma non riesce a tenere le distanze tra i reparti e si è in un certo senso consegnata alla Lazio e poi mi sembra che la squadra giallorossa sia stanca perché non ha quasi mai vinto i duelli uno contro uno. La rosa del Napoli è omogenea perché ha ricambi in tutti i ruoli per cui ritengo che il Napoli sia stato costruito meglio rispetto alla Roma che per esempio non ha un centravanti di riserva. Al Napoli servirebbe un terzino destro e un difensori centrale, ma credo che la società azzurra sia lungimirante e non fa il passo più lungo della propria gamba”.

Carlo Laudisa, giornalista: “Uno tra Ghoulam e Strinic andrà via per cui credo che il Napoli prenderà un calciatore in quel ruolo e poi è necessario prendere un vice Hysaj. Per il resto, gli investimenti sui giovani sono stati già fatto per cui oltre ad avere dei titolari, ha in rosa anche futuri titolari. Un grande club come il Napoli deve ragionare con l’idea di avere tre portieri per cui il secondo deve essere dello stesso livello del primo ed è per questo che è giusto che il club azzurro cerchi un professionista maturo che possa diventare anche l’erede di Reina ove mai andasse via. La Juventus, per esempio, ha un problema con il vice di Buffon perché Neto non funziona visto che vuole giocare e per questo motivo probabilmente andrà via”.

Martin Petras, agente di Hamsik: “Hamsik si porta dietro questo problemino fisico ormai da qualche settimana, ma non è nulla di grave, solo un po' di affaticamento. Ha riposato poco, ha giocato più o meno 50 partite, è andato in Nazionale per cui forse è meglio lasciarlo riposare una partita. Sarà lo staff tecnico e medico a decidere come gestire il giocatore e quindi se fargli stringere i denti oppure lasciarlo in panchina. Tutte le partite sono difficili, ma sulla carta la prossima è una delle più facili e magari dare un turno di stop a Marek contro il Cagliari non sarebbe male così da permettere al giocatore di recuperare e non peggiorare la situazione per poi ritrovarlo al top nelle ultime partite. Marek invece è chiaro che vorrebbe giocare sempre. Il problema non è grave, ma potrebbe diventarlo se non recupera. Il Napoli è forte e gioca bene e l’anno prossimo Hamsik conta di fermare la Juventus e provare a vincere qualcosa di importante. Il sogno di Marek è lo stesso di tutti i napoletani: vincere lo scudetto”.

Joao Santos, procuratore di Jorginho: “Il Napoli sta facendo il salto di maturità perché nelle grandi squadre c’è competizione ed è giusto che ci siano più giocatori nello stesso ruolo e questo accade anche con Jorginho, ma è giusto che sia così. Ci sono partite in cui un calciatore è più utile di un altro, accade questo nelle grandi squadre. Il Napoli ha chiuso lo scorso campionato al secondo posto, quest’anno probabilmente sarà ancora secondo posto se si riuscirà ad arrivare prima della Roma per cui l’anno prossimo può puntare allo scudetto. Non conosco le idee del Napoli, non so il club chi ha intenzione di prendere, ma con questo organico più qualche elemento credo che il Napoli possa essere ancora più competitivo. Ho parlato con Jorginho e devo dire che il Napoli si sente una grande squadra e anche il fatto di aver affrontato il Real Madrid che probabilmente giocherà la finale di Champions significa tanto”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
25/05/2017 - NAPOLI, CENA DI FINE STAGIONE A VILLA D'ANGELO. POCHI I TIFOSI ALL'ESTERNO. APPLAUSI PER SARRI.

25/05/2017 - NAPOLI: INTERVENTO OK PER MAKSIMOVIC

25/05/2017 - HAMSIK VUOLE RESTARE E FA GLI AUGURI A DE LAURENTIIS

24/05/2017 - TIMOSSI, FOCOLARI, DE LUCA E SABATINI A RADIO CRC

24/05/2017 - CALCIO NAPOLI: BORRIELLO, I LAVORI PER LO STADIO INIZIERANNO ALLA FINE DEL CAMPIONATO

24/05/2017 - MIGUEL REINA: "PEPE È ORGOGLIOSO DI INDOSSARE LA MAGLIA DEL NAPOLI. IL SUO FUTURO DIPENDERÀ DA DE LAURENTIIS"

22/05/2017 - CRAVERO, VARRIALE, PARDO, DELLA MONICA, PERILLO, SERENA, VENERATO E BENVENUTI A RADIO CRC

22/05/2017 - CALCIO NAPOLI: BRUNO SATIN, PROCURATORE DI KOULIBALY

22/05/2017 - SOUSA, NAPOLI TRA LE PIÙ FORTI MAI VISTE

22/05/2017 - NAPOLI: SARRI "CAMPIONATO STREPITOSO"

22/05/2017 - SERIE A: NAPOLI-FIORENTINA 4-1, VIOLA TRAVOLTI DA SUPER MERTENS, NUOVO PRIMATO PUNTI

20/05/2017 - BOTTA E RISPOSTA TRA SARRI E AGNELLI SUI FATTURATI DELLE SQUADRE

20/05/2017 - NAPOLI, SARRI: "IL SECONDO POSTO? INTANTO BATTIAMO TUTTI I RECORD"

20/05/2017 - FIORENTINA: A NAPOLI SENZA SANCHEZ

19/05/2017 - A RADIO CRC È INTERVENUTO IL PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE POLACCA ZBIGNIEW BONIEK

19/05/2017 - DE CANIO, BROVARONE, ANTINELLI, PARDO, PRANDELLI, PALERMO, VENERATO E SAVINI A RADIO CRC

19/05/2017 - CALCIOMERCATO NAPOLI: MERTENS RINNOVA FINO AL 2020

19/05/2017 - TIMOSSI, BUCCHIONI, LUCCHESI, CAPUTI, IACHINI, BASANOVIC E NELA A RADIO CRC

19/05/2017 - CALCIO, FIORENTINA; SOUSA: NAPOLI FORTE, MA SCOMMETTO SU NOSTRO GIOCO

18/05/2017 - NAPOLI, ALBIOL: "UNO SCUDETTO QUI SAREBBE COME UN MONDIALE"

18/05/2017 - NAPOLI: POCHI DUBBI DI FORMAZIONE CONTRO LA FIORENTINA

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1