1
OGGI: 25/07/2017 10:41:50 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Motori
Bookmark and Share Condividi la notizia
F1: IN SPAGNA HAMILTON VINCE DUELLO CON VETTEL
4 15/05/2017 - "Like a train!". Come un treno!. Così Sebastian Vettel ha definito via radio nel collegamento con il suo ingegnere il sorpasso subito al 44° giro da Lewis Hamilton. Un sorpasso non frutto della bravura del tre volte campione del mondo, ma dell'uso dell'ala mobile insieme al famoso "bottincino magico" che permette alla power unit della monoposto tedesca di avere un boost di potenza che non ammette repliche. Alla fine Hamilton andrà a vincere con 3"8 di vantaggio sul tedesco che, con le gomme medie nulla ha potuto contro le soft del britannico che è stato in gradi di prendere quel piccolo vantaggio per poi mantenerlo fino alla fine. Senza il degrado dei pneumatici del suo avversario, infatti, non gli è stato possibile recuperare e provare il sorpasso, visto che entrambi giravano sullo stesso ritmo.

Il dato positivo, dunque, è che la Ferrari c'è anche in questa gara dove le frecce d'argento presentavano una versione "B" della W08. Una gara che è stata segnata da un episodio al via, quando Bottas ha toccato la vettura di Raikkonen che ha rotto al sospensione anteriore sinistra, finendo sulla Red Bull di Verstappen. Un incidente di gara, sì, ma che ha permesso al team di Stoccarda di poter avere un vantaggio su quello di Maranello. Valtteri Bottas, infatti, pur con le gomme ormai esaurite ha tenuto dietro con ogni sistema Vettel fino a quando il tedesco non ha rischiato il tutto per tutto sorpassandolo con una manovra emozionantissima. Questo, oltre alla virtual safety car e un piccolo ritardo nel pit stop ha permesso ad Hamilton di ridurre i circa otto secondi di ritardo, arrivando sulla stessa linea di Vettel quando è uscito dal suo pit stop. Seb lo ha tenuto dietro, ma poi, come detto, qualche giro dopo lo ha passato senza nessuna fatica. Un sorpasso solo di potenza del motore. Bravo Hamilton a sfruttare lo sfruttabile con la strategia del suo team con la sequenza gomme soft-medium-soft, risultata più proficua di quella soft-soft-medium di Vettel.

Vince la Mercedes ma, come già scritto, la Ferrari è lì, sullo stesso livello e con Raikkonen in gara, probabilmente le cose si sarebbero svolte in maniera diversa, non rendendo possibile il "blocco" di Bottas. A tal proposito, tenero siparietto con un bambino, tifoso Ferrari, ripreso mentre piange e viene consolato dalla mamma dopo l'abbandono di Kimi e, qualche giro dopo, rintracciato dagli uomini di Liberty Media, accompagnato nel paddock della Ferrari per incontrare, felicissimo, il suo beniamino. Una scena che dimostra come, con la nuova gestione statunitense, si cerchi sempre qualcosa che aiuti lo "show-biz".

Con i due davanti a fare il vuoto e con Bottas anche lui ritirato per il motore ko (ma aveva 30" di ritardo, ndr), sul terzo gradino del podio è saltato Daniel Ricciardo, con un ritardo al limite del doppiaggio. Tutti quelli che seguiranno in classifica, infatti, avranno un giro di ritardo. Ancora un bel risultato, comunque, per la Force India che piazza Perez al quarto posto davanti al compagno Ocon, quindi la Renault di Hulkenberg. Settimo posto per Carlos Sainz con la Toro Rosso, sfruttando anche i 5" di penalità inflitti a Pascal Wehrlein (sauber). A chiudere la top ten, l'altra Toro Rosso di Kvyat e la Haas di Grosjean. Dodicesimo posto per Fernando Alonso, a due giri, ma per la prima volta al traguardo con la sua McLaren-Honda. Ora per lui inizia l'avventura con la 500 Miglia di Indianapolis, con le prove libere in vista della gara del 28 maggio. La classisifica del mondiale vede Vettel sempre al comando con 104 punti con Hamilton portatosi ora a sei lunghezze. Prossimo appuntamento la stessa domenica di Indy, con Monte-Carlo.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/07/2017 - FERRARI F40, BUON COMPLEANNO (VIDEO)

22/07/2017 - PIRELLI, VETTEL VITTIMA "FORATURA LENTA"

20/07/2017 - F1, FIA: UFFICIALE SISTEMA PROTEZIONE PILOTI 'HALO' DA MONDIALE 2018

18/07/2017 - SCANDOLA TRIONFA NEL RALLY DI SAN MARINO

18/07/2017 - F1: HAMILTON PUNTA AL SORPASSO. FERRARI: SERVE UNA RISPOSTA

18/07/2017 - BIAGGI, ADDIO ALLE MOTO: ''HO RISCHIATO DI MORIRE, FARÒ L'ALLENATORE''

17/07/2017 - F1, GP GRAN BRETAGNA; VETTEL: E' STATA UNA GARA DIFFICILE

17/07/2017 - FERRARI, ARRIVABENE: NIENTE SCUSE, BISOGNA RIPARTIRE E MIGLIORARE RAPIDAMENTE

17/07/2017 - GP GRAN BRETAGNA, RAIKKONEN: “LA SOLITA SFORTUNA”

17/07/2017 - GP GRAN BRETAGNA, HAMILTON: “SENSAZIONE INDESCRIVIBILE”

17/07/2017 - F1: DOPPIETTA MERCEDES A SILVERSTONE, VETTEL 7°

14/07/2017 - F1: BOTTAS GUIDA PRIME LIBERE SILVERSTONE, VETTEL SESTO

14/07/2017 - GP GRAN BRETAGNA, VETTEL: “NOI PARTIAMO SEMPRE PER VINCERE”

11/07/2017 - TRONCHETTI "UNA FERRARI VINCENTE APRE IL CUORE"

11/07/2017 - HAYDEN: FAMILIARI CHIEDONO RISARCIMENTO

10/07/2017 - MARCHIONNE: MONDIALE PER NOI NON È TABÙ

10/07/2017 - F1: BOTTAS SI CANDIDA A MONDIALE,CI CREDO

10/07/2017 - F1: TV, 8,5 MLN PER GP AUSTRIA

10/07/2017 - RAIKKONEN: FATICATO ALL'INIZIO, POI MEGLIO MA ERO LONTANO DA TESTA

10/07/2017 - F1, VETTEL: VOLEVO VINCERE MA SECONDO POSTO BUON RISULTATO

10/07/2017 - F1: BOTTAS VINCE IN AUSTRIA, VETTEL 2° ALLUNGA

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1