1
OGGI: 19/10/2017 14:51:11 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Altri
Bookmark and Share Condividi la notizia
SCIABOLATRICI D'ORO "LO MERITAVAMO"
4 26/07/2017 - La sciabola femminile azzurra è d'oro ai Mondiali di Lipsia 14 anni dopo L'Avana 2003. In terra cubana furono Ilaria Bianco, Gioia Marzocca, Alessandra Lucchino e Rossana Pagano a salire sul tetto del mondo, stavolta in Germania tocca a Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Loreta Gulotta e Martina Criscio rinverdire l'albo d'oro e portare a casa anche la Coppa del mondo. "C'è tanta rabbia in questa medaglia" il commento del ct Sirovich. Il capolavoro lo aveva fatto Rossella Gregorio in semifinale contro la Francia, dopo che Irene Vecchi aveva sfatto (3-9 dalla Berder) e ricomposto (11-4 alla Brunet dopo) la tela, "bruciando" nell'assalto finale la 19enne Queroli 8-2, schierata al posto della Brunet che aveva fatto -10 in due assalti. L'atleta dei Carabinieri ha letteralmente annichilito l'avversaria, probabilmente anche un pò intimorita dalla posta in palio e chiamata in pedana quasi all'improvviso. In finale contro la Corea, tutto è sembrato facile fin dall'inizio, con le azzurre concentrate che hanno lasciato solo le briciole ed hanno chiuso 45-25.

Alla fine: Vecchi +2, Gulotta +6 e soprattutto Gregorio +10 contro Yoon, Kim, Seo e poi Hwang. "E' un'emozione unica, l'avevo sognata e si è realizzata" il commento a caldo della sciabolatrice salernitana. "E' arrivato il fardello più bello, abbiamo lavorato tanto per arrivare a quest'oro. Per me sono stati tre giorni intensi" le parole della livornese Vecchi, "ma se il bronzo nell'individuale è stato quasi inaspettato, questo è bello perchè lo aspettavamo, ma quando sei favorita è più difficile". "Avevo detto che avrei messo tutta la grinta che avevo" ha ricordato la siciliana delle Fiamme Gialle Loreta Gulotta visibilmente delusa dopo la prova individuale, mentre la foggiana Martina Criscio rivendica la sua sofferenza a bordo pedana pur riconoscendo che "sono state davvero bravissime". Soddisfatto il presidente della Fis Giorgio Scarso che ribadisce come "investire sui giovani alla lunga paga". Dice invece male agli spadisti, alla fine quinti, la scelta di puntare ad una tattica attendista attraverso la passività mantenendo basso il punteggio e giocandosi tutto nelle ultime frazioni. E' andata bene in avvio contro la Svezia (24-8), agli ottavi contro gli Stati Uniti (23-19), ma non ha funzionato nel match che permetteva l'ingresso nelle quattro contro la Svizzera, che ha avuto la meglio sugli azzurri per 22-20 scatenando un importante riflessione all'interno della squadra.

"E' stato un fallimento" dice infatti Enrico Garozzo. Una delusione personale, condivisa con Paolo Pizzo, Marco Fichera ed Andrea Santarelli. "Da vice campioni olimpici e numero 2 del ranking essere arrivati quinti non conta nulla in un Mondiale, è evidente che qualcosa non ha funzionato e dobbiamo cercare di capire cosa. A maggior ragione dopo che già avevamo fatto male agli Europei" l'analisi dello spadista siciliano. "Questa era la prova del nove e l'abbiamo fallita. Qualcosa da sistemare c'è, bisogna capire cosa e come, ma qualcosa da fare c'è". Domani cala il sipario sui Mondiali. In pedana le Nazionali di fioretto maschile (Daniele Garozzo, Foconi, Avola e Cassarà) e spada femminile (Fiamingo, Navarria, Santuccio e Rizzi).

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
19/10/2017 - DOPO HOLLYWOOD TREMA LO SPORT, GINNASTA RIVELA ABUSO

19/10/2017 - VOLLEY, COPPA ITALIA: LUBE, TRENTO E PERUGIA ALLA FINAL FOUR

18/10/2017 - BOXE: MONDIALE MASSIMI, È JOSHUA-TAKAM

18/10/2017 - GOLF: OK DAI MEDICI, TIGER WOODS TORNA AD ALLENARSI

17/10/2017 - FIORETTISTE KO IN FINALE CONTRO RUSSIA A CANCUN

17/10/2017 - POKER, 'TANA DELLE TIGRI' SEMIR BOUBIR VINCE LA QUINDICESIMA EDIZIONE

16/10/2017 - VOLLEY FEMMINILE: INDOMITA SALERNO – PALLAVOLO POZZUOLI 2-3

16/10/2017 - PALLAVOLO: INDOMITA SALERNO – ROMEO NORMANNA 3-0

16/10/2017 - CAMPIONATO DEL MONDO UIM XCAT, TERZO POSTO PER ITALIANI DI AL&AL IN CINA

16/10/2017 - OPEN D’ITALIA, MARONI: “A MONZA ALTRI TRE ANNI”

16/10/2017 - OPEN D’ITALIA, VINCE TYRRELL HATTON, MOLINARI SESTO

13/10/2017 - SPECIAL OLYMPICS, SPORT PER INCLUSIONE SOCIALE

12/10/2017 - MALAGÒ, LOTTI E DE LUCA LANCIANO UNIVERSIADI 2019 A NAPOLI

09/10/2017 - VANESSA FERRARI CHOC, ROTTURA DEL TENDINE D’ACHILLE

09/10/2017 - MONTANO ELETTO PRESIDENTE COMMISSIONE ATLETI FIE

09/10/2017 - VOLLEY, SUPERCOPPA: LA PRIMA VOLTA DI PERUGIA

09/10/2017 - CICLISMO: TRIONFO DI NIBALI AL GIRO DI LOMBARDIA

07/10/2017 - TRIESTE DA RECORD, LA BARCOLANA È LA REGATA PIÙ AFFOLLATA AL MONDO

07/10/2017 - SCANDALO GIOCHI: CIO SOSPENDE IL BRASILE

07/10/2017 - COSA PREVEDE IL CODICE WADA

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1