1
OGGI: 22/08/2017 03:38:01 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Accardi, Casotti, Damiani, Martorelli, Biasin, Venerato, Iachini, Barigelli e Castori a Radio Crc
4 28/07/2017 - A Radio Crc è intervenuto Beppe Accardi, procuratore: “La competizione in porta non mi è mai piaciuta perché può portare bene, ma solitamente porta molto male. E’ vero che Reina e Rulli sono due calciatori di spessore, ma in ogni squadra deve esserci un titolare e il secondo che deve essere bravo, ma che non va a toccare gli equilibri. Se dovesse avverarsi questa ipotesi Rulli-Reina non sarebbe un male, ma i patti devono essere chiari fin dall’inizio: chi arriverà deve avere ben chiara la propria posizione. Se Giaccherini andrà via, probabilmente il Napoli interverrà per completare il reparto. Le squadre più pronte sono Napoli e Juventus, credo che la Roma sia inferiore, ma fa bene Sarri a dire il contrario così da togliere la pressione alla squadra”.

Federico Casotti, giornalista: “E’ vero che il Napoli nel girone di ritorno dovrà giocare curi casa contro Juventus, Inter e Milan, ma la squadra è abbastanza matura da poter superare il discorso trasferta. Sarà decisivo il trittico di partite Juventus-Fiorentina-Torino nel girone di ritorno. Se la Juve non vincesse lo scudetto quest’anno sarebbe fisiologico. Il mercato bianconero ha espresso momenti incredibili e con Bonucci si è passati dalla fantascienza alla realtà in pochi giorni. E’ difficile ad oggi fare una griglia di partenza perché il mercato è ancora aperto e le squadre devono completarsi”.

Oscar Damiani: “Fair play finanziario? Mi sembra tutto talmente assurdo e squadre come il Napoli che sono sempre attenti al bilancio dovrebbero intervenire. Non si controlla mai nulla e si rimanda tutto all’anno prossimo. Certo, il Napoli è penalizzato perché ha un budget con cui poi diventa difficile essere competitivi. Il Milan non so cos’altro farà: ha fatto un grande mercato prendendo giovani calciatori e forti, ma li hanno pagati. I dirigenti hanno avuto a disposizione 200 milioni per fare il nuovo Milan e sarà il campo a dire se le scelte saranno state giuste”.

Giocondo Martorelli: “Spero che quest’anno il Napoli possa raggiungere un obiettivo importantissimo. La troppa pressione può creare qualche problemino, ma il Napoli non può più nascondersi. Sarri fa bene a lavorare a fari spenti, ma ormai il Napoli è diventata una realtà e l’obiettività delle cose porta a dire che il Napoli è una pretendente allo scudetto. La Roma non si è rafforzata e neppure la Juventus mentre il Napoli ha aggiunto ad una rosa già importantissima, la tranquillità dei calciatori che hanno rinnovato e la certezza dei giovani”.

Fabrizio Biasin, giornalista: “E’ una fase importante del mercato: dopo aver ragionato sugli acquisti, bisogna pensare alle cessioni. Se dei giocatori non fanno parte del progetto è bene darli via. Si rischia di diventare scontati e retorici perchè gli aggettivi per Hamsik si sprecano. Lo slovacco non è solo un grande giocatore, ma anche un grande uomo che ha attraversato momenti difficilissimi. Hamsik non è stato sempre il grande campione, ha avuto i suoi momenti negativi, ma è stato aiutato dalla città perché ha sposato una causa e la sta portando avanti”.

Ciro Venerato, giornalista: “Giaccherini? Ieri sera c’è stata un’accelerata con lo Sparta Praga dopo i primi contatti avvenuti nella tarda mattinata di ieri. Stramaccioni e Giuntoli sono molto amici, c’è stato un colloquio e adesso si stanno definendo i dettagli contrattuali. C’è da mettersi d’accordo sullo stipendio perché il contratto di Giaccherini si allungherà di un anno, ma siamo ai dettagli e nel weekend potrebbe chiudersi. Dopo Giaccherini? Il Napoli in Champions quasi certamente ci andrà con Leandrinho. Il nome è top secret e per evitare i casi Berenguer, De Laurentiis ha preteso dal club e dall’entourage silenzio assoluto. Il dopo Berenguer sarà un nome nuovo e probabilmente non italiano. Reina? Le parti continuano a dialogare, ma non c’è accordo. Rulli? La Real Sociedad non è disponibile al prestito. Il primo nodo è il valore economico. Il Napoli ha offerto 15 milioni: 12 milioni di base fissa, 1 milione di bonus legato al piazzamento quarto posto e 2 milioni di bonus legati allo scudetto e ad un numero di presenze elevato. Se Giuntoli ed il City riescono a chiudere un accordo risparmiando il 30% credo si possa arrivare ad un accordo con il Real Sociedad. Il Newcastle è su Karnezis, ma il Napoli ha chiesto a Karnezis e all’Udinese di aspettare qualche altro giorno prima di chiudere”.

Beppe Iachini, allenatore: “In porta ci vuole chiarezza e creare competizione non può far altro che togliere serenità ai calciatori. Il Napoli si conosce a memoria, ha continuità e questo può giovare anche perché i calciatori conoscono il volere dell’allenatore. Sarà importante l’equilibrio di squadra così da evitare agli avversari di sviluppare le proprie manovre”.

Stefano Barigelli, condirettore del Corriere dello Sport: “Se il Napoli oltre a Reina prendesse Rulli, farebbe la stessa scelta della Juventus che ha in rosa due numeri uno: Buffon e Szczesny. Reina è il presente e chi verrà sarà il futuro per cui il fatto di avere due portieri pronti non toglierebbe certezze allo spagnolo. In tutti i pronostici, il Napoli viene messo al vertice insieme alla Juventus perché ha continuità, ha fatto una preparazione vera e poi i nuovi si sono già inseriti”.

Fabrizio Castori, allenatore: “Il Napoli ha ridotto il gap con la Juventus e vincere lo scudetto non deve essere un obiettivo, ma se arrivasse sarebbe una cosa in più. Se si riesce a mantenere entusiasmo si possono fare grandi cose. Il Napoli ha continuità tecnica e tattica ed ha improntato il mercato su una politica ben precisa: prendere calciatori giovani e forti. Spalletti è una garanzia per cui l’Inter farà bene, il Milan ha fatto una campagna acquisti importantissima, ma non basta e dovrà essere bravo l’allentore a comporre il puzzle”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
21/08/2017 - NAPOLI, I CONVOCATI DI SARRI PER IL NIZZA: C’È MERTENS

21/08/2017 - FERRARA: “NAPOLI, CON DOUGLAS COSTA E MATUIDI POTEVI MIGLIORARE”

21/08/2017 - MERCATO: NAPOLI, ZINCHENKO IN POLE, MA PRIMA LA QUALIFICAZIONE IN CHAMPIONS

21/08/2017 - CALCIO: NIZZA-NAPOLI, ARBITRA SLOVENO SKOMINA

21/08/2017 - NIZZA, FAVRE: “ELIMINARE IL NAPOLI? CI CREDIAMO. SU SNEIJDER E BALOTELLI…”

20/08/2017 - HELLAS VERONA-NAPOLI, INSULTI E SPUTI A INSIGNE JR E DEZI. INTERVIENE LA DIGOS

20/08/2017 - PECCHIA, PAZZINI? LA MIA SCELTA TECNICA

20/08/2017 - NAPOLI: GIOIA MILIK 'CONTENTO PER GOL'

20/08/2017 - SERIE A: I PARTENOPEI ESPUGNANO IL 'BENTEGODI', SUPERANDO LA NEO-PROMOSSA VERONA PER 3-1

18/08/2017 - NAPOLI, C’È UN SUPER PREMIO UEFA SE SI ACCEDE ALLA FASE A GIRONI

18/08/2017 - CALCIO NAPOLI: SABATO SERA L'ANTICIPO CONTRO IL VERONA

18/08/2017 - NAPOLI: HAMSIK, CHAMPIONS PIÙ VICINA

18/08/2017 - EYSSERIC, DURA PER NIZZA SUPERARE NAPOLI

18/08/2017 - VERONA, FUSCO: “SABATO VINCIAMO NOI, MA LO SCUDETTO SARÀ DEL NAPOLI”

18/08/2017 - MERCATO: NAPOLI, C’È IL MONACO IN PRESSING SU GHOULAM

18/08/2017 - MERACTO: BARCELLONA, NO DEL NAPOLI A 60 MILIONI PER INSIGNE

18/08/2017 - KOULIBALY, L’AGENTE: “JUVENTUS? NESSUNA OFFERTA, DOPO IL CASO HIGUAIN…”

17/08/2017 - FAVRE, HO VISTO UN NAPOLI QUASI PERFETTO

17/08/2017 - MERCATO: NAPOLI, DUE SPAGNOLE SU PAVOLETTI

17/08/2017 - MERTENS-JORGINHO, LA CHAMPIONS E' PIU' VICINA

17/08/2017 - SARRI, FATTO MEGLIO DI CIÒ CHE POSSIAMO

17/08/2017 - NAPOLI, JORGINHO: “MERTENS MI HA LASCIATO TIRARE IL RIGORE”

17/08/2017 - JORGINHO, L’AGENTE: “VUOLE LA NAZIONALE”

17/08/2017 - MERTENS: RISULTATO STRETTO, VOLEVO ESSERCI NEL FINALE

17/08/2017 - SACCHI: “BUON NAPOLI, MA ANCORA INESPERTO NEGLI ULTIMI MINUTI”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1