1
OGGI: 22/11/2017 19:24:02 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieC/D
Bookmark and Share Condividi la notizia
Lega Pro: "Aperti a dialogo per ricomporre frattura con Aic"
4 25/08/2017 - "L’Assemblea della Lega Pro, dopo un’attenta valutazione e riflessione sulle argomentazioni evidenziate dall’Aic, che sono alla base del proclamato 'stato di agitazione' dei loro associati, riscontra in maniera analitica le comunicazioni del sindacato dei calciatori, evidenziando la propria apertura e disponibilità a ricomporre una situazione che potrebbe arrecare un grave danno a tutto il sistema". E' la nota diffusa dalla Lega Pro al termine dell'incontro avuto oggi a Firenze.

"La politica della Lega Pro volta alla valorizzazione dei giovani calciatori non può essere messa in discussione. L’utilizzo delle 'liste' rappresenta uno strumento, da tempo condiviso, ritenuto idoneo per perseguire la citata 'mission' -prosegue la Lega presieduta da Gabriele Gravina-. Preme evidenziare che la programmata diminuzione di due unità dei calciatori 'over' inseribili in lista, già nota dalla stagione 2016/2017 è stata accompagnata dall’introduzione di un nuovo over che sia cresciuto nel settore giovanile del club, proprio per sottolineare la mission della Lega".

"Al fine di addivenire ad una soluzione della controversia instauratasi, ma rispettando i principi cardine della politica che la Lega deve seguire, l’Assemblea ha deliberato di aumentare di un’unità il numero dei calciatori fidelizzati (classe ’94 o ’93) inseribili in lista". L’Assemblea ha altresì stabilito di confermare questa programmazione anche per le prossime stagioni. Mentre sul tema delle fidejussioni si aggiunge che "la posizione della Lega è nota da tempo. Non potendo intervenire sulle decisioni di organi statali (Antitrust) basate su principi normativi superiori (Unione Europea), la Lega Pro si è attivata in Consiglio Federale per determinare una normativa più stringente e rigorosa sul piano delle garanzia dei controlli, soprattutto nei confronti dei soggetti abilitati all’emissione".

A tal proposito l’Assemblea di Lega, "per dimostrare nuovamente la propria disponibilità, ha deliberato di destinare metà dei proventi delle tasse di ripescaggio relative alla stagione 2017/2018, al Fondo di Solidarietà quale, ulteriore, dimostrazione della propria vicinanza ai calciatori. Resta inteso che qualora le proposte dell’Assemblea di Lega non venissero apprezzate dall’Aic con conseguente disagio nella disputa della prima giornata di campionato, i suindicati importi verranno stanziati quale risarcimento a favore delle società che per tale ragione avranno subito dei danni economici". Per quanto concerne il sistema di controlli, la Lega Pro afferma di essersi "regolamentata internamente, attraverso il Codice di Autoregolamentazione, con norme ancor più stringenti di quelle previste dal sistema. Allo stesso tempo la Lega Pro si è fatta promotrice in Consiglio Federale per l’inasprimento delle sanzioni previste per gli inadempimenti relativi soprattutto al pagamento degli emolumenti dei tesserati. La norma approvata dal Consiglio ha raddoppiato tali sanzioni".

"Cionondimeno -prosegue la nota della Lega Pro riunitasi oggi a Firenze-, l’Assemblea di Lega ha conferito mandato al presidente Gravina di farsi nuovamente parte attiva in Consiglio Federale per approvare una norma che anticipi il controllo Covisoc sul pagamento del quarto bimestre della stagione sportiva (mensilità gennaio e febbraio) al fine di consentire l’applicazione del sistema sanzionatorio prima del termine del campionato". La Lega Pro conclude il suo ragionamento sottolineando ancora una volta la "volontà dell’Assemblea dei club di Lega Pro di perseguire una logica di sistema senza però rinunciare ai propri principi cardine di politica sportiva. I club di Lega Pro sono sempre aperti e disponibili al confronto su ogni tematica o problematica, ma non si può di dimenticare che lo scopo del lavoro di tutte le componenti del sistema è quello di scendere in campo nel giorno della gara per fornire alla gente lo spettacolo che tanto desidera".

"La Lega Pro prende atto della decisione della Corte d'appello federale che ha accolto, in data odierna, il ricorso della Vibonese Calcio" riammessa al campionato di Serie C, è quanto si legge in una nota in cui si sottolinea come "la stessa Lega non può non manifestare stupore nei confronti di questo provvedimento, restando in attesa delle determinazioni della Figc".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/11/2017 - LA SERIE C IN CAMPO PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

20/11/2017 - JUVE STABIA, FURIA CASERTA: “ARBITRO HA FAVORITO IL CATANIA CHE HA VINTO CON SOLO UN TIRO IN PORTA”

20/11/2017 - SERIE C, IL LECCE RIMONTA LA REGGINA IN SOLI 16 MINUTI DA 0-2 A 3-2

19/11/2017 - CALCIO: SOLOFRA-SORRENTO 1-1

14/11/2017 - JUVE STABIA-CATANIA, SI GIOCA SABATO 18 ALLE 14.30

12/11/2017 - CALCIO: ALFATERNA - SCAFATESE 1-1

12/11/2017 - SERIE C, LECCE PASSA A SIRACUSA E VA IN FUGA

12/11/2017 - DUE PALLE INATTIVE CONDANNANO IL SANT'AGNELLO

12/11/2017 - CALCIO: SORRENTO-COSTA D'AMALFI 3-0

11/11/2017 - SERIE C: TRASFERTE INSIDIOSE PER LIVORNO E LECCE, PORDENONE-PADOVA È IL BIG MATCH

11/11/2017 - MODENA, I GIOCATORI ATTACCANO CAPUANO: “CI HA TRADITI, DIGNITÀ SOTTO I PIEDI”

09/11/2017 - SERIE C, AMMENDA AL SIRACUSA: TIFOSI INTONAVANO CORI CONTRO LA CITTÀ DI CATANIA

08/11/2017 - SERIE C: CATANIA SHOW NELLA RIPRESA: CINQUE SCHIAFFI ALLA PAGANESE

08/11/2017 - SERIE C: RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE C

07/11/2017 - CALCIO: IL MODENA NON ESISTE PIÙ, RADIATO DOPO 105 ANNI DI STORIA

06/11/2017 - SERIE C: FINE PER IL MODENA. IL LECCE È +5 SU CATANIA E MONOPOLI NEL GRUPPO C

05/11/2017 - TRIS AL PICCIOLA: A SEGNO GUARRO, GARGIULO E MASI

05/11/2017 - SCAFATESE - GREGORIANA 2-0

05/11/2017 - NOLA-SANT'AGNELLO 0-0

04/11/2017 - GIOCATORI SENZA STIPENDIO DA LUGLIO, MODENA IN SCIOPERO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1