1
OGGI: 21/11/2017 14:59:48 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Internazionale
Bookmark and Share Condividi la notizia
Rossi: "Italia 'rimandata a novembre', dalla Spagna lezione severa"
4 05/09/2017 - "Dovevamo capire se la nostra era una nazionale già competitiva contro una squadra tra le più forti al mondo, ma siamo stati 'rimandati a novembre'. E' una bocciatura, abbiamo preso una lezione anche molto severa da tutti i punti di vista, anche quello fisico, siamo sembrati indietro. A parte le doti individuali della Spagna, per quelle di palleggio sembra di un'altra categoria". E' la severa analisi dell'ex campione del mondo del 1982 Paolo Rossi a Radio Anch'Io Sport, sulla sconfitta per 3-0 dell'Italia di Ventura contro la Spagna. Gli azzurri con ogni probabilità dovranno giocarsi a novembre gli spareggi per andare ai Mondiali di Russia 2018. "E' stato evidente anche il cambio di ritmo, ogni volta che affondava l'Italia andava in difficoltà. E' una scuola di pensiero quella spagnola, c'è una filosofia di gioco diversa dalla nostra. Non è tutto da buttare, abbiamo una buona squadra ma evidentemente non ci siamo ancora a questo livello e il modulo ha messo ulteriormente in evidenza le difficoltà di questa squadra. Contro un centrocampo di grandi palleggiatori De Rossi e Verratti da soli sono andati in difficoltà e dal punto di vista fisico la Spagna sembrava avere un altro passo", ha proseguito Pablito. "Sopravvalutati i nostri calciatori? E' difficile dirlo, ma la differenza era piuttosto evidente. Questi sono test su cui ci dobbiamo basare. Anche io ero curioso di capire questa Nazionale -ha aggiunto Paolo Rossi-. Questa è una squadra che ha dei giovani che vanno messi dentro piano piano, ma questo produce il calcio italiano. Nella gara con la Spagna all'Europeo avevamo messo noi in difficoltà gli spagnoli e pensavo che potessimo giocarcela ad armi pari, ma ci hanno dato una sonora lezione. Non abbiamo grandi fenomeni fuori che non riusciamo ad utilizzare, abbiamo anche giovani interessanti".
 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
21/11/2017 - LIPPI A TAVECCHIO: "VENTURA È STATA SCELTA SUA"

21/11/2017 - FIGC, PARTE IL TOTO-NOMI

20/11/2017 - ITALIA A PICCO, LA RICETTA DI CANNAVARO: “POTERE AGLI EX CALCIATORI E MENO STRANIERI”

20/11/2017 - DALL’INGHILTERRA SICURI: “CONTE PRIMA SCELTA PER LA PANCHINA DELL’ITALIA”

20/11/2017 - TOMMASI: “L’ITALIA FUORI DAL MONDIALE È UNA QUESTIONE PUBBLICA. È TEMPO DI CAMBIARE”

20/11/2017 - RANIERI: “NAZIONALE? NON MI HA CHIAMATO NESSUNO. COME TALENTO PURO C’È SOLO INSIGNE”

20/11/2017 - DINAMO KIEV, BLOCHIN: “HO CHIESTO DI ACQUISTARE MERTENS. CON SHEVA NESSUN LITIGIO”

20/11/2017 - LALIGA: IL VALENCIA TIENE IL PASSO DEL BARCELLONA

20/11/2017 - BUNDESLIGA: SCHALKE AGGANCIA IL LIPSIA AL SECONDO POSTO

20/11/2017 - LIGUE1: DOPPIO CAVANI, POKER PSG AL NANTES

20/11/2017 - PREMIER: ARSENAL PIEGA IL TOTTENHAM, CORRE IL CITY

20/11/2017 - ANCELOTTI, ALTRO CHE ITALIA: SUGGESTIONE REAL MADRID

19/11/2017 - CHIELLINI "COLPE DI TUTTI, MAI DELEGITTIMATO VENTURA"

17/11/2017 - NAZIONALE, LOTTI: “ANCORA NON HO SENTITO IDEE E PROPOSTE”

17/11/2017 - MALAGÒ: “BUONUSCITA VENTURA? E’ RAPPORTO SUBORDINATO DI LAVORO”

17/11/2017 - MONDIALI, ECCO LE 4 FASCE DEL SORTEGGIO

17/11/2017 - TOTO-CT: ECCO I FAVORITI

17/11/2017 - MORANDI: "HO PIANTO PER L'ELIMINAZIONE DELL'ITALIA"

17/11/2017 - LA NAZIONALE E GLI SCENARI FUTURI: ALL'ITALIA CHE VERRÀ SERVE ANCORA BUFFON

17/11/2017 - ITALIA, L’EX ZOLA: “CONTE FENOMENO, HA NASCOSTO I PROBLEMI. DOPO INSIGNE C’È IL NULLA”

17/11/2017 - L'EX-CT VENTURA: "AL MIO SUCCESSORE AUGURO DI RIPORTARE SU L'ITALIA"

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1