1
OGGI: 23/11/2017 17:51:43 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
Lega Serie A approva nuovo statuto. Slitta elezione del presidente
4 08/09/2017 - "Per questo palazzo è stato fatto un passo avanti notevole". Il presidente della Figc Carlo Tavecchio ha commentato così l'approvazione delle linee guida del nuovo statuto da parte della Lega Serie A intervenendo al termine di un'assemblea durata quasi sei ore. La decisione è arrivata all'unanimità con l'eccezione di Crotone e Chievo, assenti. "E' andata bene sia per il commissario che per la Lega - ha aggiunto il commissario - Entro 20 giorni andremo a proporre l'elezione statutaria, dopo si passerà alla parte operativa. Il terreno adesso è in discesa".

Tavecchio ha parlato di "una giornata importantissima per il commissario ma soprattutto per la Lega" precisando che su questo statuto "si voteranno le governance e la presidenza". Con il nuovo statuto viene istituito "un direttivo snello e operativo" a cui "vengono conferiti i poteri che erano prima in capo all'assemblea". Confermando la presenza della norma sul paracadute, il commissario ha annunciato che "la cosa più importante è stata quella di rivedere il concetto dei criteri dei fondi provenienti dai diritti televisivi con l'aumento della parte fissa e di quello relativo alla meritocrazia - ha concluso - Le cifre? Attualmente questo è solo un indirizzo, non sono state fatte percentuali".

Slitta invece l'elezione del presidente. La Lega resta quindi commissariata dalla Figc. Non è pertanto passata la linea della coppia Agnelli-Lotito, appoggiata anche dal Milan, che puntava alla nomina dell'attuale dg della Lega Calcio Marco Brunelli come presidente 'ponte'.

Le decisioni adottate dalla Lega di Serie A "non rappresentano il successo di una persona o dell’altra, ma la vittoria del buon senso, della logica". Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commenta l'approvazione all'unanimità da parte dell’assemblea di A delle linee guida per la nuova governance, che andrà definita nelle prossime settimane. "Magari anche una soluzione alternativa poteva essere valida -ha osservato il capo dello sport italiano a margine della presentazione della nuova stagione di calcio femminile al Foro Italico- ma una cosa è certa e inequivocabile: si è arrivati al commissariamento della Lega perché quel modello, quella governance non ha portato a nessun risultato. Quindi replicarla è una cosa senza senso. Con questa riforma, come avviene in altre parti del mondo, la gestione passa nelle mani di una o più persone indipendenti che devono confrontarsi soltanto con i risultati e produrre beneficio al sistema nell’interesse delle società di calcio".

Malagò ha poi detto la sua sulle prossime tappe della Lega e sull’ipotesi di una riforma dei campionati: "Le priorità del calendario mi sembra che siano la ratifica delle delibere sulle modifiche statutarie e le elezioni dei nuovi organi poi ci sarà la partita diritti tv. A seguire mi sembra che si debba procedere alla riforma dei campionati, poi non sono io a dover dire se le squadre devono essere una di più o di meno".

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
23/11/2017 - MAX PEZZALI: “SCUDETTO ALL’INTER? UNA BESTEMMIA, NAPOLI E JUVENTUS PIÙ ATTREZZATE”

23/11/2017 - CATANIA ELIMINATO IN COPPA ITALIA. LIGUORI FA VOLARE IL COSENZA

23/11/2017 - BERLUSCONI: "CINESI HANNO RISPETTATO IMPEGNI PER MILAN"

23/11/2017 - STADIO ROMA, OK CAMPIDOGLIO: PALLA PASSA A REGIONE

23/11/2017 - MALAGO' "COMMISSARIARE ORA FIGC NON E' POSSIBILE"

23/11/2017 - MONTELLA ASPETTA REAZIONE "MILAN DEVE FARE MILAN"

23/11/2017 - DOPING, BENEVENTO: LUCIONI DEFERITO, CHIESTO UN ANNO DI SQUALIFICA

22/11/2017 - MILAN, UEFA CHIEDE APPROFONDIMENTI

22/11/2017 - DYBALA SPAVENTA LA JUVE "NON SO SE RESTERO' A VITA"

22/11/2017 - SERIE A: L'UDINESE ESONERA DELNERI, AL SUO POSTO ODDO

22/11/2017 - LEGA SERIE A: ASSEMBLEA DEL 27/11 DIVENTA ELETTIVA

22/11/2017 - "MI HA MOLESTATA", ACCUSE A TAVECCHIO

22/11/2017 - BENEVENTO, VIGORITO: “COMPRENDO LA DELUSIONE DEI TIFOSI, CONTINUEREMO A COMBATTERE”

22/11/2017 - CALCIO, GIUDICE SPORTIVO; SERIE A: DUE TURNI A RADOVANOVIC

22/11/2017 - COSIMO SIBILIA: “TAVECCHIO RESTA IN CARICA PER L’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE. NON CI SONO LE CONDIZIONI PER COMMISSARIARE LA FEDERAZIONE”

22/11/2017 - BERLUSCONI: “NON BASTANO SOLO GLI ADDII DI TAVECCHIO E VENTURA. ERRORE PRENDERSELA CON GLI STRANIERI”

21/11/2017 - MALAGÒ: “IO COMMISSARIO FIGC? NON SONO DISPONIBILE”

21/11/2017 - SERIE A: VERONA ANCORA KO, BATTUTO IN CASA 3-2 DAL BOLOGNA

21/11/2017 - TAVECCHIO SI DIMETTE, FIGC VERSO COMMISSARIAMENTO

21/11/2017 - STATI GENERALI DELLO SPORT, LOTTI: “SIAMO PRONTI A LEGIFERARE”

21/11/2017 - UDINESE: GIGI DEL NERI VERSO L’ESONERO, PRONTO ODDO

21/11/2017 - NAZIONALE, ABETE: “NO A COMMISSARIO, ANCELOTTI AMATO DA TUTTI”

21/11/2017 - CARRARO: "RINNOVAMENTO CLASSE DIRIGENTE"

21/11/2017 - MONTELLA, NEL 2016 PARLAI CON LIPPI

21/11/2017 - CONI: OLTRE METÀ INCHIESTE È SUL CALCIO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1