1
OGGI: 24/10/2017 07:58:54 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Internazionale
Bookmark and Share Condividi la notizia
ITALIA-MACEDONIA 1-1, SPAREGGI DA CONQUISTARE
4 07/10/2017 - Brutto pareggio per l’Italia di Ventura, che contro la modesta Macedonia non va oltre l’1-1. Lenta, prevedibile e imprecisa la manovra degli azzurri che, dopo essere passati in vantaggio nel primo tempo grazie ad una rete di Chiellini, si fanno riprendere nel finale da Trajkovski. Prima sortita offensiva e prima occasione da rete per l’Italia, con Darmian che mette in mezzo un pallone inventante, ma Immobile non riesce ad impattare. Arriva molto vicino alla rete anche Insigne, dopo un assist del solito Immobile, ma la sua conclusione ravvicinata viene deviata da Dimitrievski. Si fa vivo anche Pandev con una conclusione da fuori area, ma Buffon è sulla traiettoria. Fiammata iniziale a parte, non è fluida la manovra azzurra, con numerosi errori dei nostri centrocampisti e ritmi troppo lenti per sorprendere la retroguardia macedone. L’Italia torna a farsi pericolosa solo al 35’ del primo tempo, quando Insigne riesce a liberarsi in area, ma di testa non impensierisce l’estremo difensore ospite. Ci prova anche Zappacosta due minuti più tardi, ma il suo ottimo inserimento non è premiato da una conclusione all’altezza. A sbloccarla ci pensa un difensore, Giorgio Chiellini, che da due passi porta in vantaggio l’Italia smarcato davanti alla porta dalla verticalizzazione di Insigne e dal successivo assist di Immobile. Dopo i passaggi a vuoto con il Milan, Bonucci commette una leggerezza che potrebbe favorire il pareggio della Macedonia regalando palla a Nestorovski, ma è Barzagli a metterci una pezza.

Per tutto il primo tempo è solo spettatore Gigi Buffon, oggi con un’inedita maglia azzurra, voluta dalla Figc per festeggiare i 20 anni del portiere juventino con la Nazionale A. Anche nella ripresa l’Italia non brilla, proponendo trame scontate e troppa distanza tra i reparti, tanto che le migliori occasioni del secondo tempo sono tutte degli ospiti. E proprio alla mezz'ora la Macedonia pareggia grazie al palermitano Trajkovski, bravissimo a realizzare una trama tessuta da altri due “italiani”: Nestorovski e Pandev. Tutto da rifare per l’Italia, che prova a gettarsi a capofitto nella metà campo avversaria, anche se la rete del pareggio toglie sicurezza agli azzurri, che sbagliano ancora più di prima. Al triplice fischio dell’arbitro la Nazionale esce tra i fischi del Grande Torino. Il pareggio regala matematicamente il secondo posto del girone all’Italia, mentre per quanto riguarda la sicurezza di giocare i play off bisognerà attendere i risultati degli altri gironi.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
23/10/2017 - BUNDESLIGA, BAYERN AGGANCIA IN TESTA IL DORTMUND

23/10/2017 - PREMIER: POKER TOTTENHAM AL LIVERPOOL, EVERTON-ARSENAL 2-5

23/10/2017 - LALIGA: REAL MADRID SALE AL TERZO POSTO, VINCE ANCHE L'ATLETICO

23/10/2017 - LIGUE 1: CAVANI BEFFA GARCIA, MARSIGLIA-PSG 2-2

23/10/2017 - LIGA, VINCE IL BARCELLONA MA IL VALENCIA RESTA IN SCIA

22/10/2017 - PREMIER: CITY VOLA, PRIMO KO UNITED

22/10/2017 - CALCIO: VERRATTI, VIA DAL PSG PIÙ SOLDI

21/10/2017 - UEFA, RANKING AGGIORNATO: L’ITALIA È SECONDA

21/10/2017 - "BUU" RAZZISTI, UEFA APRE INCHIESTA CONTRO LA ROMA

21/10/2017 - BARCELLONA, MESSI ENTRA NEL CLUB DEI 100 IN EUROPA, MA RONALDO È AVANTI

21/10/2017 - RETROSCENA NEYMAR-BARCELLONA, XAVI SVELA: “LA ROTTURA AL MATRIMONIO DI MESSI”

21/10/2017 - ARGENTINA, I CONVOCATI PER LA RUSSIA. HIGUAIN RESTA A CASA

21/10/2017 - PUGNO AL PORTIERE DEL LIONE: TIFOSO DELL'EVERTON BANDITO A VITA

21/10/2017 - I 'SENATORI' DEL CHELSEA: 'CONTE, TROPPO LAVORO'

21/10/2017 - CHAMPIONS, JUVE REGINA DEI RICAVI CON OLTRE 110 MILIONI, QUARTO IL NAPOLI

20/10/2017 - EUROPA LEAGUE: MILAN NON SA PIÙ VINCERE, SOLO 0-0 CONTRO AEK ATENE

20/10/2017 - EUROPA LEAGUE: ATALANTA BATTE APOLLON, SEDICESIMI ORMAI VICINI

20/10/2017 - EUROPA LEAGUE: BALOTELLI ILLUDE NIZZA, LAZIO NON SI FERMA PIÙ

19/10/2017 - CHAMPIONS LEAGUE, FRENATA ATLÉTICO MADRID: SOLO 0-0 COL QARABAG

19/10/2017 - CATALOGNA, GUARDIOLA DEDICA LA VITTORIA DEL CITY A INDIPENDENTISTI IN PRIGIONE

19/10/2017 - MONDIALI 2018, I FRATELLINI DI IBRA SULLA STRADA DEGLI AZZURRI

19/10/2017 - CHAMPIONS: SHOW E GOL A LONDRA, CHELSEA-ROMA 3-3

19/10/2017 - CHAMPIONS: MANDZUKIC GOL, LA JUVE PIEGA LO SPORTING

19/10/2017 - ROMA, DI FRANCESCO: "RAMMARICO, QUANDO SI GIOCA COSÌ BISOGNA VINCERE"

19/10/2017 - JUVE, ALLEGRI: "POCO BRILLANTI MA ALLA FINE VITTORIA IMPORTANTE"

19/10/2017 - LIGA, ZAZA È IL MIGLIOR GIOCATORE DI SETTEMBRE

19/10/2017 - CHELSEA, CONTE: “I CAMBI NON HANNO PAGATO, MI ASSUMO LE MIE RESPONSABILITÀ”

19/10/2017 - ATALANTA, GASPERINI: “L’EUROPA LEAGUE HA LA STESSA IMPORTANZA DELLA SERIE A”

19/10/2017 - RAI, SCELTO IL SOSTITUTO DI ZACCHERONI PER LE PARTITE DELLA NAZIONALE

19/10/2017 - PSG, LA STOCCATA DI CAVANI A NEYMAR: “E’ SOLO UN COMPAGNO, NON SERVE ESSERE AMICI”

19/10/2017 - CHAMPIONS, TUTTO FACILE PER BAYERN E PSG

19/10/2017 - U.21: ITALIA-RUSSIA IL 14/11 A FROSINONE

19/10/2017 - SVEZIA, ROHDEN: “ABBIAMO OPPORTUNITÀ DI ANDARE AL MONDIALE, MA CON L’ITALIA NON SARÀ FACILE”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1