1
OGGI: 26/02/2018 02:46:08 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
Renga, Borghi, Tecca, Focolari, Basile, Pardo, Padovan e Venerato a Radio Crc
4 07/10/2017 - A Radio Crc è intervenuto Roberto Renga, giornalista: “Non so se è la società a stabilire la clausola di Ghoulam oppure serve una mediazione tra club ed entourage del calciatore. I discorsi di De Laurentiis sono tutti molto interessanti, anche credo che Mario Rui possa sostituire Ghoualm per una gara, non per una stagione. Detto questo, un conto è sostituire un giocatore, un altro è sostituire Sarri che ha disegnato il Napoli. C’è una grande differenza, ma il Napoli si salvaguardia con la clausola perché non molti club possono permettersi di spendere 8 milioni della clausola di Sarri, oltre all’ingaggio. La domanda però me la pongo: chi può sostituire Sarri?”.

Stefano Borghi, giornalista: “E’ indiscutibile che è sorprendente vedere l’Argentina che si gioca la vita senza Icardi e Dybala in campo. C’è da dire che uno dei due sarebbe entrato se non si fosse fatto male Gago, c’è però da dire che allenare una Nazionale non è come allenare un club. Il ct dell’Argentina ha fatto cose fantastiche nel calcio e se fa le sue scelte avrà le sue ragioni. Il fatto che Icardi e Dybala non abbiano mai giocato in Sudamerica può avere la sua valenza. E’ una maledizione quella di Messi in Nazionale e al di là dell’ultimo quarto d’ora, le ha provate tutte per incidere. Il miglior giocatore del mondo ha questo neo di non riuscire ad avere fortuna in Nazionale”.

Massimo Tecca, giornalista: “E’ stata molto bella la dedica della Polonia a Milik. 6 volte su 8 non si è qualificata, 2 volte è uscita al primo turno, ma adesso è tornata una Nazionale competitiva. Zielinski sa inserirsi molto bene credo debba essere sfruttato maggiorente anche perché trova facilmente il gol. Ha un valore assoluto ed in più, ha ampi margini di miglioramento”.

Furio Focolari, giornalista: “Il Napoli sta marciando con un ritmo da scudetto, poi è chiaro che bisogna tirare fuori i corni perché alcuni giocatori non devono assolutamente infortunarsi. E’ capitato a Milik ed è stato un guaio, ma se fosse capitato a Mertens sarebbe stato molto peggio. I ricambi, seppur validi, non sono all’altezza dei titolari. Qui a Roma si parla di uno spostamento di orario per ciò che concerne Roma-Napoli. Già il fatto che i tifosi azzurri tornino a Roma è una cosa bellissima, ma filtra questo rumors che al momento però è tale”.

Massimo Basile, giornalista: “Quando De Laurentiis scelse Sarri, la piazza non fu particolarmente entusiasta ed è stato bravo il presidente del Napoli nel credere in un allenatore non ancora affermato. Oggi, Sarri ha creato un grande gruppo, forse il più bel gruppo del nostro campionato. Sono a favore della VAR, è uno strumento necessario. Dall’inizio della stagione sono tante le decisioni corrette e si è fatta polemica sul gol annullato alla Juve, ma anche in questo caso la decisione è stata corretta. In questo campionato, si parla più di calcio che di arbitri grazie alla Var".

Pierluigi Pardo, giornalista: “Ci eravamo illusi che la tecnologia togliesse spazio alle polemiche, ma non è così. Certo, è anche divertente perché non sono contro le polemiche, ma non mi appassionano neppure tanto. Le soste delle Nazionali sono abbastanza noiose e inevitabilmente il pensiero va al campionato. Ventura sembra confuso perché siamo condizionati dalle brutte immagini di Madrid. Quella partita ha cambiato la percezione del lavoro del ct, ma il calcio delle Nazionali si basa su una serie di partite che poi sono decisive. Essere secondi in questo girone non è una vergogna e la speranza e la probabilità è che l’Italia al Mondiale ci vada”.

Giancarlo Padovan, giornalista: “Sarri rappresenta la fortuna del Napoli, ma va detto che il Napoli non è solo Sarri perché la società è ricca, guarda avanti ed ha una serie di vantaggi che esulano dall’allenatore. Sarri è però il costruttore dell’aspetto tecnico e non credo che il tecnico andrà via a fine stagione. De Laurentiis parla tanto, ma su Sarri ha un punto fermo e pure di fronte agli screzi ha sempre confermato la sua fiducia al tecnico. Sono convinto che quest’anno il Napoli possa vincere lo scudetto perché la Juve ha perso qualche giocatore e chi è arrivato non è all’altezza”

Ciro Venerato, giornalista: “Il Napoli è convinto di poter trattenere Ghoulam ed è per questo che di fronte alla cessione di Strinic non ha comprato un altro terzino. C’è la volontà di entrambe le parti di proseguire, c’è però da sistemare alcune cose. Quella frase utilizzata da De Laurentiis parlando di Sarri ossia “ce ne faremo una ragione” il presidente del Napoli la utilizzò prima dei divorzi di Mazzarri e Benitez. Detto questo, lo scenario è aperto e tutto è possibile e i risultati possono mutare le scelte. In Italia la Juve vince da diversi anni e non è un caso: il budget elevato che può investire sul mercato non è cosa di secondo rilievo. C’è da fare i complimenti a De Laurentiis che è riuscito a rendere competitivo il Napoli nonostante il fatturato”.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
23/02/2018 - NAPOLI, ALLAN: “NON DOVEVAMO SBAGLIARE AL SAN PAOLO. ORA SOTTO CON IL CAMPIONATO”

23/02/2018 - NAPOLI, SARRI E INSIGNE: "PECCATO PER L'ANDATA"

23/02/2018 - LIPSIA-NAPOLI 0-2, LE PAGELLE: INSIGNE E ZIELINSKI LETALI

23/02/2018 - NAPOLI, PER CAGLIARI POSSIBILE CONVOCAZIONE DI MILIC E MILIK

22/02/2018 - EUROPA LEAGUE AMARA PER IL NAPOLI: DOMINATO IL LIPSIA 0-2 MA VIENE ELIMINATO

21/02/2018 - CALCIO, NAPOLI; AGENTE JORGINHO: SE ARRIVA TORREIRA POTREBBE ANDAR VIA

21/02/2018 - PER LA GAZZETTA, IL DIVORZIO DA REINA È INCOMBENTE

21/02/2018 - NAPOLI: VISITE MEDICHE PER L'ESTERNO CROATO MILIC

21/02/2018 - VITALE SU INSIGNE: “SCARTATO DA INTER E TORINO PER L’ALTEZZA. AL NAPOLI DISSI: ‘VI DO IL NUOVO MARADONA’”

21/02/2018 - VENERATO, BUCCHIONI, JACOBELLI, CURRÒ, GIUFFREDI, FERLAINO, SANTOS E ALTAFINI A RADIO CRC

21/02/2018 - NAPOLI: ALBIOL, NOI SIAMO CONCENTRATI SOLO SU NOI STESSI

20/02/2018 - BERGOMI DÀ RAGIONE A SARRI: “SCELTA SAGGIA NON FAR GIOCARE I MIGLIORI CONTRO IL LIPSIA”

20/02/2018 - NAPOLI, HAMSIK: “REAZIONE POST LIPSIA, MA POTEVAMO FARE ALTRI GOL”

20/02/2018 - SEMPLICI: "AVER LIMITATO IL NAPOLI CI DÀ FIDUCIA. CI SALVEREMO"

20/02/2018 - VIGORITO: “MI PIACEREBBE FARE UN REGALO AI NAPOLETANI”

20/02/2018 - NAPOLI: INSIGNE, SCUDETTO UNICO OBIETTIVO

20/02/2018 - DIAWARA, L’AGENTE: “C’È INTERESSE DALLA PREMIER LEAGUE”

20/02/2018 - GIACCHERINI, L’AGENTE: “SE GIOCA CAMBIA LE PARTITE. YOUNES? NON CREDO ALLA STORIA DEL NONNO”

20/02/2018 - LIPSIA: KEITA INFORTUNATO, RISCHIA DI MANCARE IL NAPOLI

20/02/2018 - NAPOLI, L’EX PECCI: “SCUDETTO? ARRIVARE PRIMO O SECONDO NON FA DIFFERENZA”

20/02/2018 - GERMANIA, LIPSIA KO CON L'EINTRACHT

20/02/2018 - CALCIO, ZOLA: LOTTA PER LO SCUDETTO SUPER, MERITO DEL NAPOLI

20/02/2018 - ORSI, DI FUSCO, BARILLÀ, ZOFF, PARDO, DE MARCO E VENERATO A RADIO CRC

20/02/2018 - NAPOLI, EREDE DI REINA: QUATTRO IN LIZZA

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1