1
OGGI: 21/10/2017 21:27:13 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Internazionale
Bookmark and Share Condividi la notizia
Qualificazioni Mondiali: Polonia qualificata, Scozia fuori. Fa festa l'Egitto
4 09/10/2017 - La Polonia tornerà a disputare un Mondiale dopo 12 anni. La Nazionale del ct Nawalka, assente da una competizione iridata dal 2006, è infatti la 14esima squadra a qualificarsi direttamente a Russia 2018: a Varsavia, battuta 4-2 il Montenegro con i gol nel primo tempo di Maczynski e Grosicki, poi Lewandowski e l'autorete di Stojkovic nel finale dopo il momentaneo pari ospite frutto del capolavoro di Mugosa e del tocco di Tomasevic.

Nello stesso girone, la Danimarca pareggia 1-1 a Copenaghen contro la Romania (vantaggio di Eriksen al 60′ su rigore, pari ospite nel finale con Deac nonostante l'espulsione di Ganea al 63′). Un punto che permette ai ragazzi di Hareide di qualificarsi per gli spareggi, anche se nel sorteggio non saranno testa di serie. Se quindi l'Italia dovesse restare nella prima fascia, una delle avversarie nella sfida decisiva potrebbe essere proprio la Danimarca. Pari 1-1 anche tra Kazakistan e Armenia (a Mkhitaryan risponde Turysbek). Classifica girone E: Polonia 25, Danimarca 20, Montenegro 16, Romania 13, Armenia 7, Kazakistan 3.

Niente da fare per la Scozia. Nonostante la vittoria di giovedì scorso nello scontro diretto contro la Slovacchia, la nazionale biancoblù non riesce a difendere il secondo posto pareggiando 2-2 in Slovenia (illusorio vantaggio scozzese con Griffiths prima della doppietta di Bezjak e l'inutile pareggio finale di Snodgrass). Sorride la Slovacchia (facile 3-0 a Malta con la doppietta di Nemec e la rete di Duda) ma non può ancora far festa. Il secondo posto infatti non potrebbe bastare perché, da regolamento, la peggiore seconda non accede ai playoff. Dando per scontata la vittoria della Grecia (attualmente a 16 punti) contro Gibilterra, saranno quindi determinanti le sfide tra Galles-Irlanda e Ucraina-Croazia: Hamsik e compagni devono sperare che almeno una finisca in pareggio. Conclude al meglio il proprio cammino l'Inghilterra che passa 1-0 in Lituania grazie al gol su rigore di Kane al 27′. Classifica girone F: Inghilterra 26, Slovacchia e Scozia 18, Slovenia 15, Lituania 6, Malta 1.

Nel gruppo C la Germania, che aveva già in mano il pass per Russia 2018, batte l'Azerbaigian 5-1 e chiude a punteggio le sue dieci partite. Vince la Repubblica Ceca -San Marino 5-0- in una gara ininfluente. Sconfitta indolore per l'Irlanda del Nord che perde in Norvegia 1-0 ma era già sicura del secondo posto. Al Fritz Walter Stadio di Kaiserslautern, i campioni del mondo in carica subito in vantaggio al 9' con Goretzka. Pareggio degli azeri con Sheydaev al 34'. Ma nella ripresa i tedeschi volano con i gol di Wagner, dell'ex romanista Rudiger, ancora di Goretzka e di Can. A Oslo, invece, i padroni di casa battono l'Irlanda del Nord con un'autorete di Brunt al 71' ma sono quarti nel girone. Ancora, la Repubblica Ceca strapazza San Marino con doppietta di Krmencik e reti di Kopic, Novak e Kadlec.

FA FESTA L'EGITTO - Nella zona africana, l'Egitto si è qualificato. Decisiva la vittoria per 2-1 contro il Congo grazie alla doppietta dell'ex romanista Mohamed Salah a segno al 18' della ripresa e poi su rigore in pieno recupero. Di Bouka Moutou al 42' st il gol del momentaneo 1-1. L'Egitto - allenato da Hector Cuper - è la seconda nazionale africana (dopo la Nigeria) a Russia 2018. La nazionale dei 'faraoni' non si qualificava per la fase finale di un mondiale da Italia 90, ben 27 anni fa.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
21/10/2017 - PUGNO AL PORTIERE DEL LIONE: TIFOSO DELL'EVERTON BANDITO A VITA

21/10/2017 - ARGENTINA, I CONVOCATI PER LA RUSSIA. HIGUAIN RESTA A CASA

21/10/2017 - RETROSCENA NEYMAR-BARCELLONA, XAVI SVELA: “LA ROTTURA AL MATRIMONIO DI MESSI”

21/10/2017 - UEFA, RANKING AGGIORNATO: L’ITALIA È SECONDA

21/10/2017 - BARCELLONA, MESSI ENTRA NEL CLUB DEI 100 IN EUROPA, MA RONALDO È AVANTI

21/10/2017 - CHAMPIONS, JUVE REGINA DEI RICAVI CON OLTRE 110 MILIONI, QUARTO IL NAPOLI

21/10/2017 - "BUU" RAZZISTI, UEFA APRE INCHIESTA CONTRO LA ROMA

21/10/2017 - I 'SENATORI' DEL CHELSEA: 'CONTE, TROPPO LAVORO'

20/10/2017 - EUROPA LEAGUE: MILAN NON SA PIÙ VINCERE, SOLO 0-0 CONTRO AEK ATENE

20/10/2017 - EUROPA LEAGUE: ATALANTA BATTE APOLLON, SEDICESIMI ORMAI VICINI

20/10/2017 - EUROPA LEAGUE: BALOTELLI ILLUDE NIZZA, LAZIO NON SI FERMA PIÙ

19/10/2017 - CHELSEA, CONTE: “I CAMBI NON HANNO PAGATO, MI ASSUMO LE MIE RESPONSABILITÀ”

19/10/2017 - CHAMPIONS, TUTTO FACILE PER BAYERN E PSG

19/10/2017 - MONDIALI 2018, I FRATELLINI DI IBRA SULLA STRADA DEGLI AZZURRI

19/10/2017 - CHAMPIONS: SHOW E GOL A LONDRA, CHELSEA-ROMA 3-3

19/10/2017 - CHAMPIONS: MANDZUKIC GOL, LA JUVE PIEGA LO SPORTING

19/10/2017 - ROMA, DI FRANCESCO: "RAMMARICO, QUANDO SI GIOCA COSÌ BISOGNA VINCERE"

19/10/2017 - JUVE, ALLEGRI: "POCO BRILLANTI MA ALLA FINE VITTORIA IMPORTANTE"

19/10/2017 - CATALOGNA, GUARDIOLA DEDICA LA VITTORIA DEL CITY A INDIPENDENTISTI IN PRIGIONE

19/10/2017 - SVEZIA, ROHDEN: “ABBIAMO OPPORTUNITÀ DI ANDARE AL MONDIALE, MA CON L’ITALIA NON SARÀ FACILE”

19/10/2017 - CHAMPIONS LEAGUE, FRENATA ATLÉTICO MADRID: SOLO 0-0 COL QARABAG

19/10/2017 - ATALANTA, GASPERINI: “L’EUROPA LEAGUE HA LA STESSA IMPORTANZA DELLA SERIE A”

19/10/2017 - PSG, LA STOCCATA DI CAVANI A NEYMAR: “E’ SOLO UN COMPAGNO, NON SERVE ESSERE AMICI”

19/10/2017 - U.21: ITALIA-RUSSIA IL 14/11 A FROSINONE

19/10/2017 - LIGA, ZAZA È IL MIGLIOR GIOCATORE DI SETTEMBRE

19/10/2017 - RAI, SCELTO IL SOSTITUTO DI ZACCHERONI PER LE PARTITE DELLA NAZIONALE

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1