1
OGGI: 23/11/2017 04:37:07 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Altri
Bookmark and Share Condividi la notizia
FONTANA PORTABANDIERA "TREMO DALL'EMOZIONE"
4 25/10/2017 - L’Italia comincia a correre verso Pyeongchang2018. E lo fa con Arianna Fontana che il prossimo 9 febbraio sventolerà il tricolore nella cerimonia inaugurale dei XXIII Giochi Olimpici invernali. “Sono davvero senza parole, è un’emozione grandissima, sto ancora tremando. Non vedo l’ora di sventolare il tricolore davanti a tutti i miei colleghi: sarà sicuramente un’esperienza fantastica”: queste le prime parole della ventisettenne di Sondrio, nominata questa mattina dal presidente del Coni Giovanni Malagò e accolta nel pomeriggio dal Consiglio nazionale con una standing ovation e un minuto di applausi. Riconoscimenti meritati, vista la fantastica carriera di Arianna: cinque medaglie olimpiche (un argento e quattro bronzi), ma anche 14 podi mondiali e un’infinità di titoli europei. Dopo Federica Pellegrini a Rio 2016, dunque, sarà ancora una donna a rappresentare l’Italia nel palcoscenico più importante e suggestivo: “Spero che la mia nomina come portabandiera dopo Federica sia un segnale importante per le donne e faccia sentire tutte più forti visto quello che ancora succede nel mondo - ha spiegato la Fontana con un sorriso - Senza noi donne gli uomini sarebbero persi". Senza Arianna, capace di vincere “tre medaglie su otto, il 37,5 per cento” del bottino azzurro a Sochi 2014 come ricordato da Malagò, l’Italia sarebbe tornata dalla Russia con le ossa rotte.

“Dopo Sochi ho avuto bisogno di una pausa per ricaricare le pile”, ha sottolineato la pattinatrice lombarda che ora però ha le idee chiare per Pyeongchang: “Il mio obiettivo in Corea è raggiungere la finale in tutte le distanze. A Sochi ne ho fatte tre su quattro, stavolta spero di fare l’en-plein. Subito sul ghiaccio dopo la cerimonia di apertura? Non sono preoccupata. Sono sicura che riuscirò a recuperare le energie, di solito le gare sono sempre nel pomeriggio se non la sera: mi farò una bella dormita e sarò al top”. Ne è certa la Fontana, ne è certo anche Malagò: “Arianna è una ragazza acqua e sapone, semplice, con un bel caratterino - ha rimarcato il presidente del Coni - La portabandiera doveva essere lei ed è giusto che sia lei, perché noi siamo onesti nel rispettare la storia: ha vinto cinque medaglie olimpiche ed la più giovane medagliata olimpica ai Giochi invernali. Oggi festeggiamo la vittoria dello short track, che non ha mai avuto un portabandiera alle Olimpiadi nel mondo. Ma è anche la vittoria della Valtellina, una meravigliosa zona dell’Italia dove deve esserci una genetica buona, e dell’Italia intera”. Ma anche della Federazione italiana sport del ghiaccio: “È un’occasione importantissima per far conoscere questo sport imperdibile che richiede dinamismo, intelligenza tattica visto che si decide in pochi centesimi di secondi - ha dichiarato il presidente della Fisg Andrea Gios - Tutte queste doti sono riassunte in Arianna che rappresenta il prototipo italiano, una portabandiera che onora il nostro sport e la nostra federazione”. Alle Olimpiadi di Pyeongchang mancano poco più di tre mesi, sperando che la tensione politica tra Stati Uniti e Corea del Nord non cresca ancora: “Io sono molto tranquilla - ha rivelato la Fontana - Quando entriamo nel villaggio olimpico siamo in una bolla, quello che succede fuori non ci tocca”. Arianna non vede l’ora di sventolare la bandiera tricolore e poi stupire ancora il mondo sui suoi pattini.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/11/2017 - GINNASTICA USA, GABBY DOUGLAS RIVELA: "ANCH'IO MOLESTATA DAL MEDICO"

22/11/2017 - NUOVA VITA PER L'EX PORTIERE DELLA CHAPECOENSE: "SOGNO LE PARALIMPIADI"

22/11/2017 - COPPA AMERICA: ECCO LE NUOVE BARCHE, MONOSCAFI DA OLTRE 22 METRI CON I "BAFFI"

21/11/2017 - COPPA AMERICA: ECCO MONOSCAFI DA PIÙ 22M

21/11/2017 - AL VIA GLI STATI GENERALI DELLO SPORT ITALIANO

20/11/2017 - MALAGÒ, VINTE 170 MEDAGLIE IN 76 SPORT

20/11/2017 - ITALRUGBY SCONFITTA PER 31-15 DALL'ARGENTINA

20/11/2017 - PALLAVOLO: SUPERLEGA, PERUGIA SEMPRE TRAVOLGENTE. MODENA VINCE SOLO AL TIE BREAK

19/11/2017 - PALLAVOLO: UN PUNTO TANTI APPLAUSI E QUALCHE RAMMARICO DI TROPPO PER L'INDOMITA MASCHILE

13/11/2017 - VOLLEY: TORNA AL SUCCESSO L'INDOMITA FEMMINILE

13/11/2017 - VOLLEY, CHAMPIONS: PERUGIA SI RIPETE, CENTRATA LA FASE A GIRONI

13/11/2017 - RUGBY, L’ITALIA BATTE LE FIJI 19-10 E TORNA A VINCERE DOPO 9 KO

13/11/2017 - MONDIALI SCHERMA PARALIMPICA: ORO ITALIA NEL FIORETTO DONNE E SCIABOLA UOMINI

13/11/2017 - VOLLEY, SUPERLEGA: FACILE PER CIVITANOVA, MODENA PASSA A LATINA

13/11/2017 - SCHERMA: BEBE VIO ALTRO ORO, VINCE CON SQUADRA FIORETTO

13/11/2017 - CALCIO: VIRTUS BAIA - FRANCOLISE 2-1

12/11/2017 - MONDIALI PARALIMPICI: ARGENTO SCIABOLA

12/11/2017 - PALLAVOLO: PERDE LA GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA

12/11/2017 - VOLLEY: NON SI FERMALA CORSA DELL'INDOMITA MASCHILE CHE A EBOLI CONQUISTA IL QUARTO SUCCESSO DI FILA

11/11/2017 - VELA, LA NUOVA SFIDA DI GIOVANNI SOLDINI E IL TEAM MASERATI MULTI70

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1