1
OGGI: 24/11/2017 12:11:47 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
SERIE A: Toro rimonta Cagliari: 2-1, sospiro Mihajlovic
4 30/10/2017 - Il Torino ritrova la vittoria e Sinisa Mihajlovic tira un sospiro di sollievo. I granata rompono la serie negativa battendo in casa il Cagliari (2-1) nel posticipo serale dell'11/a giornata. Successo ottenuto in rimonta dopo aver visto i fantasmi: Barella sblocca il risultato in favore dei sardi, Iago Falque pareggia e nella ripresa Obi firma il gol di una vittoria meritata. Tre punti che sono ossigeno puro per il traballante Mihajlovic e che arrivano proprio nel giorno dell'attesissimo rientro di Andrea Belotti: i granata salgono a 16 punti ed agganciano Milan e Fiorentina. Troppo fragile il Cagliari che resta fermo a 9, a +3 dalla zona retrocessione. Mihajlovic torna al 4-3-3 e nell'undici granata c'è Belotti dal 1': il Gallo, attesissimo, rientra un mese dopo l'infortunio e forma il tridente d'attacco con Iago Falque e Ljajic. Il numero 9, però, non è ancora al top e si vede. Niang finisce in panchina.

A centrocampo c'è Valdifiori insieme ad Acquah e Baselli. Nessuna sorpresa nella formazione rossoblù: in avanti Joao Pedro agisce da trequartista alle spalle del tandem Farias-Pavoletti. In difesa fiducia al giovane Romagna. L'atmosfera al 'Grande Torino' non è delle più serene: la Maratona resta dieci minuti in silenzio in segno di contestazione. Il primo squillo dei granata è in una punizione di Ljajic che lambisce il palo alla sinistra di Rafael, poi ci prova Ansaldi, il migliore dei suoi, dopo il servizio del numero 10: il portiere rossoblù blocca senza problemi il rasoterra dell'ex Inter. I granata tengono il pallino del gioco ma il Cagliari chiude bene i varchi e pressa alto. Si vede Belotti con un destro dalla distanza che stuzzica solo Rafael, nessun esito per la successiva conclusione di Baselli. Gradualmente i padroni di casa crescono ma è la squadra di Lopez a sbloccare il risultato in contropiede: Farias, lanciato da Pavoletti, serve Barella che con un destro ad incrociare batte Sirigu e gela l'Olimpico (31').

La risposta del Toro è in un piazzato di Ljajic da posizione defilata, sventato da Rafael. Il serbo è 'caldo' e con una splendida giocata fa impazzire la difesa rossoblù, smarca con un tocco sotto l'accorrente Ansaldi che serve sul secondo palo il piattone di Iago Falque, implacabile (40'). Pari meritato. In apertura di ripresa Cagliari in avanti con un colpo di testa di Capuano in anticipo su N'Koulou. Pericolosi i granata in contropiede: Belotti innesca Iago Faque che apre per Ljajic, destro sul fondo. Mihajlovic azzecca la mossa Obi: il nigeriano rileva Acquah e risulterà decisivo.

Solo Toro in questa fase: Ansaldi pennella un traversone chirurgico per la testa di Belotti che trova l'esterno della rete, poi la fortuna non sorride ad Obi che dopo la smanacciata di Rafael sul cross di Ljajic centra il palo. E' il preludio al sorpasso. L'azione ricorda quella precedente: traversone di Baselli e deviazione del numero uno rossoblù sulla traversa, sulla ribattuta arriva lesto Obi che di testa insacca per il 2-1 (21'). Premiato l'assedio della squadra di Mihajlovic. Scatenato il nigeriano, che sul corner di Ljajic incorna alto sulla traversa dopo la sponda di Moretti. Il Toro non riesce a chiuderla: la grande chance ce l'ha sul piede Baselli, tutto solo davanti a Rafael dopo una respinta di Andreolli: ma il suo destro al volo è imperdonabilmente impreciso. Il forcing rossoblù nel finale non procura pericoli a Sirigu. Se è vera svolta per i granata, si vedrà.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
24/11/2017 - ROMA, PALLOTTA: “SÌ ALLO STADIO ENTRO NATALE SAREBBE BEL REGALO”

23/11/2017 - DOPING, BENEVENTO: LUCIONI DEFERITO, CHIESTO UN ANNO DI SQUALIFICA

23/11/2017 - MAX PEZZALI: “SCUDETTO ALL’INTER? UNA BESTEMMIA, NAPOLI E JUVENTUS PIÙ ATTREZZATE”

23/11/2017 - CATANIA ELIMINATO IN COPPA ITALIA. LIGUORI FA VOLARE IL COSENZA

23/11/2017 - BERLUSCONI: "CINESI HANNO RISPETTATO IMPEGNI PER MILAN"

23/11/2017 - STADIO ROMA, OK CAMPIDOGLIO: PALLA PASSA A REGIONE

23/11/2017 - MALAGO' "COMMISSARIARE ORA FIGC NON E' POSSIBILE"

23/11/2017 - MONTELLA ASPETTA REAZIONE "MILAN DEVE FARE MILAN"

22/11/2017 - DYBALA SPAVENTA LA JUVE "NON SO SE RESTERO' A VITA"

22/11/2017 - SERIE A: L'UDINESE ESONERA DELNERI, AL SUO POSTO ODDO

22/11/2017 - LEGA SERIE A: ASSEMBLEA DEL 27/11 DIVENTA ELETTIVA

22/11/2017 - "MI HA MOLESTATA", ACCUSE A TAVECCHIO

22/11/2017 - BENEVENTO, VIGORITO: “COMPRENDO LA DELUSIONE DEI TIFOSI, CONTINUEREMO A COMBATTERE”

22/11/2017 - MILAN, UEFA CHIEDE APPROFONDIMENTI

22/11/2017 - CALCIO, GIUDICE SPORTIVO; SERIE A: DUE TURNI A RADOVANOVIC

22/11/2017 - COSIMO SIBILIA: “TAVECCHIO RESTA IN CARICA PER L’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE. NON CI SONO LE CONDIZIONI PER COMMISSARIARE LA FEDERAZIONE”

22/11/2017 - BERLUSCONI: “NON BASTANO SOLO GLI ADDII DI TAVECCHIO E VENTURA. ERRORE PRENDERSELA CON GLI STRANIERI”

21/11/2017 - NAZIONALE, ABETE: “NO A COMMISSARIO, ANCELOTTI AMATO DA TUTTI”

21/11/2017 - SERIE A: VERONA ANCORA KO, BATTUTO IN CASA 3-2 DAL BOLOGNA

21/11/2017 - TAVECCHIO SI DIMETTE, FIGC VERSO COMMISSARIAMENTO

21/11/2017 - STATI GENERALI DELLO SPORT, LOTTI: “SIAMO PRONTI A LEGIFERARE”

21/11/2017 - CONI: OLTRE METÀ INCHIESTE È SUL CALCIO

21/11/2017 - MALAGÒ: “IO COMMISSARIO FIGC? NON SONO DISPONIBILE”

21/11/2017 - CARRARO: "RINNOVAMENTO CLASSE DIRIGENTE"

21/11/2017 - MONTELLA, NEL 2016 PARLAI CON LIPPI

21/11/2017 - UDINESE: GIGI DEL NERI VERSO L’ESONERO, PRONTO ODDO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1