1
OGGI: 23/11/2017 04:43:39 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
Serie A, furia Immobile: Lazio travolge Benevento 5-1 e aggancia la Juve
4 30/10/2017 - La Lazio mette la sesta: con cinque gol la squadra di Simone Inzaghi espugna Benevento e aggancia Napoli e Juventus in vetta alla classifica con 28 punti, in attesa della sfida fra gli azzurri di Sarri e il Sassuolo.

Sesta vittoria consecutiva in campionato per i biancocelesti, ottava contando anche due partite di Europa League. Un momento magico per la Lazio, che anche al Vigorito trova in Ciro Immobile il suo trascinatore: l'attaccante firma il gol numero 14 in campionato e serve tre assist per Bastos, Marusic e Nani, per una prestazione a tutto tondo che ne confermano le grandi qualità. Di Parolo l'altro gol laziale.

Undicesima sconfitta consecutiva per il Benevento, seconda di fila per il neo tecnico De Zerbi. I sanniti solo nel secondo tempo reagiscono di fronte ai tre schiaffi ricevuti in precedenza, trovando la rete della bandiera con Lazaar. Troppo poco per sperare di opporsi a questa Lazio e servirà ben altro domenica prossima per evitare brutte figure in casa della Juve. Con le cinque reti incassate oggi la squadra giallorossa è la peggior difesa fra tutti e tre i campionati professionistici in Italia, altro record di cui non andare certamente fieri.

Inzaghi non vuole correre rischi e schiera i 'titolarissimi'. Il tecnico biancoceleste conferma il solito 3-5-1-1 con il capocannoniere Immobile al centro dell'attacco e lo spagnolo Luis Alberto alle spalle. Nel Benevento, De Zerbi si affida a un più accorto 3-4-2-1 con Cataldi e Memushaj alle spalle dell'unica punta Iemmello. Bastano quattro minuti alla Lazio per sbloccare il risultato al Vigorito: l'autore del gol è Bastos, abile a deviare da pochi passi un assist di testa di Immobile su calcio d'angolo di Luis Alberto. Terzo centro stagionale per il difensore di origini angolane. Colpevole nell'occasione la difesa sannita che fa saltare da solo il capocannoniere del campionato, non uno qualsiasi, in mezzo all'area di rigore.

La Lazio chiude i conti al 13' e proprio con Immobile, che supera Brignoli con un preciso diagonale su assist in profondità di Milinkovic-Savic. Benevento tramortito. Non paghi i ragazzi di Inzaghi al 23' calano anche il tris: azione travolgente di Lulic, servizio per Immobile che serve davanti la porta Marusic per un comodo appoggio. Difesa del Benevento ancora una volta statica e senza mordente. L'unico tentativo della squadra di De Zerbi un destro dalla distanza di Cataldi alto. Nel finale è Brignoli ad evitare il tracollo con una grande parata su Milinkovic. In avvio di ripresa De Zerbi si gioca la carta Ciciretti al posto di un impalpabile Memushaj.

Il Benevento, stimolato anche da qualche fischio proveniente dagli spalti, attacca con coraggio. Non a caso i sanniti sfiorano il gol con Cataldi che solo davanti alla porta cicca clamorosamente un cross di Lombardi. Il gol arriva al 55' con Lazaar che batte con il destro Strakosha, autore in precedenza di una bella parata su un sinistro dal limite di Ciciretti. Inzaghi non vuole correre rischi e manda in campo prima Lukaku per Milinkovic e poi Nani per Lulic. E' proprio da una iniziativa dell'ala portoghese al 75' che arriva il quarto gol della Lazio: preciso l'assist per Parolo che con un destro forte e preciso dal limite fulmina Brignoli. Anche sotto di tre gol, il Benevento dimostra di avere carattare sfiorando due volte il secondo gol con Ciciretti e con Brignoli che si oppone da campione su un destro di Immobile. Il sigillo sulla sfida del Vigorito lo mette però Nani all'86', firmando il suo primo gol con la maglia della Lazio e il 5-1 definitivo.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/11/2017 - CALCIO, GIUDICE SPORTIVO; SERIE A: DUE TURNI A RADOVANOVIC

22/11/2017 - MILAN, UEFA CHIEDE APPROFONDIMENTI

22/11/2017 - BENEVENTO, VIGORITO: “COMPRENDO LA DELUSIONE DEI TIFOSI, CONTINUEREMO A COMBATTERE”

22/11/2017 - BERLUSCONI: “NON BASTANO SOLO GLI ADDII DI TAVECCHIO E VENTURA. ERRORE PRENDERSELA CON GLI STRANIERI”

22/11/2017 - "MI HA MOLESTATA", ACCUSE A TAVECCHIO

22/11/2017 - LEGA SERIE A: ASSEMBLEA DEL 27/11 DIVENTA ELETTIVA

22/11/2017 - SERIE A: L'UDINESE ESONERA DELNERI, AL SUO POSTO ODDO

22/11/2017 - DYBALA SPAVENTA LA JUVE "NON SO SE RESTERO' A VITA"

22/11/2017 - COSIMO SIBILIA: “TAVECCHIO RESTA IN CARICA PER L’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE. NON CI SONO LE CONDIZIONI PER COMMISSARIARE LA FEDERAZIONE”

21/11/2017 - CARRARO: "RINNOVAMENTO CLASSE DIRIGENTE"

21/11/2017 - SERIE A: VERONA ANCORA KO, BATTUTO IN CASA 3-2 DAL BOLOGNA

21/11/2017 - TAVECCHIO SI DIMETTE, FIGC VERSO COMMISSARIAMENTO

21/11/2017 - STATI GENERALI DELLO SPORT, LOTTI: “SIAMO PRONTI A LEGIFERARE”

21/11/2017 - UDINESE: GIGI DEL NERI VERSO L’ESONERO, PRONTO ODDO

21/11/2017 - NAZIONALE, ABETE: “NO A COMMISSARIO, ANCELOTTI AMATO DA TUTTI”

21/11/2017 - MONTELLA, NEL 2016 PARLAI CON LIPPI

21/11/2017 - CONI: OLTRE METÀ INCHIESTE È SUL CALCIO

21/11/2017 - MALAGÒ: “IO COMMISSARIO FIGC? NON SONO DISPONIBILE”

20/11/2017 - SERIE A, CHIESA SALVA LA FIORENTINA: 1-1 CONTRO LA SPAL

20/11/2017 - CALCIO: BENEVENTO BATTE MAN UTD, E' SUO PEGGIOR INIZIO DI SEMPRE

20/11/2017 - FIGC, TAVECCHIO SI È DIMESSO (LE REAZIONI)

20/11/2017 - SERIE A: JUVENTUS KO CON LA SAMP, BENEVENTO PERDE ANCORA

20/11/2017 - SERIE A: DOPPIO ICARDI, INTER BATTE ATALANTA ED E' SECONDA

20/11/2017 - L'ADDIO DI BUFFON: "SMETTO QUEST'ANNO"

20/11/2017 - LA JUVE SBATTE IN CASA DELLA SAMP: LIGURI VINCONO 3-2 CON BRIVIDO FINALE

20/11/2017 - LA CRISI DELLA JUVE TRA BLACK OUT ED ERRORI DI MERCATO

20/11/2017 - SERIE A, BASELLI RISPONDE AD HETEMAJ: È 1-1 TRA TORO E CHIEVO

20/11/2017 - SERIE A, IL CAGLIARI PASSA A UDINE: JOAO PEDRO TRAFIGGE I FRIULANI

20/11/2017 - SERIE A, BALLARDINI RISOLLEVA GENOA: RIGONI STENDE IL CROTONE

20/11/2017 - SERIE A, IL CAGLIARI PASSA A UDINE: JOAO PEDRO TRAFIGGE I FRIULANI

20/11/2017 - RESA TAVECCHIO: CAIRO, OPPORTUNA

20/11/2017 - BENEVENTO, DE ZERBI: “RIPARTIAMO DALLA PRESTAZIONE, MA SI FA DURA”

20/11/2017 - MONTEMURRO, SIBILIA PUÒ ESSERE CANDIDATO

20/11/2017 - CALCIO, ZAPATA: FIERO DELLA SAMP, NAPOLI NON HA CREDUTO IN ME

20/11/2017 - INTER, SPALLETTI: “GARA DA SQUADRA MATURA. ICARDI CAMPIONE”

20/11/2017 - SERIE A, SASSUOLO PASSA AL 94': BENEVENTO RESTA ANCORA A QUOTA ZERO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1