1
OGGI: 23/11/2017 04:34:51 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
SERIE A: SAMPDORIA VINCE DERBY, GENOA BATTUTO 2-0
4 06/11/2017 - La Sampdoria continua a volare e vince anche il derby. A Marassi il Genoa si arrende 0-2, abbattuto dalle reti segnate da Ramirez al 24’ del primo tempo e da Quagliarella al 39’ della ripresa: per la squadra di Juric, ferma a quota 6 punti in campionato dopo dodici partite, la crisi è nera, mentre Giampaolo può festeggiare la quarta vittoria nelle ultime cinque gare. Sotto la pioggia di Marassi, non così fitta da impedire lo svolgimento del match come si temeva alla vigilia, il primo tempo è comunque equilibrato. Entrambe le squadre provano ad alzare il baricentro appena ne hanno l’opportunità e anche le potenziali occasioni sono in equilibrio: ci prova Lapadula dopo pochi secondi senza inquadrare la porta, risponde subito Praet con un destro debole e centrale dalla distanza.

La prima vera chance capita al 19’ sui piedi dell’attaccante del Genoa ed ex Milan: l’assist di Taarabt è perfetto, Lapadula scatta in posizione regolare ma si complica la vita con una mezza rovesciata difficile e il pallone si perde sul fondo. Gol sbagliato, gol subito: al 24’ la squadra di Juric si addormenta sul rinvio di Viviano, Ramirez beffa Zukanovic e sfrutta al meglio la sponda aerea di Zapata superando Perin in uscita. La rete del vantaggio dà grande fiducia alla Sampdoria, che per diversi minuti diventa padrona del campo (55% di possesso palla nel primo tempo) pur senza riuscire a impensierire Perin. Il Genoa perde un po’ di campo, ma al 30’ riesce comunque a costruire la grande occasione per pareggiare: sul cross di Laxalt la difesa doriana dimentica Rosi, che stoppa male e poi conclude con forza colpendo la parte alta della traversa. Il primo tempo finisce così, con la Sampdoria avanti 1-0, e la ripresa comincia con gli stessi ventidue uomini in campo. Dopo appena otto minuti, Juric capisce però che serve qualcosa dalla panchina e inserisce Lazovic per Rosi.

Come nel primo tempo l’equilibrio regna sovrano e viene spezzato solo da errori individuali. Clamoroso quello commesso da Rossettini al 56’, un retropassaggio corto sul quale si avventa Quagliarella, che salta Perin ma non riesce a inquadrare la porta. Dall’altra parte Rigoni ha un’ottima chance per pareggiare sul preciso cross del solito Laxalt, ma il suo colpo di testa finisce di poco sopra la traversa. Botta e risposta in pochi secondi anche al 65’: da una parte Barreto conclude debolmente da ottima posizione, dall’altra Viviano anticipa di poco Rigoni sul pericoloso cross di Taarabt. Per cercare il pareggio Juric manda in campo anche Pandev al posto di Rigoni e negli ultimi venti minuti il Genoa si riversa nella metà campo avversaria. Lapadula ha qualche buona opportunità ma non è preciso. E allora dall’altra parte Quagliarella chiude i giochi al minuto 84, sfruttando al meglio l’assist dalla destra di Zapata. I tifosi della Sampdoria possono far festa e godersi il meritato sesto posto in classifica.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
22/11/2017 - CALCIO, GIUDICE SPORTIVO; SERIE A: DUE TURNI A RADOVANOVIC

22/11/2017 - MILAN, UEFA CHIEDE APPROFONDIMENTI

22/11/2017 - BENEVENTO, VIGORITO: “COMPRENDO LA DELUSIONE DEI TIFOSI, CONTINUEREMO A COMBATTERE”

22/11/2017 - BERLUSCONI: “NON BASTANO SOLO GLI ADDII DI TAVECCHIO E VENTURA. ERRORE PRENDERSELA CON GLI STRANIERI”

22/11/2017 - "MI HA MOLESTATA", ACCUSE A TAVECCHIO

22/11/2017 - LEGA SERIE A: ASSEMBLEA DEL 27/11 DIVENTA ELETTIVA

22/11/2017 - SERIE A: L'UDINESE ESONERA DELNERI, AL SUO POSTO ODDO

22/11/2017 - DYBALA SPAVENTA LA JUVE "NON SO SE RESTERO' A VITA"

22/11/2017 - COSIMO SIBILIA: “TAVECCHIO RESTA IN CARICA PER L’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE. NON CI SONO LE CONDIZIONI PER COMMISSARIARE LA FEDERAZIONE”

21/11/2017 - CARRARO: "RINNOVAMENTO CLASSE DIRIGENTE"

21/11/2017 - SERIE A: VERONA ANCORA KO, BATTUTO IN CASA 3-2 DAL BOLOGNA

21/11/2017 - TAVECCHIO SI DIMETTE, FIGC VERSO COMMISSARIAMENTO

21/11/2017 - STATI GENERALI DELLO SPORT, LOTTI: “SIAMO PRONTI A LEGIFERARE”

21/11/2017 - UDINESE: GIGI DEL NERI VERSO L’ESONERO, PRONTO ODDO

21/11/2017 - NAZIONALE, ABETE: “NO A COMMISSARIO, ANCELOTTI AMATO DA TUTTI”

21/11/2017 - MONTELLA, NEL 2016 PARLAI CON LIPPI

21/11/2017 - CONI: OLTRE METÀ INCHIESTE È SUL CALCIO

21/11/2017 - MALAGÒ: “IO COMMISSARIO FIGC? NON SONO DISPONIBILE”

20/11/2017 - SERIE A, CHIESA SALVA LA FIORENTINA: 1-1 CONTRO LA SPAL

20/11/2017 - CALCIO: BENEVENTO BATTE MAN UTD, E' SUO PEGGIOR INIZIO DI SEMPRE

20/11/2017 - FIGC, TAVECCHIO SI È DIMESSO (LE REAZIONI)

20/11/2017 - SERIE A: JUVENTUS KO CON LA SAMP, BENEVENTO PERDE ANCORA

20/11/2017 - SERIE A: DOPPIO ICARDI, INTER BATTE ATALANTA ED E' SECONDA

20/11/2017 - L'ADDIO DI BUFFON: "SMETTO QUEST'ANNO"

20/11/2017 - LA JUVE SBATTE IN CASA DELLA SAMP: LIGURI VINCONO 3-2 CON BRIVIDO FINALE

20/11/2017 - LA CRISI DELLA JUVE TRA BLACK OUT ED ERRORI DI MERCATO

20/11/2017 - SERIE A, BASELLI RISPONDE AD HETEMAJ: È 1-1 TRA TORO E CHIEVO

20/11/2017 - SERIE A, IL CAGLIARI PASSA A UDINE: JOAO PEDRO TRAFIGGE I FRIULANI

20/11/2017 - SERIE A, BALLARDINI RISOLLEVA GENOA: RIGONI STENDE IL CROTONE

20/11/2017 - SERIE A, IL CAGLIARI PASSA A UDINE: JOAO PEDRO TRAFIGGE I FRIULANI

20/11/2017 - RESA TAVECCHIO: CAIRO, OPPORTUNA

20/11/2017 - BENEVENTO, DE ZERBI: “RIPARTIAMO DALLA PRESTAZIONE, MA SI FA DURA”

20/11/2017 - MONTEMURRO, SIBILIA PUÒ ESSERE CANDIDATO

20/11/2017 - CALCIO, ZAPATA: FIERO DELLA SAMP, NAPOLI NON HA CREDUTO IN ME

20/11/2017 - INTER, SPALLETTI: “GARA DA SQUADRA MATURA. ICARDI CAMPIONE”

20/11/2017 - SERIE A, SASSUOLO PASSA AL 94': BENEVENTO RESTA ANCORA A QUOTA ZERO

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1