1
OGGI: 17/01/2018 19:09:57 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-Napoli
Bookmark and Share Condividi la notizia
IMPRESA ATALANTA, NAPOLI FUORI DALLA COPPA ITALIA
4 03/01/2018 - Un cammino a tratti balbettante in campionato, da big quando ci sono Coppe di mezzo. E poca differenza fa se siano europee o italiane: l'Atalanta centra un'altra impresa e lo fa eliminando il Napoli dalla Coppa Italia. Castagne e Gomez firmano la notte del San Paolo, tardiva la reazione degli uomini di Sarri (si sblocca Mertens) che quando mette mano al turnover qualcosa finisce sempre per pagare. Senza i titolarissimi il Napoli si sgonfia, mentre Gasperini ha paradossalmente a disposizione una rosa in grado di effettuare rotazioni senza risentirne a livello di gioco. Solo applausi per la Dea, ancora bella di notte. Per il Napoli, fresco campione d'inverno, seconda eliminazione dopo quella in Champions League: qui però non c'è il paracadute dell'Europa League...

C'è Callejon nel ruolo di falso nueve tra Zielinski e Ounas (fuori Mertens e Insigne) ed è lo spagnolo - molto mobile - a farsi subito pericoloso con un bel diagonale sul quale Berisha riesce a evitare guai. Gasperini ha disposto l'Atalanta con il consueto 3-4-1-2 ma cambia qualche interprete rispetto alla formazione tipo: Palomino per Masiello, le fasce sono presidiate da Castagne e Gosens, mentre è Cornelius il riferimento centrale con Cristante e Gomez a supporto. I ritmi elevati provocano alcuni errori in appoggio: per Diawara, regista nell'occasione, non è facile trovare i varchi giusti, anche se Rog (altra novità di Sarri, che rinuncia anche ad Albiol ma non a Koulibaly e Hamsik) cerca di inserirsi con continuità (bravo Caldara in chiusura). Sale in cattedra Hamsik, che con due splendidi suggerimenti innesca Callejon e Ounas (che ci prova con la rovesciata): applausi, ma resta lo 0-0. Mentre Zielinski spreca una grande chance alla mezz'ora appoggiando debolmente sull'invito di Ounas (distratto Castagne), Sepe - confermato vice di Reina nelle notti di Tim Cup - mette sopra la traversa un colpo di testa di Gomez. Sfila alta invece l'incornata di Cornelius. Sono comunque segnali di un'Atalanta capace di offendere con maggiore continuità e di un Napoli che ha arretrato di qualche metro il raggio d'azione.

Sensazione che si concretizza in apertura di ripresa: Gomez vola sulla sinistra, Cornelius pasticcia in area ma favorisce l'inserimento di Castagne, che brucia Sepe da pochi passi. Atalanta in vantaggio e Sarri non aspetta oltre: dentro Mertens e Insigne per Callejon e Hamsik (56'). L'Atalanta non arretra di un millimetro, anche perchè il Napoli, troppo lezioso, fatica a cambiare ritmo e creare occasioni degne di nota, protestando per un mani di Toloi in area che Giacomelli (non contraddetto dal Var) considera involontario. Così, in contropiede, la Dea sigla il raddoppio: agevolato dallo scivolone di Chiriches, Gomez vola via e con un sinistro violento firma il meritato 2-0. Non è finita però: perchè Mertens interrompe un digiuno lungo otto partite approfittando dell'unica disattenzione di Caldara e Berisha. Prova a metterci il cuore nel finale il Napoli ma l'Atalanta difende con ordine e concentrazione, portando a casa una qualificazione ampiamente meritata. Prossima rivale una tra Juventus e Torino. Il Napoli saluta la Coppa nazionale. Senza attenuanti.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
15/01/2018 - OGGI IN DIRETTA ORE 16:00 SU TCS (CANALE 87) DEL GENIO CONDUCE "TUTTO IL NAPOLI MINUTO PER MINUTO"

15/01/2018 - NAPOLI, L’EX BIANCHI: “E’ L’ANNO DELLO SCUDETTO”

15/01/2018 - DENIS: “RIFIUTARE IL NAPOLI? PURA FOLLIA. IL CLUB MERITEREBBE LO SCUDETTO”

15/01/2018 - NAPOLI, BENITEZ CHIAMA REINA AL NEWCASTLE

15/01/2018 - BENEVENTO, TAPPA SPAGNOLA PRIMA DEL NAPOLI: CICIRETTI AL GETAFE

15/01/2018 - JORGINHO: “BRASILE-ITALIA? NON CI HO CAPITO NULLA. QUANTE LACRIME POST SVEZIA…”

15/01/2018 - CAGNI: “NAPOLI GIOCA BENE MA SE OUT DA COPPE E SCUDETTO…”

15/01/2018 - NAPOLI, HYSAJ: “PROGETTO? TUTTO PARTE DA SARRI. PRONTO A RESTARE QUI A VITA”

15/01/2018 - FANTACALCIO, MERTENS: “‘STAT SENZA PENSIER’, MI SONO RIPOSATO”

15/01/2018 - NAPOLI, HAMSIK: “CHIUDO QUI LA CARRIERA. SARRI MI HA CAMBIATO”

13/01/2018 - MERCATO: IL BARÇA HA FRETTA DI VENDERE MA ASPETTA IL NAPOLI: PER DEULOFEU PARTITA ANCORA IN CORSO

13/01/2018 - MERCATO NAPOLI: VERDI VICINO, DEULOFEU VUOLE TROPPO

13/01/2018 - CALCIOMERCATO: ARRIVA LISANDRO LOPEZ E L'INTER PUNTA RAFINHA. IL NAPOLI VUOLE VERDI

13/01/2018 - CORRIERE DELLO SPORT: NAPOLI, È FATTA PER VERDI

13/01/2018 - NAPOLI, FERLAINO: “MARADONA IL VERO AFFARE? NO CARECA”

13/01/2018 - MERCATO: NAPOLI, SE SARRI VA VIA ARRIVERÀ GIAMPAOLO

13/01/2018 - MASCHERANO RIVELA: "FUI VICINO AL NAPOLI DI BENÌTEZ"

13/01/2018 - NAPOLI, PRIMO ALLENAMENTO PER MACHACH

12/01/2018 - VRENNA: “SIAMO STATI INTERESSATI A TONELLI, MA PRENDENDO CAPUANO L’AFFARE È SFUMATO”

12/01/2018 - AGENTE GIACCHERINI: "NON GIOCA MAI, LASCIA IL NAPOLI"

12/01/2018 - ZINEDINE MACHACH SI È SOTTOPOSTO ALLE VISITE MEDICHE

12/01/2018 - GIUFFREDI: “VIGORITO MI HA CHIESTO SEPE, MA IL NAPOLI NON LO CEDE”

12/01/2018 - BENVENUTI, FOCOLARI, PALMERI, SIGNORI, MARTORELLI, CONDÒ E LAUDISA A RADIO CRC

12/01/2018 - DE LAURENTIIS: "VERDI O DEULOFEU? FINALIZZATORE E' SARRI"

12/01/2018 - REINA, L'AGENTE: "AL MOMENTO NESSUNA OFFERTA PERVENUTA"

12/01/2018 - ATALANTA-NAPOLI, IL PREFETTO DI BERGAMO ADOTTA LE PRESCRIZIONI PER I TIFOSI PARTENOPEI

12/01/2018 - ALVARO GARCIA NEL MIRINO DEL NAPOLI SECONDO IL GIORNALE "AS"

12/01/2018 - NAPOLI, MACHACH: “ORGOGLIOSO DI ESSERE ARRIVATO IN QUESTO CLUB”

12/01/2018 - NAPOLI, AVVIATI I CONTATTI PER MERTENS: SI LAVORA AL RITOCCO DELLA CLAUSOLA

12/01/2018 - GIULIANI, MALDERA, CAPUTI, NANI, JACOBELLI, COPPOLA, NANI, VENERATO, DI DOMENICO A RADIO CRC

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1