1
OGGI: 23/02/2018 17:14:51 CAPRI TELEVISION TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRI TV FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
  Capri Watch
  CALCIO  
  ALTRI  
RUBRICA: Calcio-SerieA
Bookmark and Share Condividi la notizia
Serie A, Milan frena ad Udine: perla Suso ed autogol Donnarumma, 1-1
4 05/02/2018 - Il Milan non innesta la quarta. La squadra di Gattuso esce da Udine con un pareggio, fermando a tre la striscia di vittorie consecutive. Lo scontro per l'Europa della Dacia Arena termina 1-1, una 'X' che in Friuli tra le due squadra mancava da ben sette anni: al vantaggio dei rossoneri firmato da Suso con una magia, la squadra dell'ex Oddo raggiunge il pari nella ripresa con lo sfortunato gol di Donnarumma, con gli ospiti in dieci per l'espulsione di Calabria. Risultato giusto per quanto visto in campo, il punto permette al Milan di non perdere troppo terreno dal sesto posto occupato dalla Sampdoria, salendo a 35 punti. I friulani raggiungono quota 33. Nelle file rossonere Gattuso dà fiducia ad Andrè Silva nel tridente completato da Suso e Calhanoglu, Kalinic e Cutrone si accomodano in panchina. Per il resto confermato l'undici che ha battuto la Lazio. Oddo lancia subito il nuovo acquisto Zampano sull'esterno di destra, in avanti spazio alla coppia De Paul-Lasagna. Primo tempo sostanzialmente equilibrato. Positiva la partenza dei rossoneri: dopo pochi minuti Bonaventura sul cross di Suso invita con una conclusione non irresisitibile Bizzarri a distendersi. Al 9' Milan già avanti, per merito dello spagnolo che ai 30 metri salta De Paul e scarica con il suo magico sinistro un bolide imprendibile: palla che picchia la traversa e poi finisce in rete. La reazione dei padroni di casa è in un tentativo impreciso di De Paul, servito da Lasagna. Poi è lo stesso numero 15 dei friulani a spaventare i rossoneri svettando di testa su Romagnoli sul cross di Jankto a Donnarumma pietrificato: palla fuori di un niente. Nel complesso, tanta volontà ma poche idee nella compagine di Oddo. Nel Milan prova a farsi vedere André Silva che sciupa una clamorosa chance: sul cross di Calabria il portoghese, tutto solo all'altezza del dischetto, sceglie la deviazione aerea anziché la conclusione. Il risultato è un favore a Bizzarri che blocca senza difficoltà. Friulani pericolosi ancora con Lasagna, che doma il lancio di De Paul e prova la conclusione di potenza, deviata in angolo da Donnarumma. In chiusura di tempo in evidenza nuovamente l'ex Carpi che in anticipo su Bonucci gira di testa un cross di De Paul, con sfera fuori di un soffio.

Nella ripresa sempre attivissimo Suso, che prima impensierisce la retroguardia bianconera con un insidioso tiro-cross sul quale Bonaventura non ci arriva di poco e poi dal fondo mette in mezzo per André Silva: l'incornata del lusitano è debole. Rossoneri poi minacciosi con il tentativo di prima intenzione dell'ex Porto, che alza sopra la traversa. Le cose per Gattuso si complicano al 23', quando Calabria rimedia il secondo giallo per un'ingenua trattenuta ai danni di Jankto e lascia il Milan in dieci. Il tecnico lo ridisegna qualche minuto dopo con il 4-4-1 inserendo Antonelli per Bonaventura per contenere le spinte dei padroni di casa. L'Udinese prova ad approfittare subito della superiorità numerica con il colpo di testa di Jankto su invito di Widmer, Donnarumma si oppone. Sulla respinta Barak incredibilmente non riesce nella deviazione. Nel momento più difficile per la sua squadra, ancora Gigio è decisivo nel dire 'no' alla conclusione a botta sicura del neoentrato Maxi Lopez. Donnarumma deve però capitolare un minuto dopo: sfortunato il portiere rossonero che sul traversone di Lasagna vede il pallone sbattere su Bonucci e poi su di lui, finendo inesorabilmente in rete (31'). Il Milan cerca la reazione con Kessié, che va a botta sicura dopo il servizio di Suso: decisiva la deviazione di Danilo. In pieno recupero occasione per la testa di Kalinic, che ha rilevato Silva a metà ripresa, sul cross di Kessié ma l'ex Fiorentina alza troppo la mira.

 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 

Notizie correlate
23/02/2018 - MERCATO: WANDA NARA SPAVENTA INTER "DUE BIG VOGLIONO ICARDI"

23/02/2018 - SERIE A: CAGLIARI-NAPOLI A GIACOMELLI, JUVE-ATALANTA A MARIANI

21/02/2018 - CALCIO, SERIE A: SEI SQUALIFICATI PER UN TURNO, MULTA CROTONE

21/02/2018 - MILAN: LI, LA SITUAZIONE DELLE MIE RISORSE È SANA

21/02/2018 - SPALLETTI "LAVORO PER VINCERE E RESTARE QUI A LUNGO"

21/02/2018 - IL 21 MAGGIO LA PARTITA DI ADDIO DI PIRLO A SAN SIRO

21/02/2018 - CALCIO, MILAN; BERLUSCONI: CESSIONE A LI PULITA E SICURA

20/02/2018 - CALCIO: PIRLO ANNUNCIA PARTITA DI ADDIO 21 MAGGIO A SAN SIRO

20/02/2018 - ROSETTI "VAR? RAGGIUNGERE UNA MAGGIORE UNIFORMITA'

20/02/2018 - SERIE A: LAZIO-VERONA 2-0, DOPPIETTA IMMOBILE

20/02/2018 - CALCIO, SERIE A: NAPOLI E JUVE AVANTI COL MINIMO SFORZO

20/02/2018 - ICARDI: "COMPLEANNO AMARO"

19/02/2018 - BOGARELLI: "A MEDIAPRO PERSONE CHE STIMO MA NON HO NESSUN RUOLO"

19/02/2018 - MILAN, GATTUSO: “SODDISFATTO DEL LAVORO CHE STIAMO FACENDO”

19/02/2018 - SERIE A: DERBY DELLA MOLE ALLA JUVE, DECIDE ALEX SANDRO

19/02/2018 - SERIE A: BADELJ E PETAGNA, FINISCE 1-1 ATALANTA-FIORENTINA

19/02/2018 - SERIE A: BONAVENTURA-GOL, MILAN BATTE E AGGANCIA SAMP

19/02/2018 - JUVE: DISTORSIONE HIGUAIN, BERNARDESCHI OUT

19/02/2018 - BENEVENTO-CROTONE 3-2: IL NUOVO ACQUISTO DIABATÉ TIENE VIVO IL SOGNO GIALLOROSSO

19/02/2018 - JUVENTUS, ALLEGRI: “SIAMO FORTI CON GIOCATORI STRAORDINARI”

19/02/2018 - BENEVENTO, DE ZERBI: “CON UN K.O. SAREBBE STATA RETROCESSIONE”

19/02/2018 - TORINO, MAZZARRI: “DISPIACE PER I TIFOSI, MA LA JUVENTUS PIÙ BRAVA A FARE GOL”

 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1