1
OGGI: 22/07/2018 14:06:12 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-SerieB
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Serie B, l'Empoli continua a correre, solo pari per il Frosinone
4
19/03/2018 - L'Empoli allunga in vetta, frenano invece il Frosinone, il Bari e il Palermo. Ecco tutti i risultati degli incontri validi per la 31esima giornata di Serie B.

Empoli-Venezia 3-2

Prova di forza dell'Empoli, che supera in una gara ricca di gol il Venezia (3-2) e allunga in vetta alla classifica approfittando dei mezzi passi falsi di Frosinone e Palermo. La capolista della Serie B adesso può contare su un vantaggio di tre punti sui ciociari e di sei punti sui rosanero. Si ferma dopo due vittorie consecutive invece la striscia della squadra di Inzaghi, che resta comunque in zona playoff. Al 5' il 'Castellani' può già festeggiare: Luperto pesca il jolly dalla distanza e sblocca il risultato. I toscani sfiorano più volte il raddoppio nei primi 45 minuti, ma difettano di concretezze e all'inizio del secondo tempo vengono puniti dalla conclusione chirurgica di Falzerano. I padroni di casa non si abbattono e al 15' sono di nuovo avanti. Bennacer inventa per Rodriguez che solo davanti ad Audero non sbaglia. I veneti tuttavia non ci stanno e dopo sette minuti ristabiliscono nuovamente la parità. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo Modolo prolunga per Litteri che insacca. Tocca così a Donnarumma al 23' segnare il gol vittoria che fa volare l'Empoli sempre più in testa.

Entella-Parma 2-0

Il Parma cade a Chiavari e l'Entella conquista un successo fondamentale in chiave salvezza. I liguri, reduci da due sconfitte consecutive, rialzano la testa imponendosi 2-0 sugli emiliani di D'Aversa al 'Comunale'. Grande protagonista della sfida La Mantia, autore di una doppietta. L'attaccante di Aglietti sblocca il risultato prima dell'intervallo, deviando da due passi il suggerimento di De Luca che rimette palla in mezzo sul cross di Aliji (45'). Ma difesa ospite non impeccabile nell'occasione. Il gol della sicurezza per l'Entella arriva all'89': Aramu serve con un cross basso La Mantia che batte ancora Frattali e chiude la contesa per il 2-0. Finale a nervi tesi con il tecnico dei ducali D'Aversa espulso. Il Parma resta fermo a 44 punti, all'ottavo posto. Respirano i liguri, che salgono a 32 punti e vedono la zona salvezza distante due punti.

Cittadella-Bari 0-0

Pareggio a reti bianche tra Cittadella e Bari nello scontro d'alta classifica. I veneti salgono così a 50 punti, restando al quarto posto, mentre i pugliesi avanzano a 47 e si confermano la quinta forza del campionato. Gara avvincente ed equilibrata fin dalle primissime battute: da un lato ci provano Cissè e Tello, dall'altro Vido e Salvi. Dopo i fuochi d'artificio del primo quarto d'ora le due squadre trovano le contromisure, ma poco dopo la mezz'ora i padroni di casa sfiorano ancora il vantaggio con un doppio intervento di Micai sulla conclusione di Iori e sulla ribattuta di Vido. In avvio ripresa portieri ancora protagonisti: Alfonso salva su Balkovec, Micai su Kouame. Nel finale di partita il Cittadella torna a premere insistentemente, ma Micai oggi è insuperabile e si fa trovare pronto anche sul tiro di Pelagatti. Il risultato non si schioda così dallo 0-0.

Frosinone-Salernitana 0-0

Parità e reti inviolate tra Frosinone e Salernitana. La formazione di Longo non va oltre lo 0-0 allo 'Stirpe' contro gli uomini di Colantuono. Padroni di casa che non riescono a superare la retroguardia dei campani e si dimostrano più pericolosi nella ripresa. In un paio di occasioni decisivo il portiere ospite Radunovic: prima è attento su Dionisi, poi semplicemente strepitoso su Ciofani. Frosinone che sale a 54 punti e perde terreno dalla capolista Empoli, a +3. Punto prezioso per la Salernitana che sale a 38 punti.

Brescia-Cremonese 1-1

Si spartiscono la posta in palio Brescia e Cremonese nel derby lombardo. I grigiorossi, al 17 segno 'X' in campionato, salgono così a 41, ai margini della zona playoff, mentre le rondinelle tornano a muovere la classifica dopo due ko di fila salendo a quota 34, appena fuori dalla zona playout. L'avvio è tutto favorevole agli ospiti, che creano due occasioni con Piccolo per poi far centro al terzo tentativo, al 19'. l'invito di Castrovilli per il numero 7 della Cremonese è perfetto: conclusione al volo e Minelli battuto. La reazione dei padroni di casa arriva solo in chiusura di frazione con un colpo di testa di Gastaldello fuori di poco. Nella ripresa il Brescia tenta qualche offensiva in più (al 21' Caracciolo spara alto) e al 34' viene premiato: proprio Gastaldello risolve in mischia dopo una serie di rimpalli in area. Gli ospiti perdono la bussola, restano in dieci nel finale per l'espulsione di Pesce, ma portano comunque a casa un punto grazie all'intervento 'salvarisultato' di Ujkani su Torregrossa.

Novara-Palermo 2-2

Il Palermo frena a Novara e rischia di vedere allungarsi il distacco dalla capolista Empoli: termina 2-2 la sfida del 'Piola'. Tedino accarezza la vittoria fino al 91', quando i padroni di casa in inferiorità numerica trovano il pareggio con Sciaudone, al primo centro in azzurro. Punto prezioso per i piemontesi di Di Carlo che sbloccano il risultato dopo otto minuti con la 'zampata' da due passi di Puscas, lesto a sfruttare la sponda di Di Mariano sul cross di Moscati. Ad inizio ripresa i rosanero riescono a capovolgere la situazione. Dopo tre minuti Rispoli firma il pareggio sfruttando il cross di Fiordilino, poi La Gumina porta in vantaggio i siciliani insaccando dopo il palo colpito di Coronado. Il Novara resta in dieci nel finale per l'espulsione di Golubovic per secondo giallo, ma due minuti dopo, in pieno recupero, trova il pareggio con l'incornata vincente di Sciaudone sul traversone di Moscati.

Ascoli-Ternana 2-1

Successo fondamentale per l'Ascoli che si aggiudica lo scontro salvezza contro la Ternana e abbandona l'ultimo posto in classifica, salendo a 29 punti, a meno tre dalla zona playout. Gara subito ricca di spunti per un gol annullato ai padroni di casa al 3' per un fuorigioco di Padella. La gioia per il terzino però è solo rinviata: al 20' infatti il numero 24 dell'Ascoli con un'incornata sugli sviluppi di un calcio d'angolo firma l'1-0. In avvio ripresa, alla prima vera occasione, gli ospiti pareggiano i conti, sempre su palla inattiva. Defendi serve sul secondo palo Gasparetto che da due passi di rapina trova l'1-1. La posta in palio è alta e il nervosismo aumenta da ambo le parti: a farne le spese al 27' è Mignanelli, che viene espulso per proteste. Nonostante ciò i marchigiani continuano a premere e al 40' Monachello firma il nuovo vantaggio dei bianconeir su rigore. Nel finale viene espulso anche Signori e viene ristabilita la parità numerica. Al triplice fischio l'Ascoli interrompe così la striscia di tre sconfitte consecutive e torna a sperare.

Perugia-Spezia 3-0

Prosegue la marcia playoff del Perugia. Gli umbri di Breda superano anche l'ostacolo Spezia, battendolo con un netto 3-0 al 'Curi'. Quinto successo consecutivo per il lanciatissimo Grifone che sale a 46 punti ed aggancia il Venezia, i liguri di Gallo restano fermi a quota 41. Grande protagonista della sfida Cerri, autore di una doppietta. Nel primo tempo padroni di casa sfortunati con il palo centrato da Bandinelli. L'attaccante numero 27 sblocca il risultato al 36', insaccando dopo il servizio di tacco da Di Carmine. Prima dell'intervallo, Cerri firma la rete del raddoppio battendo di destro ancora una volta Di Gennaro, raccogliendo un pallone vagante (41'). Nella ripresa alto legno colpito dagli umbri, con la traversa che ferma il tentativo di Di Carmine sugli sviluppi di un contropiede. Ad un minuto dalla fine Bianco arrotonda il tabellino infilando con un sinistro sul quale Di Gennaro non è impeccabile.


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - AVELLINO NON AMMESSO IN SERIE B. REGGIANA, ANDRIA E MESTRE FUORI DALLA LEGA PRO

1 - CALCIO, PARMA; RIGONI: PRONTO A DARE MIO CONTRIBUTO PER SALVEZZA

1 - CALCIO, SERIE B: -8 AL FOGGIA, TOLTA SQUALIFICA A DE ZERBI

1 - SERIE B, OGGI LA COVISOC DECIDE IL DESTINO DEI LUPI

1 - ENTRO IL 27 LUGLIO RIPESCAGGI E SQUADRE B

1 - BARI: RICAPITALIZZAZIONE SALTATA, ADDIO 'B'

1 - BARI, CESENA E AVELLINO FUORI DAL CAMPIONATO DI SERIE B

1 - CALCIO: BARI, 3MLN PER SALVARE IL CLUB

1 - CALCIO, SERIE B: FUMATA NERA SU DIRITTI TV IN CHIARO

1 - CALCIO, BENEVENTO: INGAGGIATI GORI, MAGGIO E NOCERINO

1 - SERIE B: A COSENZA SORTEGGIO CALENDARIO

1 - MERCATO: PALUMBO ALLA SALERNITANA

1 - ASCOLI, BRICOFER ACQUISISCE SOCIETÀ

1 - CALCIO: FOGGIA PENALIZZATO, PARTE IN SERIE B DA -15

1 - CALCIO, BENEVENTO: PRESO IMPROTA DAL GENOA

1 - CALCIO, SERIE B: PREMIO DISCIPLINA A EMPOLI, CITTADELLA MIGLIOR PUBBLICO

1 - SERIE B SUL WEB, A PERFORM PER 22 MLN

1 - CALCIO, CESENA: SLITTA RICHIESTA COMMISSARIAMENTO

1 - BARI, CORSA CLUB PER ISCRIVERSI A SERIE B

1 - CESENA: NO AG. ENTRATE, VERSO FALLIMENTO


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1