1
OGGI: 19/07/2018 07:30:15 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Napoli: Distacco tornato a quattro punti ma la squadra di Sarri non si arrende
4
02/04/2018 - I punti di distacco dalla Juventus sono tornati 4, quando mancano soltanto 8 giornate alla fine del campionato. Ma il rischio di una resa anticipata non è legato ai numeri, che al contrario impongono al Napoli di continuare a rincorrere fino in fondo il sogno scudetto, visto che c'è ancora da giocare pure lo scontro diretto del 22 aprile a Torino. Matematica a parte, però, i deludenti 90' con il Sassuolo al Mapei Stadium hanno minato in maniera brusca e quasi irreparabile le certezze degli azzurri, apparsi improvvisamente appesantiti nelle gambe e soprattutto troppo nervosi, a causa di una tensione che sta diventando per Hamsik e compagni molto difficile da sostenere. L'ha capito benissimo anche Maurizio Sarri, che infatti ha subito provato a girare pagina e a togliere dalle spalle dei suoi giocatori un po' di pressione, aggrappandosi a un bluff dalla lettura peraltro abbastanza facile. "L'obiettivo è fare prima possibile il record di punti della nostra società, superando quota 87. Tutti gli altri discorsi legati al primato ci devono solamente inorgoglire e significano che siamo già andati assai al di là delle più rosee previsioni, tenendo conto che non eravamo partiti per puntare tanto in alto". L'allenatore toscano è tuttavia il primo a sapere che la verità è un'altra, dopo quasi 7 mesi in cui la sua squadra non si è mai nascosta e ha messo da parte perfino le Coppe per fare all in sul traguardo tricolore, sembrato a portata di mano per l'intero inverno.

Ma adesso sta venendo fuori la stanchezza, atletica e soprattutto mentale. Il Napoli è molto meno abituato della Juventus a lottare ai massimi livelli e gli errori commessi contro il Sassuolo si spiegano proprio con la pressione, che si è trasformata per quasi tutti gli azzurri in nervosismo. Oltre al danno dei due punti gettati via, nella deludente trasferta emiliana, gli azzurri hanno dovuto subire pure la beffa delle ammonizioni di Albiol e Jorginho, che erano diffidati e dovranno dunque saltare per squalifica la gara di domenica prossima al San Paolo con il Chievo. Non è detto che sia un danno, però. Mai come in questa fase del campionato, infatti, Sarri ha bisogno di gettare in campo forze fresche e giocatori mentalmente meno usurati, concedendo finalmente un po' di respiro agli esausti titolarissimi.

L'unica bella notizia della partita di Reggio Emilia è stata del resto il ritorno a buoni livelli di Milik, il cui ingresso al centro dell'attacco al posto di Mertens ha aiutato i compagni a scuotersi e a evitare almeno la sconfitta. Ora ci sarà spazio pure per Diawara e per uno tra Chiriches e Tonelli. Servono entusiasmo e energie per continuare a credere nello scudetto, come giustamente chiedono i tifosi. A Fuorigrotta ci sarà comunque il pienone, con oltre 30 mila biglietti già acquistati. Il compito di reagire spetta tuttavia alla squadra, mollare in anticipo con otto giornate di campionato ancora da giocare e lo scontro diretto di Torino all'orizzonte sarebbe un brutto segnale. Intanto da Los Angeles sono arrivati gli auguri di una Pasqua serena rivolti da Aurelio De Laurentiis a tutto l'ambiente napoletano. L'estremo richiamo del presidente alla compattezza.

La Repubblica


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - NAPOLI, PRESENTATA LA NUOVA MAGLIA 2018-2019

1 - DIAWARA, SCUDETTO? ANCELOTTI UOMO IN PIÙ

1 - IL PARMA CORTEGGIA GRASSI E TONELLI

1 - CARLO ANCELOTTI VUOLE DI MARIA

1 - DIMARO: I CENTROCAMPISTI SI ALLENANO PER MIGLIORARE LA PRECISIONE NEI PASSAGGI LUNGHI

1 - IL NAPOLI STRINGE I TEMPI PER YOUSSOUF SABALY

1 - PEDULLÀ, BUCCHIONI, DI CARLO, PADOVAN, SARONNI, TEDESCHI, PETRAZZUOLO E JACOBELLI A RADIO CRC

1 - SOPRANZI: "NAPOLI AMBIENTE MAGICO, INGLESE CONQUISTERÀ LA FIDUCIA DI TUTTI CON L'IMPEGNO"

1 - NAPOLI, ROG: “CON ANCELOTTI SI CAMBIERÀ UN PO’”

1 - DE LAURENTIIS: RUIZ NOSTRO TOP PLAYER, BUONE SENSAZIONE SULLA SQUADRA

1 - INSIGNE: “RONALDO? BENVENUTO MA NESSUNO VINCE DA SOLO”

1 - AGOSTINELLI, ORSI, VESSICCHIO, DI GENNARO E SODA A RADIO CRC

1 - HERMAN MERTENS: "MERTENS RESTERÀ A NAPOLI, VUOLE VINCERE LO SCUDETTO IN AZZURRO"

1 - PETRAS A RADIO CRC: "DI ANNI IN ANNO SI VALUTANO LE OFFERTE, MA HAMSIK RESTA SEMPRE AL NAPOLI"

1 - SARRI A CHELSEA TV: "AMO ANCORA NAPOLI"

1 - IL NAPOLI STRINGE I TEMPI PER YOUSSOUF SABALY

1 - DE LAURENTIIS " HO DETTO NO A CRISTIANO RONALDO".

1 - NAPOLI, HAMSIK: “SARRI MI HA MANDATO UN SMS PER LA SQUADRA"

1 - DE LAURENTIIS STA METTENDO A POSTO IL CENTRO SPORTIVO DI CASTEL VOLTURNO

1 - NAPOLI, ANCELOTTI VINCE CONTRO IL GOZZANO E ORA ASPETTA UN TERZINO. DE LAURENTIIS: ''POTEVAMO AVERE RONALDO''


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1