1
OGGI: 17/07/2018 13:18:23 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Onofri, Marolda, Mattei, Guffanti, Petrazzuolo, Iezzo a Radio Crc
4
17/05/2018 - A Radio Crc è intervenuto Claudio Onofri, allenatore: “Sarri in questi 3 anni ha dimostrato di saper fare bene il suo lavoro e per il bene del Napoli è giusto che resti. Però, mi metto nei panni di Sarri che ama il popolo napoletano e proprio per questo andrà via se non ci saranno i presupposti per vincere o comunque fare ancora meglio. Non credo sia una questione di soldi o di sirene di mercato, Sarri resterà solo se sentirà di poter dare altre soddisfazioni ai tifosi. Al di là dell’aspetto emotivo e affettivo che si è creato tra i tifosi del Napoli e Sarri, per restare, l’allenatore ha bisogno di garanzie tecniche perché senza offesa, c’è una grande differenza tra la rosa del Napoli e quella della Juventus. Poi, questo gap si è assottigliato grazie al gioco di Sarri, ma un allenatore ha bisogno di calciatori di un certo livello per competere con la Juventus”.

Ciccio Marolda, giornalista: “Siamo agli sgoccioli della questione relativa al futuro ddi Sarri e trapela un certo ottimismo. Sarri non credo abbia una società forte alle spalle e lo stesso De Laurentiis vorrebbe trattenerlo per cui un punto di incontro lo si può trovare. Questa rosa andrebbe arricchita di almeno 2 elementi e mi sembra che il Napoli abbia speso soldi senza avere risposte dal campo. In alcuni momenti della stagione, calciatori come Pavoletti o Strinc avrebbero fatto comodo a Sarri e ai titolari per tirare un po' il fiato”.

Stefano Mattei, giornalista: “In tutti i progetti si parte dalla prima lettera e quello del Napoli deve partire dall’allenatore. Si è parlato molto negli ultimi tempi del futuro del Napoli e alcuni comportamenti non li ho condivisi e mi hanno fatto riflettere perchè l’impressione che ho avuto è di un De Laurentiis che voleva cambiare allenatore viste le continue provocazioni. Negli ultimi anni il Napoli ha speso molto meno di squadre come Roma, Inter, Milan o Juventus e tutto ciò che è successo è stato un miracolo tecnico: tenere il Napoli a questi livelli è merito di Sarri. Allenatore e presidente dovranno essere sinceri e continuare a stare insieme o separarsi in maniera cristallina anche perché partire con una minima incertezza significa partire con il piede sbagliato”.

Riccardo Guffanti: “A Sarri dopo ciò che ha fatto vedere a Napoli interessa anche l’aspetto contrattuale e credo che De Laurentiis sia disposto a migliorare la situazione economica dell’allenatore. Poi, bisognerà trovare ed è questo l’aspetto fondamentale, un punto d’incontro sull’aspetto tecnico per cui ci sono vari step da superare. C’è da capire se De Laurentiis intenderà assecondare le richieste tecniche dell’allenatore che con una rosa migliore, va anche detto, dovrà anche cambiare qualcosa. Una rosa ampia e competitiva, va anche gestita”.

Antonio Petrazzuolo, direttore di napolimagazine.com: “Balotelli è una scommessa che mi intriga da anni e lo prenderei ad occhi chiusi. Poi, a Napoli potrebbe dare qualcosa di importante anche partendo dalla panchina anche se c’è la Roma forte sul giocatore. Sarri ha lasciato intorno alle 12.15 il centro tecnico di Castelvolturno accompagnato da Giuntoli ed Edo De Laurentiis per raggiungere il patron in un luogo top secret. Mi chiedo: se è in programma tra poche ore una cena, che senso ha incontrare a pranzo Sarri? L’allenatore azzurro nonostante le parole di De Laurentiis non ha detto addio e questo mi fa credere che Sarri abbia ancora voglia e motivazione di restare”.

Gennaro Iezzo, ex portiere e attuale allenatore: “Balotelli ha un talento incredibile, ma anche caratteraccio che gli ha impedito di giocare in club prestigiosi. Se vuole cambiare e pensare solo alla sua carriera, però, può fare davvero bene perché ha ancora la possibilità di dare tanto al calcio. Il problema portiere il Napoli deve risolverlo in fretta perché è un ruolo troppo importante. Contini può fare il terzo in azzurro ed è anche giusto che un ragazzo cresciuto nel settore giovanile possa imparare dai big. Sepe potrebbe afre il primo con tranquillità considerando anche i nomi dei portieri in orbita Napoli. Sepe è un portiere valido e credo si debba dare la possibilità ad un ragazzo dalle doti fisiche tecniche e tattiche di difendere i pali azzurri”.


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - SARRI A CHELSEA TV: "AMO ANCORA NAPOLI"

1 - IL NAPOLI STRINGE I TEMPI PER YOUSSOUF SABALY

1 - DE LAURENTIIS " HO DETTO NO A CRISTIANO RONALDO".

1 - NAPOLI, HAMSIK: “SARRI MI HA MANDATO UN SMS PER LA SQUADRA"

1 - DE LAURENTIIS STA METTENDO A POSTO IL CENTRO SPORTIVO DI CASTEL VOLTURNO

1 - NAPOLI, ANCELOTTI VINCE CONTRO IL GOZZANO E ORA ASPETTA UN TERZINO. DE LAURENTIIS: ''POTEVAMO AVERE RONALDO''

1 - MERCATO: NAPOLI, SCAMBIO CALLEJON–SUSO CON IL MILAN?

1 - CALCIO, NAPOLI; ANCELOTTI: HAMSIK BENE IN MEZZO, INSIGNE HA LIBERTÀ

1 - NAPOLI: 4 GOL AL GOZZANO, RUIZ SEGNA E DÀ SPETTACOLO (IL GOL)

1 - IL NAPOLI A JORGINHO, BUONA FORTUNA

1 - CALCIO, NAPOLI: AMICHEVOLI LUGLIO IN DIRETTA SU SKYSPORT

1 - INSIGNE: SONO CERTO CHE ANCELOTTI CI DARÀ UNA MENTALITÀ VINCENTE

1 - ANCELOTTI: "TRATTATIVA BREVE, UN ONORE ESSERE QUI"

1 - DE LAURENTIIS: CAVANI? SI RIDUCA INGAGGIO E LO RIPRENDO

1 - ALBIOL CARICA IL NAPOLI: "PRONTI PER LA NUOVA STAGIONE, ANCELOTTI UN VINCENTE"

1 - IL NAPOLI SALUTA SARRI 'GRAZIE'

1 - SARRI AL CHELSEA PER TRE ANNI, IL NAPOLI LO RINGRAZIA

1 - NAPOLI, L’ADDIO DI JORGINHO: “SARETE SEMPRE NEL MIO CUORE”

1 - INTERVISTA DI VESUVIOLIVE.IT AL NOTO GIORNALISTA DI TCS-TELECAPRISPORT PAOLO DEL GENIO

1 - CALCIO, NAPOLI; AGENTE HAMSIK: DECISIVA CHIAMATA ANCELOTTI


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1