1
OGGI: 17/08/2018 01:56:32 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Orsi, Filardi, Bucciantini, Lo Monaco, D'Amico e Laudisa a Radio Crc
4
08/06/2018 - A Radio Crc è intervenuto Nando Orsi, allenatore: “Non mi esprimo su Lunin perché non lo conosco, non l’ho mai visto giocare. La preoccupazione del Napoli però credo debba essere quella del portiere titolare. Perin è uno dei più forti in Italia, ma fare il secondo alla Juventus non credo sia la scelta più giusta. Magari crescerà, ma è Szczesny il titolare della porta bianconera. Il Napoli deve solo rinforzarsi per essere alla pari della Juve, senza rifondare, ma aggiungendo solo pochi elementi anche perché pure il club bianconero rinnoverà in qualche elemento”.

Massimo Filardi, ex calciatore: “Il mercato del Napoli ruota tutto attorno alla faccenda Sarri. Appena troverà una sistemazione, prenderà 2 o 3 elementi azzurri per velocizzare il suo inserimento e la stessa cosa farà Ancelotti a Napoli. Ogni allenatore vuole alle sue dipendenze calciatori che conoscono la sua filosofia di gioco perché è così che si costruiscono le squadre. L’operazione Ancelotti sembra quella di Benitez perché quando arrivarono Callejon e Albiol non erano molto conosciuti e anche Ancelotti, in azzurro, potrebbe pescare, anche seconde linee, ma potenziali campioni, dalle squadre che ha allenato. Mi aspetto che arrivino calciatori più fisici”.

Marco Bucciantini, giornalista: “Hamsik ha quel tormento umano che si chiama dubbio perché lasciare Napoli significherebbe vivere un distacco doloroso. Hamsik è un giocatore che perdendo la forza, la superbia fisica e la sua capacità di abbreviare il campo correndo in avanti, non è più scontato che sia titolare in una squadra che lotta per lo scudetto come il Napoli. In azzurro, se la giocherebbe alla pari con gli altri e Hamsik non è uno di quei giocatori che può giocare una partita al mese perché la sua forza sta nella presenza fisica in campo. Qualsiasi decisione, spero la prenda Hamsik e non la società per lui. Mertens con Sarri ha vissuto 2 anni che ricorderà per sempre, ma farebbe comodo ad ogni allenatore perché può giocare nella velocità, nella lunghezza”.

Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania: “L’arrivo di Ancelotti ha detto che De Laurentiis ha cambiato politica societaria. Il presidente del Napoli non vuole più accontentarsi e sono convinto che con Ancelotti arriveranno altri 3/4 pezzi importanti. Dovrà essere bravo De Laurentiis a trattenere i migliori perché un calciatore come Callejon fa gola a tanti considerando la clausola di 23milioni di euro. Mi sarebbe piaciuto vedere il Napoli di Sarri rinforzato per capire fin dove si riusciva ad arrivare una squadra che ha imparato a giocare benissimo grazie al suo allenatore. Ancelotti invece è un altro allenatore, è un grandissimo gestore di grandi giocatori da cui ha saputo prendere il massimo ed il meglio”.

Andrea D’Amico, procuratore tra gli altri di Criscito: “Con Ancelotti la probabilità che arrivino a Napoli pezzi da 90 è elevata. I calciatori del Napoli non guadagnano tanto meno dei vari Vidal o Benzema e poi non contano solo i soldi perché quando ti chiama un allenatore che ha vinto tutto, si fa fatica a rifiutare. De Laurentiis con Ancelotti ha fatto il miglior colpo di mercato. Il mercato è difficile perché c’è un’aspettativa ed i consuntivi, ma il Real è in fase di ricostruzione e così come il Napoli prese Higuain, potrebbe anche prendere Benzema. Al Real è finito un ciclo e allenare questa squadra è una grande responsabilità”.

Carlo Laudisa, giornalista: “E’ vero che il carisma di Ancelotti può trasformare qualche no in si, ma credo che De Laurentiis non farà spese folli perché le entrate verranno rapportate alle uscite. Se andrà via qualche pezzo pregiato però, Ancelotti è una garanzia. Non credo che Sarri resterà fermo un anno, ma c’è il rischio che inizi la stagione senza di lui a meno che Pochettino non vada al Real Madrid e in quel caso, il Tottenham potrebbe essere una destinazione per il tecnico toscano. Verdi? L’affare non è ancora chiuso e il paradosso è che a gennaio Napoli e Bologna l’accordo lo avevano trovato. Verdi ed il club azzurro considerano l’affare chiuso mentre gli agenti ed il Bologna non lo danno per finito. A gennaio l’argomento diritti ddi immagine non è mai stato approfondito”.


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - MERCATO: NAPOLI, AL PARMA GRASSI ED INGLESE

1 - NAPOLI, DE LAURENTIIS: ''DIAMO TEMPO AD ANCELOTTI"

1 - MERCATO NAPOLI: TROVATO IL PORTIERE, ARRIVA OSPINA

1 - CALCIO, LAZIO: RECUPERATO MURGIA, BERISHA SALTA IL NAPOLI

1 - NAPOLI, DE LAURENTIIS: “SE BELOTTI VALE 65 MILIONI, INGLESE NE VALE 85”

1 - IL NAPOLI FA VISITA ALLA LAZIO PER LA PRIMA DI SERIE A PUNTANDO A 2 RECORD

1 - CALLEJÒN POTEVA DIRE ADDIO, MA ANCELOTTI LO HA FERMATO

1 - TRAGEDIA DI GENOVA, LA SSC NAPOLI RICORDA GIOVANE REPORTER

1 - MERCATO: NAPOLI, ASSALTO FINALE PER OCHOA

1 - MERCATO: NAPOLI-PARMA, SI TRATTA PER INGLESE E GRASSI

1 - CALCIO, NAPOLI; MILIK: MANCA POCO, INCROCIATE DITA PER NOI

1 - NAPOLI, L’EX MONTERVINO: “QUESTO SCETTICISMO MI RICORDA L’INIZIO DELL’ERA SARRI”

1 - NAPOLI, L’EX COLONNESE: “SERVE QUALCOSA DAL MERCATO”

1 - NAPOLI, L’EX IEZZO: “CRITICHE A KARNEZIS INGIUSTE”

1 - MERCATO: NAPOLI, SI RIAPRE LA PISTA OSPINA

1 - NAPOLI, ANCELOTTI: “DOBBIAMO ESSERE PREOCCUPATI DOPO K.O. COL WOLFSBURG”

1 - CALCIOMERCATO NAPOLI, BELOTTI: IL TORINO RIFIUTA LA PRIMA PROPOSTA

1 - MERTENS IMPAZZISCE PER LE CANZONI PARTENOPEE ALLA TAVERNA ANEMA E CORE DI CAPRI IL VIDEO

1 - MERCATO: NAPOLI, OCHOA SEMPRE PIÙ VICINO

1 - NAPOLI SCONFITTO 3-1 DAL WOLFSBURG: PREOCCUPAZIONI PER L'ESORDIO IN CAMPIONATO


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1