1
OGGI: 17/08/2018 01:56:25 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-SerieA
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Diritti tv, la serie A va a Sky e Perform e ci sarà 90° Minuto
4
14/06/2018 - Sky e Perform si sono aggiudicati i diritti televisivi della Serie A di calcio per il periodo 2018-2021. Lo ha rivelato in anteprima il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, spiegando che: "I tre pacchetti sono stati assegnati a Sky e Perform, mentre Mediaset non ha presentato nessuna offerta". A chi gli chiedeva poi se le offerte avessero raggiunto il prezzo minimo di 1,1 miliardi indicati dal bando, ha risposto: "Le offerte sono state migliori rispetto a quanto ci aspettavamo". "Il primo dato molto importante è che Perform è un soggetto internazionale che per la prima volta entra nelle stanze del calcio italiano, con un'offerta molto significativa", ha detto il presidente della Lega serie A di calcio, Gaetano Micciché, al termine dell'assemblea che si è tenuta nella sede milanese di via Rosellini. Per Sky, invece, si tratta di "una conferma: si aggiudica la parte principale dei pacchetti, e quindi delle partite che verranno trasmesse".

Micciché ha sottolineato poi come sia "stato raggiunto un importo superiore ai 973 milioni di euro, circa il 20% in più rispetto all'ultima offerta pervenuta a gennaio". In più, "e questa è un'altra conquista del calcio, siamo riusciti a ottenere una partecipazione rilevante, di circa 100 mln, che vanno ad aggiungersi ai 973 milioni, legati a risultati variabili che faranno sia Sky che Perform, in funzione del numero di abbonati e dei ricavi". In tutto, fanno sapere dalla Lega di A, mettendo insieme domestico venduto oggi, più estero già venduto, più altri contenuti e bonus, si stima un importo vicino al miliardo e mezzo di euro.

"Pensiamo - ha detto infine Micciché - che ci siano già trattative in corso tra Sky e Perform per evitare il doppio abbonamento. Io mi auguro che si riesca ad evitarlo". Quanto a '90° minuto' "riparte", ha assicurato ancora il presidente della Lega serie A di calcio aggiungendo: "Siamo riusciti a ottenere una maggiore elasticità da parte degli aggiudicatari dei pacchetti per la trasmissione dei contenuti in chiaro", ha spiegato, rivelando inoltre di aver provato a chiamare il direttore generale della Rai, Mario Orfeo, per avvisarlo prima di diffondere la notizia, ma "non mi ha risposto". In ogni caso "anche quest'anno e per i prossimi tre anni '90esimo minuto' andrà di nuovo in onda, dalla domenica in poi, mentre resta confermato l'embargo per il sabato".

L'emittente di Rupert Murdoch si è aggiudicata due pacchetti su tre, comprendenti sette partite su dieci, per 780 milioni di euro. Il gruppo britannico invece, che trasmette tramite una piattaforma per eventi sportivi live on-demand (Dazn), si è assicurato per 193,3 milioni di euro il pacchetto 7, quello meno 'pregiato', che comprende il posticipo del sabato sera, l'anticipo delle 12.30 di domenica e una gara di domenica alle 15.

In tutto la 'Confindustria del Pallone' incasserà quindi 973 milioni di euro a stagione (circa 200 milioni in meno rispetto al prezzo minimo del bando di 1,1 miliardi a stagione ma comunque il 20% in più rispetto al bando di gennaio) a cui va però aggiunta una parte variabile fino a 150 milioni in base ai ricavi degli operatori. Tenendo poi conto dei diritti della Serie A già venduti all'estero e di quelli (in chiaro, radiofonici e della Coppa Italia e Supercoppa per l'estero) ancora da assegnare, la Lega Calcio incasserà oltre un miliardo e mezzo dai broadcaster per i prossimi tre anni.

Assegnati i diritti televisivi, resta da sciogliere il nodo legato alla ritrasmissione delle partite. Micciché al termine dell'assemblea si è detto possibilista in merito all'ipotesi di un accordo tra Sky e Perform per evitare agli appassionati di dover fare un doppio abbonamento per vedere tutte le partite della massima serie. "Mi auguro che si eviti il doppio abbonamento, ci sono già trattative in corso - ha evidenziato - Se ci sarà un accordo di ritrasmissione? Pensiamo di sì". In quest'ottica - fermo restando l'obbligo di trasmettere le gare con il logo e il commento dell'operatore che si è aggiudicato i diritti - potrebbe tornare in corsa anche Mediaset Premium, che pur definendo il bando "totalmente squilibrato", si è "mossa immediatamente per far riconoscere a favore degli abbonati Premium il diritto di accesso alla Serie A attraverso i 'diritti di ritrasmissione' - fa sapere il 'Biscione' in un comunicato - Stiamo già procedendo a richiedere per iscritto agli aggiudicatari dei diritti le condizioni della ritrasmissione dei match per i clienti Premium sul digitale terrestre".

Mediaset bolla come "totalmente squilibrato" il bando sui diritti tv della Serie A. "Nonostante questo, per tutelare i diritti di visione dei clienti Premium, Mediaset ha partecipato per il pacchetto meno penalizzante (il pacchetto 6) offrendo una cifra rilevantissima, un totale di 600 milioni di euro in tre anni", si legge in una nota del Biscione.


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - GENOA, TIFOSI IN LUTTO: NIENTE TRASFERTA A MILANO

1 - CROLLO PONTE MORANDI, FERRERO CHIEDE RINVIO SAMPDORIA-FIORENTINA

1 - CALCIOMERCATO, IL MILAN PRENDE ANCHE LAXALT. OSPINA AL NAPOLI

1 - CALCIO, SAMP: UFFICIALE ACQUISTO DI EKDAL, SIMIC ALLA SPAL

1 - SERIE A, TUTTI I GOL IN CHIARO SU MEDIASET

1 - CALCIO, CHIEVO: RISOLTO CONTRATTO CON FLORO FLORES

1 - CALCIO, SASSUOLO: DAL BARCELLONA IN ARRIVO MARLON

1 - GASPERINI, ROSA ATALANTA NON COMPETITIVA

1 - MERCATO: BAKAYOKO IN PRESTITO DA CHELSEA AL MILAN

1 - MERCATO: IL PARMA RIPORTA IN ITALIA GERVINHO

1 - MERCATO: ROMA, UFFICIALE STEVEN NZONZI, SPALLETTI FINO AL 2021

1 - CALCIO: CROTONE CHIEDE AMMISSIONE IN SOVRANNUMERO ALLA SERIE A

1 - MERCATO: MILAN, BAKAYOKO PRONTO A PRENDERSI MILANELLO

1 - CALCIOMERCATO, INTER-KEITA UFFICIALE. PSG E ROMA SU N'ZONZI

1 - CALCIO, MILAN: UFFICIALE CESSIONE LOCATELLI AL SASSUOLO

1 - CALCIO, FIORENTINA: UFFICIALE, DAL WEST HAM ARRIVA EDIMILSON

1 - CALCIOMERCATO, SFUMA MODRIC: INTER TORNA SU RAFINHA. MILAN CEDE SILVA E LOCATELLI

1 - COPPA ITALIA: TORO OK. PASSANO SASSUOLO, BOLOGNA E SAMP

1 - MERCATO: MILAN, VISITE MEDICHE PER BAKAYOKO

1 - MERCATO, TORINO: OBI SALUTA, UFFICIALE PASSAGGIO AL CHIEVO


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1