1
OGGI: 17/11/2018 06:21:10 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Internazionale
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Nicchi: "Con la Var arbitri più coraggiosi. Un vanto avere Rocchi ancora in gioco al Mondiale"
4
06/07/2018 - A Radio Crc è intervenuto Marcello Nicchi, presidente AIA: “Introdurre la Var in serie A è stata una scelta importante e anche coraggiosa. Non era scontato che dopo pochi anni di sperimentazione i nostri arbitri fossero così bravi e la cosa non è passata inosservata e infatti dopo il successo della Var in Italia, siamo riusciti a farla imporre anche al Mondiale e anche lì i nostri arbitri stanno dando un grande contributo. Orsato, Irrati e Valeri stanno dando una grande mano e questo è un grande successo.

La Var ai Mondiali è stata applicata in senso restrittivo, poche volte si è andati al monitor, si preferisce fidarsi di più di ciò che avviene nella sala Var. L’applicazione è stata ottima e questo ci dà grande entusiasmo perché il prossimo anno dovrebbe essere un successone. Cosa bisogna correggere? Aspettiamo che si concluda il Mondiale e poi gli organismi internazionali faranno delle valutazioni. La Var sta portando sicurezza e tranquillità negli stadi e sono molte le federazioni che vorrebbero introdurla. I nostri arbitri hanno lavorato tanto e i risultati sono stati quasi inaspettati. Nel Mondiale siamo ancora in gioco non come Nazionale ovviamente, ma come mondo arbitrale perché Rocchi ha arbitrato 3 partite ed è un record. Ha diretto molto bene ed è ancora in gioco perché tra i 15 arbitri mandati a casa non rientra il suo nome. In più, non c’è nella designazione dei quarti e questo fa ben sperare perché poi ci saranno solo altre 3 partite da giocare: le due semifinali e la finale. Non voglio illudermi, ma speriamo che almeno una semifinale possa arbitrarla. Gli sto dicendo di stare tranquillo perché al di là di come andrà è già stato un successo.

Il livello arbitrale al Mondiale è stato buono, tutti gli arbitri in campo sono diventati coraggiosi e sereni, anche di fronte ad episodi importanti, e questo vuol dire che è stato fatto un grande lavoro. Ed è stato fatto a casa nostra perché gli arbitri dei Mondiali sono stati preparati a Coverciano. Abbiamo visto stadi bellissimi in queste partite in Russia e terreni di gioco inappuntabili, oltre a tribune piene di gioia. Con la Var l’arbitro opera in maniera serena e tranquilla perchè decide ciò che vede e sa che se la sua decisione fosse drasticamente sbagliata, c’è qualcuno che lo corregge, ha alle spalle un portiere che para il rigore. Chi decide è sempre l’arbitro perché di fronte ad un dubbio resta la visione del campo che aggiunge quell’emotività che la macchina non può dare. A volte l’arbitro non va al Var perché quello che gli arriva è affine a ciò che sente sul campo. Siamo prontissimi per la prossima serie A, nel giro di qualche anno perderemo il 50% degli arbitri internazionali per limite d’età o di appartenenza. Damato, Tagliavento e Rizzoli sono già andati via, ma è da anni che lavoriamo sui giovani e ci sono state anche belle novità. Di Bello, Massa, Maresca e Fabbri per esempio sono stati già inseriti in partite importanti e hanno risposto alla grande e dietro di loro altre decine di arbitri stanno crescendo in maniera veloce. Il gruppo degli arbitri non è come 20 anni fa in cui ce n’erano solo 5 fortissimi, oggi sono tutti fortissimi”.

 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - NAZIONALE: OUT BERNARDESCHI SI SCALDA IMMOBILE

1 - FOOTBALL LEAKS, LA UEFA: "PRONTI A RIAPRIRE CASI MANCHESTER CITY E PSG"

1 - REAL MADRID, SOLARI CONTRATTO FINO AL 2021

1 - UFFICIALE – FULHAM, RANIERI NUOVO ALLENATORE

1 - IL SENEGAL SBAGLIA L'INDIRIZZO EMAIL DELL'INTER: PER KEITA BALDÉ NIENTE NAZIONALE

1 - VERRATTI: “L’ITALIA È GUARITA”

1 - RIBERY PRENDE A SCHIAFFI UN GIORNALISTA

1 - MANCINI: "BELOTTI? IO NON BOCCIO NESSUNO"

1 - COPPA LIBERTADORES, FINISCE 2-2 IL SUPERCLASICO TRA BOCA E RIVER

1 - AZZURRI: PRIMA CHIAMATA PER SENSI, TONALI E GRIFO

1 - REAL MADRID, LA CURA SOLARI FUNZIONA

1 - PREMIER LEAGUE: GUARDIOLA VINCE 3-1 IL DERBY CON MOURINHO

1 - LA LIGA: BETIS VINCE 4-3 A BARCELLONA

1 - LIGUE1: PSG VINCE 4-0 A MONACO, MARSIGLIA OK

1 - BUNDESLIGA: IL DORTMUND NON SI FERMA, BAYERN KO

1 - LO SFOGO DI BALOTELLI CONTRO I RAZZISTI: "SIETE LA PARTE MALATA DEL MONDO"

1 - CHAMPIONS: MOURINHO, INSULTATO PER 90'

1 - EUROPA LEAGUE, MILAN A SIVIGLIA

1 - CHAMPIONS LEAGUE, LA ROMA SOFFRE MA BATTE 2-1 IL CSKA

1 - FOOTBALL LEAKS, NUOVE ACCUSE A MBAPPÉ E GUARDIOLA


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1