1
OGGI: 17/11/2018 06:18:07 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Pedullà, Caputi, Battistini e Campoccia a Radio Crc
4
07/07/2018 - A Radio Crc è intervenuto Alfredo Pedullà, giornalista: “La Juve sta seriamente pensando di prendere Cristiano Ronaldo. Ha deciso di prenderlo e aspetta l’ultimo via libera da Mendes con la richiesta definitiva di Florentino Perez che potrebbe anche essere superiore ai 100 milioni. Il tempo sta dicendo che il Napoli potrebbe fare una cosa extra budget, ma al momento è in linea con la politica di De Laurentiis. Non credo che il Real Madrid possa smobilitare: Benzema arriverà se Milik andrà via, non credo che il polacco possa disputare un’altra stagione da secondo. Il Napoli può fare una follia, ma non credo che De Laurentiis vada a spendere più di 8 milioni di ingaggio per un calciatore. C’è un trentenne in uscita che fa tanti gol: Fabregas. Mertens alla Roma non mi risulta, ma va detto che il belga non rientra tra gli incedibili e sulla sua permanenza metterei una mano sul fuoco, non tutte e due. Terzino destro? Spendere 17 o 18 milioni per il terzino dello Salisburgo non lo farei mai per cui Lainer non è un’operazione in linea con la politica della società. Meunier e Vrsaljko li teniamo in lista anche se quest’ultimo è in orbita Inter. Ghoulam dopo la ricaduta, proprio quando era sul punto di riaggregarsi ha avuto un contrattempo importante e tra un mese verrà valutato, ma spero per il via libera perché è vero che il Napoli ha Mario Rui, ma ha bisogno anche di Ghoulam. Hysaj resta all’80% e il 20% lo lascio perché è relativo alla telenovela Sarri. La vicenda Sarri si sbloccherà appena De Laurentiis lo deciderà e intanto il Chelsea partirà con Conte, ma è difficile pensare che vada avanti per tutto l’anno perché è sfiduciato. Noto una velata delusione e perplessità sulle operazioni del Napoli, ma credo sia un’esagerazione. Bisogna vivere questo momento con felicità perché il Napoli è forte, ha tenuto i migliori ed il mercato non è finito per cui le somme le tiriamo alla fine.

Massimo Caputi, giornalista: “Mertens alla Roma non è una notizia calda, si tratta di un’ipotesi, ma non ci credo molto. Detto questo, nessuno è incedibile, neanche Cristiano Ronaldo. Il suo arrivo alla Juve è ormai molto probabile e siamo ai dettagli. Se l’affare andrà in porto, sarà positivo per tutto il calcio italiano, per l’immagine che darà all’estero. Ronaldo alla Juve può essere da stimolo a tutte le nostre squadre a fare sempre meglio e con lui il club bianconero si rinforzerà, ma non avrà la certezza di essere imbattibile”.

Graziano Battistini, ex portiere, agente della promoesport: “Meret dicono che sarà il nuovo Buffon, ma ad oggi è una scommessa perché nelle poche partite disputate, ha fatto abbastanza bene, ma non ha avuto continuità. Non so se realmente il Napoli cerchi un terzino destro perché mi risulta che Hysaj resterà. E’ una settimana che non sento nessuno del Napoli per cui ciò che concerne Vidal in Italia siamo in standby. Vidal è un giocatore del Barcellona e prima di andar via, bisogna fare i conti con uno dei club più importanti al mondo. Sono vigile sul mercato italiano, è un dovere di tutti gli addetti ai lavori. Anche Inter e Roma su Vidal? Può fare comodo a tanti anche perchè è un calciatore tipo Cancelo, può fare anche il terzino. Le sue caratteristiche migliori sono in fase di spinta”.

Stefano Campoccia, vice presidente dell’Udinese: “Siamo scossi dal provvedimento del progetto seconde squadre e secondo noi è l’ennesima volta che perdiamo una buona occasione per invertire la marcia. Il progetto seconde squadre deve essere un pilastro perché è meglio copiare bene che inventare male e la Spagna è molto evoluta in tal senso. Speriamo che si possa arrivare ad un progetto virtuoso per il rilancio dei giovani italiani. Meret e Karnezis è stata un’operazione che ha soddisfatto tutti. Il Napoli ha sempre visto il nostro materiale umano con grande attenzione e l’asse dura ormai da tempo. Karnezis e Meret rappresentano esperienza e qualità. La preoccupazione che Meret sa giovane è tutta italiana perché in altri campionati, anche più importanti del nostro, questo problema non si pone. Meret ha una struttura psicologica lontana da questi rischi e la presenza di Karnezis garantisce continuità. Barak al Napoli? E’ un diamante non più grezzo e speriamo di potercelo godere ancora a Udine. Si parla di Jankto al Genoa, ma si dice solo in giro”.

 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - LE INTERVISTE A CURA DI RADIO CRC

1 - GIUFFREDI: “ HYSAI? PIACE ANCORA AL CHELSEA E ALLA PREMIER”

1 - CURRÒ, TACCHINARDI, CECCARINI, IANNICELLI, BELLINAZZO E PELUCCHI A RADIO MARTE

1 - ZAZZARONI: "AL NAPOLI NON SERVONO CENTROCAMPISTI"

1 - LE INTERVISTE A CURA DI RADIO CRC

1 - PARDO, GIUSTINIANI, GOMENA CELLINI E DI GENNARO A RADIO MARTE

1 - MARCHETTI: "HAMSIK NON ANDRÀ VIA A GENNAIO"

1 - SANTONI, PECCI, RANUCCI, DI MARZIO E SABATINI A RADIO MARTE

1 - SOPRANZI SU INGLESE: “È STATA UNA SCELTA NOSTRA QUELLA DI ANDARE VIA”

1 - MARADONA SENTENZIA: “IL REAL È ANCORA FORTE MA CR7 HA FATTO BENE”

1 - NAPOLI, FABIAN RUIZ: “RINGRAZIO LA FIDANZATA DI DAVIDE ANCELOTTI”

1 - NAPOLI, HAMSIK: “POSSIAMO RECUPERARE”

1 - NAPOLI, CALVARIO MERET: IL RIENTRO CONTINUA A SLITTARE

1 - HYSAJ, L’AGENTE: “CON IL NAPOLI STIAMO PARLANDO DEL RINNOVO”

1 - LA PROPOSTA DI ANCELOTTI: “SOSPENDERE LE PARTITE IN CASO DI INSULTI”

1 - PEDULLÀ, MARQUES, BRACHINO, BORGHI E VENTURATO A RADIO MARTE

1 - SCALABRELLI, DI MARZIO, CASARIN, LAUDISA E DURANTE A RADIO MARTE

1 - GIORDANO, AGRESTI E VELASCO A RADIO CRC

1 - BORRIELLO: "CONVENZIONE SAN PAOLO? ENTRO L'ANNO LE LINEE GUIDA"

1 - ALLAN: “LA CONVOCAZIONE DEL BRASILE È UN SOGNO CHE SI REALIZZA”


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1