1
OGGI: 23/09/2018 02:54:41 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Ferlaino, Pardo, Bagni, Lucariello, Di Domenico e Colfescu a Radio Marte
4
12/09/2018 - A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Corrado Ferlaino, ex presidente del Napoli: “Non guardo il Napoli dal vivo allo stadio da 15 anni. Tra qualche anno magari anche il Bari andrà in Champions. De Laurentiis è molto bravo ed è riuscito a portare il Napoli in alto, ma ai miei tempi dovevo combattere con grossi imperi e i grandi imprenditori milanesi: da Berlusconi a Moratti col petrolio. Avevo a disposizione il 5% degli incassi delle società di oggi e nonostante questo, anche il mio Napoli arrivò secondo e terzo e quando è fallito non c'ero: con me di certo non sarebbe fallito. Se con i soldi dei diritti tv avrei fatto altre follie? Ne ho fatte, vedi 2 miliardi per Savoldi, ma io non le chiamo follie, le chiamo cose logiche. Provai anche a prendere Paolo Rossi perchè i napoletani meritavano questi campioni e hanno meritato il più grande giocatore di tutti i tempi: Maradona. Non feci una follia nel prenderlo, è stato un regalo per i tifosi, volevo ringraziarli con un acquisto eccellente quale è stato Diego. Il Napoli lo scorso anno ha rischiato di vincere il campionato e se non ci fosse stato Orsato l'avrebbe vinto. Oggi è già più dura perchè sono tornate le milanesi e poi c'è la Roma. Ancelotti? Facciamolo lavorare in grande tranquillità, poi ci sarà il tempo del giudizio, ora è presto”.

Pierluigi Pardo, giornalista: “C'è una crisi di sistema e generazione e in un momento in cui Mancini deve sperimentare, la Nations League ha già l'ossessione della vittoria. Ancelotti ha provato a cambiare, ma qualcosa non ha funzionato e quando togli elementi imprescindibili, poi si fanno dei danni. La sconfitta di Genova però bisogna pensare che sia solo un passaggio a vuoto. Allargare la rosa dei titolari è certamente un fattore positivo, ma bisogna avere pazienza”.

Salvatore Bagni, ex calciatore: “Ci vuole del tempo perchè qualche idea nuova i calciatori del Napoli devono assimilarla. Diawara anche l'anno scorso ha fatto meno di quanto ci si aspettasse e anche da Verdi mi aspettavo più personalità perchè in quel ruolo chance ne avrà poche: prendere il posto di Callejon non è facile. Il Napoli ha subìto troppi gol, ma va detto che gli avversari hanno anche trovato delle giocate fantastiche. La difesa va registrata, ma anche il centrocampo deve fare filtro perchè essere in ritardo su ogni passaggio effettuato ha fatto sì che il Napoli incassasse molti gol in contropiede. A Napoli ancora ricordano Maradona perchè ha portato vittorie e soddisfazioni non in 1 anno, ma in 7 anni. Oltre al discorso economico, c'erano le vittorie. De Laurentiis se non aumenta il fatturato difficilmente arriveranno le vittorie”.

Gianfranco Lucariello, giornalista: “Al di là della provocazione di De Laurentiis, il presidente del Napoli sta scherzando col fuoco. Dovrebbe lasciare tranquilla la piazza anche perchè il San Nicola non ha la licenza Uefa, ma poi si vede malissimo da lì la partita. Il triennio di Sarri ha portato punti e primati, ma zero vittorie di livello e io preferisco sempre una squadra che vince a una che diverte e basta".

Gianluca Di Domenico, agente tra gli altri di Ricardo Rodriguez: “Contro la Roma ho visto un Milan cresciuto anche dal punto di vista fisico e con la squadra anche Ricardo Rodriguez è riuscito ad emergere e fare bene. Il calcio italiano è il più difficile e anche Cristiano Ronaldo sta riscontrando dei problemi, ma Rodriguez sta finalmente trovando degli automatismi importanti e sarà un calciatore fondamentale per il Milan".

Virgil Colfescu, procuratore tra gli altri di Andrei “David Andrei è arrivato in Italia con i genitori, aveva 13 anni, poi la Fiorentina si è accorto di lui e subito lo ha preso. Spero che l'anno prossimo possa firmare il contratto da professionista. Mi piacerebbe far venire Andrei a Napoli anche perchè so che De Laurentiis ha un debole per i giovani. Vi dico che il Napoli ha puntato un giovane molto bravo, nazionale under 17 rumeno e tra un anno o due lo ritroveremo in azzurro, intanto credo che possa andare a fare esperienza al Bari. Non vi dico il nome perchè ancora non è ufficiale”.


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - JUVENTUS-NAPOLI, TRASFERTA VIETATA AI TIFOSI AZZURRI RESIDENTI IN CAMPANIA

1 - D'AMICO, BECCUTI, TROISE, PERILLO A RADIO CRC

1 - DI GENNARO, D'AMICO E STELLONE A RADIO MARTE

1 - NAPOLI, KOULIBALY: "ABBIAMO FIDUCIA IN NOI STESSI E IN UN MAESTRO COME ANCELOTTI"

1 - EL KADDOURI A RADIO MARTE: "SARRI CON ME UN PÒ HA SBAGLIATO, MA IL RAPPORTO UMANO È SALVO"

1 - ROMERO: "MAZZARRI UNA GARANZIA, CON LUI IL TORINO PUÒ FARE BENE"

1 - BRAMBATI, TAIBI, MONTI, DI GENNARO, SALA E DE PAOLA A RADIO MARTE

1 - ZAZZARONI: "IL NAPOLI DI ANCELOTTI GIOCA COME LE ALTRE GRANDI SQUADRE, MA CON MENO QUALITÀ"

1 - NAPOLI, FABIAN RUIZ: “MANCATA UN PO’ DI FORTUNA”

1 - INSIGNE: "BUONA GARA, MA NOI POCO CATTIVI"

1 - ANCELOTTI, È MANCATO POCO PER LA VITTORIA

1 - CHAMPIONS, LE PAGELLE DI STELLA ROSSA-NAPOLI

1 - NAPOLI, L’ASSESSORE BORRIELLO: “I LAVORI AL SAN PAOLO SARANNO FINITI ENTRO DICEMBRE”

1 - NAPOLI, DE LAURENTIIS ANNUNCIA I MINI-ABBONAMENTI PER LA CHAMPIONS LEAGUE

1 - NAPOLI, PARLA LA MOGLIE DI DE LAURENTIIS: “SONO INNAMORATA DELLA CITTÀ”

1 - DAN PETERSON: “ANCELOTTI È UN GRANDE”

1 - BENVENUTI, GIORDANO, IEZZO, FERRI, MARADONA, VIGLIOTTI, FERRI E CAGNI A RADIO MARTE

1 - NAPOLI, TORNANO PREZZI POPOLARI

1 - DE LAURENTIIS, ANCELOTTI PER LA SERENITÀ

1 - PARDO, NAVA, GALLI, STRUGAR, BASILE E ROMBOLÀ A RADIO MARTE


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1