1
OGGI: 17/10/2018 09:31:10 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Rodrigues, Hamann, Joao Santos, Marrucco, Dossena a Radio Marte
4
02/10/2018 - A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabio Aurelio Rodrigues, ex calciatore del Liverpool: “Napoli-Liverpool sarà una partita molto equilibrata. Il Liverpool è davvero forte e i giocatori hanno acquisito grande esperienza europea, ma il Napoli al San Paolo è difficile da battere. Ho visto Juventus-Napoli e devo ammettere che a me il Napoli è piaciuto, poi l'espulsione di Mario Rui ha cambiato il match. Ho giocato la gara di andata contro il Napoli, ricordo il San Paolo strapieno e mi colpì. Poi ricordo Lavezzi più che Hamsik. Nel mio Liverpool c'era Gerrard e oggi manca un leader come lui nonostante sia una squadra molto forte. Rispetto al passato, nel collettivo Napoli e Liverpool sono migliorate, ora entrambe le squadre sono più forti”.

Dietmar Hamann, ex calciatore del Liverpool, attuale allenatore: “Ricordo perfettamente la finale nel 2005 contro il Milan di Ancelotti e sono bei ricordi perchè vincemmo col mio Liverpool. Non è stato il mio ingresso in campo a cambiare le sorti del match perchè facevo parte di una grandissima squadra. Nel secondo tempo entrammo in campo più cattivi perchè non avevamo nulla da perdere mentre il Milan pensava di averla già vinto quella finale. Napoli-Liverpool? Sono due squadre differenti: il mio Liverpool era una squadra improntata su una difesa molto solida adesso invece è votata all'attacco. Non voglio dire che in difesa non sia forte, ma punta soprattutto sulla fase offensiva. Il Liverpoool ha giocatori straordinari e sarà un grande test per il Napoli. La squadra azzurra ha giocato alla pari con la Juventus ed ha provato anche a strappargli lo scudetto lo scorso anno. Quest'anno, nonostante abbia perso a Torino 3-1, ha giocato una gara equilibrata. Il Napoli può fare bene in questo girone anche perchè uscire dalla Champions lo scorso anno fu deludente per una squadra come il Napoli. Col Liverpool sarà un bel test, difficile certo, ma il Napoli ha la possibilità di andare avanti anche in questo girone così tosto".

Joao Santos, procuratore di Jorginho: “Le favorite per vincere la Premier sono Manchester City e Liverpool e un pareggio contro di loro è un buon risultato per il Chelsea di Jorginho. Il Liverpool è una grande squadra, ha tanta qualità e il Napoli dovrà sempre attaccare per provare a fare risultato. Sto seguendo il campionato italiano e devo dire che solo il Napoli è in grado di tener testa alla Juventus. Mi aspettavo qualcosa di più dalle altre che invece stanno facendo molto poco. Di questo passo, la storia sarà sempre la stessa: Juventus primo e Napoli secondo. Non credo che al Napoli manchi Jorginho perchè con Ancelotti si è cambiato modo di giocare. Se volevi continuare a giocare in quel modo, dovevi tenere Sarri e Jorginho. Loro invece non ci sono più e quindi è ovvio cambiare qualcosa, la cosa importante però è arrivare ai risultati in modo diverso”.

Fulvio Marrucco, agente di Zola: “Sono ancora in Inghilterra e ho visto la partita del Chelsea contro il Liverpool che ha meritato il pareggio, ma mi ha colpito molto l'intensità del match. Non sono contento di come sono andate le cose a Torino, la Juventus si è rinforzata e lo Stadium è un campo quasi impossibile perchè chi gioca su quel terreno di gioco ha 40mila persone contro non civilissime da ciò che leggo che condizionano fortemente anche l'andamento della gara. La Juve ha meritato la vittoria probabilmente, ma ci sono sempre tante cose che ti lasciano dubbioso su quella che è la gestione della Lega del campionato italiano totalmente difforme dalla Premier. Il Liverpool è una squadra fortissima, gioca ad un ritmo incredibile e mi spiace per il Napoli, ma la vedo dura. La squadra di Ancelotti dovrà fare la partita perfetta perchè il Liverpool punisce ad ogni errore”.

Andrea Dossena, ex calciatore: “Lo Stadium è il fortino della Juventus e non parti sotto di un gol, ma in quello stadio è sempre dura. Mazzarri ha iniziato il progetto del Napoli, Sarri ha messo la squadra nella condizione migliore per esprimersi e ora c'è Ancelotti, l'allenatore più vincente in giro. Pian piano ci sta mettendo le sue idee, ma il Napoli aveva un'impronta molto forte e un periodo di transizione è normale. Il calcio non offre tempo, ma Ancelotti è una persona molto tranquilla ed ha la serenità anche nel gestire questo periodo. Il mio Napoli era una squadra molto quadrata, conoscevamo i nostri punti di forza che stavano nel tridente e tutti sapevano quello che dovevano fare. Oltretutto, Mazzarri preparava molto bene le partite e si preoccupava molto della fase difensiva. Conoscevamo vita, morte e miracoli degli avversari e riuscivamo sempre a stupire. Battere oggi il Liverpool è quasi impossibile, soprattutto in questa fase della stagione in cui stanno a mille. Fanno un pressing offensivo incredibile, ma sono micidiali anche nel contropiede. Il Napoli ha nelle sue corde il gioco palla a terra e dovrà cercare Insigne tra le linee perchè i centrali del Liverpool non sono predisposti ad uscire palla a terra”.


 


Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - NAPOLI, FABIAN RUIZ: “ANCELOTTI TRATTA TUTTI ALLO STESSO MODO”

1 - ANCELOTTI, BASTA INSULTI NEGLI STADI

1 - CALCIO, NAPOLI; CAPELLO: ANCELOTTI HA RIVOLUZIONATO TESTA GIOCATORI

1 - NAPOLI, ANCELOTTI: "HO UN BELL'AMBIENTE. I RAGAZZI SONO FORTI E UMILI"

1 - NAPOLI, VERDI: ''ANCELOTTI FA SENTIRE TUTTI IMPORTANTI''

1 - CALCIO, NAPOLI; OUNAS: ANCELOTTI TRASMETTE GRANDE FIDUCIA A TUTTI

1 - NAPOLI: INSIGNE "ORA SONO PIÙ SERENO"

1 - SASSUOLO, DE ZERBI: "BERARDI NON ERA AL TOP. MANCA UN ROSSO A DIAWARA"

1 - NAPOLI, ANCELOTTI: "NOI COMPETITIVI, NON MOLLEREMO FINO ALLA FINE"

1 - SERIE A, OUNAS-INSIGNE STENDONO SASSUOLO: NAPOLI SEMPRE SECONDO

1 - NAPOLI, CALVARIO MERET: IL RIENTRO SLITTA ANCORA

1 - NAPOLI: MILIK RAPINATO, MA NON È L'UNICO. TUTTE LE RAPINE SUBITE DAGLI AZZURRI

1 - CALCIO NAPOLI: IN CAMPIONATO SARÀ ANCORA TURN OVER

1 - VAGHEGGI: "QUELLO CHE STA FACENDO ALLAN È INCREDIBILE"

1 - DE IESU: "RAPINA MILIK? AREA DIFFICILMENTE CONTROLLABILE"

1 - CIASCHINI, DI DOMENICO E PAGNOTTA A RADIO MARTE

1 - OSPINA, IL PAPÀ: "A NAPOLI HA TROVATO CIÒ CHE CERCAVA"

1 - NELA, PERILLO, CRIMALDI, PISTOCCHI, MARINO A RADIO CRC

1 - COPPOLA, IMPROTA, DI MARZIO, CRIMALDI, GIORDANO E ACCARDI A RADIO MARTE

1 - MARTIN PETRAS , ENTOURAGE HAMSIK: VUOLE BENE ALLA SQUADRA


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1