1
OGGI: 22/11/2018 11:34:01 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Tennis
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Mazzocchi, Bruscolotti, Onofri e Minà a Radio Marte
4
31/10/2018 - A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live, è intervenuto Marco Mazzocchi, giornalista: “Anti-Juve? Inter e Napoli, lo dice la classifica. Forse dirò una cosa scontata, ma l'anti-Juventus è la Juve stessa: solo lei può fermarsi, come ha ricordato anche Allegri. Inter e Napoli possono provarci, ma sarà difficile batterla. La Juventus ha Cristiano Ronaldo, ma non bisogna sottovalutare l'arrivo di Cancelo: la Juve ha due squadre fortissime, ma a volte pecca d'attenzione e fa passi falsi. Il Napoli può mettere qualsiasi squadra in difficoltà costringendola a stare sulla difensiva come è accaduto con la Roma, ma ricordo che c'è stata la stessa partita con la Juventus lo scorso anno. Quando il Napoli non è in serata, non è in serata. Com'è possibile però che il Napoli, che mette sulla difensiva molte squadre, riesce a segnare solo al 90esimo? Mertens o Milik? Dico Cavani! Maradona? Sono del '66 ed in Rai ho iniziato nell'88. Intervistai Diego Armando Maradona in Italia '90, ho un ottimo rapporto con lui, quando mi vede mi saluta con affetto e sappiamo tutti il che carattere ha Maradona. 58 anni da fenomeno, è uno dei più grandi talenti di tutti i tempi, poteva essere un grande cantante, scultore, pittore, ma è un talento assoluto e come lui ne nasce uno ogni secolo e guai a paragonare Messi o altri a Maradona”.

Beppe Bruscolotti: “Il compleanno di Maradona? Ogni volta lo spogliatoio veniva inondato di pasticcini e champagne, era una grande festa. Il gruppo era molto compatto. Quando c'erano ricorrenze si festeggiava tanto, ma con Diego era tutto diverso ed è anche normale. Hamsik record di presenze? Quando giocavo io non si giocavano tutte queste gare. Quando cedetti la fascia da capitano a Maradona e perchè me lo sentivo: è un qualcosa che si sente da dentro e non so se Hamsik lo farà con Insigne. Maradona non ha mai mancato di sottolineare e di ricordare quel mio gesto. Ho massimo rispetto per Marek Hamsik perchè ha sempre dato il massimo, ama la maglia e la città e si è sempre distinto anche negli atteggiamenti extra-campo: è una bella persona. Come calciatore resta incredibile, posso solo discutere solo il numero delle partite. Incontro con Hamsik? Alla 400centesima partita ho consegnato la maglia a Marek in campo”.

Claudio Onofri, allenatore: “Maradona è il più grande di tutti i tempi e anche con gli amici faccio sempre dei confronti che poi sono anche improponibili perchè i tempi sono cambiati. Pelè ad esempio, era anche più completo, ma Maradona è il calcio quando ero bambino e volevo diventare un giocatore, pensavo di diventare proprio come Maradona anche se non esisteva in quel momento perchè lui è l'essenza del calcio, la fantasia, il tocco, ha tutto. Ad inizio della stagione non mi aspettavo un Napoli così forte e organizzato e invece, con la guida di Ancelotti sono convinto che il Napoli possa pareggiare o addirittura fare meglio del Napoli di Sarri e mettersi in concorrenza con una super Juventus. Anti Juve? L'Inter l'ho sempre ritenuta più forte del Napoli con l'organico che ha e dopo la vittoria di ieri tutti si sono accorti della forza di questa squadra”.

Gianni Minà, giornalista: “Maradona ha smentito molte volte chi lo criticava ed è chiaro che appena ha avuto l'occasione di allenare l'ha presa al volo. Ha regalato felicità in Europa ed in Sud America ed è ricordato ancora oggi. Il mio ricordo più bello legato a Maradona? Quando Diego mi aspettò all'ingresso degli spogliatoi del San Paolo dopo la gara con la sua Argentina. Segnò l'ultimo rigore e prima del match mi disse “se le cose vanno bene ti aspetto all'ingresso degli spogliatoi”. A fine partita mi precipitai giù e quando arrivai, trovai già Maradona vestito ancora con pantaloncini e magliette che mi aspettava. C'erano tanti giornalisti e a tutti diceva: “Mi dispiace, ma ho un appuntamento con Minà”. Maradona è più popolare di qualunque altro personaggio, regge botta e a volte esagera anche nelle esternazioni, ma io gli voglio bene per questo, è sincero in tutto".

 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - FABIAN RUIZ: "NAPOLI MI PIACE E STO BENE"

1 - CHELSEA, SARRI: “NAPOLI? PIÙ DI 91 PUNTI NON SI POTEVA E RINGRAZIO DE LAURENTIIS”

1 - PSG, CAVANI SUL RITORNO A NAPOLI: “VOI PARLATE TROPPO”

1 - MARIO RUI, L’AGENTE: “NON TEME IL RITORNO DI GHOULAM”

1 - ALLAN DEBUTTA CON IL BRASILE: “QUESTO È UN SOGNO DIVENTATO REALTÀ”

1 - VALCAREGGI: “ VENTURA MINACCIAVA QUOTIDIANAMENTE DI ANDAR VIA. ANCELOTTI AL NAPOLI? LO SAPEVO DA MARZO”

1 - D’ANNA: “ IL CASO PLUSVALENZE HA CONDIZIONATO IL NOSTRO INIZIO DI STAGIONE”

1 - OSPINA: "IL NAPOLI VUOLE RISCATTARE DAVID"

1 - LE INTERVISTE A CURA DI RADIO CRC

1 - GIUFFREDI: “ HYSAI? PIACE ANCORA AL CHELSEA E ALLA PREMIER”

1 - CURRÒ, TACCHINARDI, CECCARINI, IANNICELLI, BELLINAZZO E PELUCCHI A RADIO MARTE

1 - ZAZZARONI: "AL NAPOLI NON SERVONO CENTROCAMPISTI"

1 - LE INTERVISTE A CURA DI RADIO CRC

1 - PARDO, GIUSTINIANI, GOMENA CELLINI E DI GENNARO A RADIO MARTE

1 - MARCHETTI: "HAMSIK NON ANDRÀ VIA A GENNAIO"

1 - SANTONI, PECCI, RANUCCI, DI MARZIO E SABATINI A RADIO MARTE

1 - SOPRANZI SU INGLESE: “È STATA UNA SCELTA NOSTRA QUELLA DI ANDARE VIA”

1 - MARADONA SENTENZIA: “IL REAL È ANCORA FORTE MA CR7 HA FATTO BENE”

1 - NAPOLI, FABIAN RUIZ: “RINGRAZIO LA FIDANZATA DI DAVIDE ANCELOTTI”

1 - NAPOLI, HAMSIK: “POSSIAMO RECUPERARE”


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1