1
OGGI: 20/07/2019 08:05:31 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch fashion accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Ancelotti: "Mi piacerebbe cantare O surdato nnammurato al San Paolo dopo una vittoria"
4
18/12/2018 - «Mi piacerebbe cantare O surdato nnammurato al San Paolo dopo una vittoria. Perché solo in quelle occasioni si può cantare». Lo ha detto Carlo Ancelotti, nell'intervista esclusiva, in una sala della location «D'Angelo Santa Caterina» al Vomero, andata in onda ieri sera durante Tiki Taka, il talk show su Italia 1 condotto da Pierluigi Pardo.
Ancelotti non molla l'obiettivo Europa League: "Non è la porta principale, ma teniamo molto al cammino europeo e vogliamo fare più strada possibile. Un'opportunità per rimanere competitivi anche fuori dall'Italia". Il tecnico del Napoli, a Tiki Taka, parla di come vive il confronto con la Juventus dei record: "Non possiamo concentrarci sugli altri ma su di noi, cercando di andare oltre i nostri limiti per migliorare".
A proposito di avversari: "Vedo il solito, determinante Cristiano Ronaldo, lo stesso che ho allenato. Rimane un top e continua a fare la differenza". Sul derby di Torino: "I granata hanno fatto la loro partita, ho visto equilibrio e la vittoria è stata decisa da un episodio" il commento di Ancelotti che parla anche di Var: "Come tutte le innovazioni, all'inizio va migliorata ma siamo sulla strada giusta: serve al calcio".
Un commento sulle milanesi ("Gattuso sta facendo già bene, Milan e tifosi abbiano pazienza. L'Inter tornerà in alto, è questione di tempo") poi Ancelotti torna al Napoli: "Abbiamo una rosa di qualità, cambiando la formazione qualità del gioco rimane la stessa. Milik dopo un inizio a rilento, veniva da due anni di infortuni, ora sta trovando continuità. Cavani? Pensiamo agli attaccanti che già abbiamo, questa è una squadra che fa tanti gol".
Sui cori razzisti o di discriminazione territoriale negli stadi: "Sono stati fatti passi in avanti dalla Federazione, a Bergamo contro l'Atalanta ho visto un ambiente positivo: i tifosi ci hanno rispettato".
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - James: Che succede se anche Mendes non sostiene il prestito?

1 - Le aperture di Icardi

1 - Finalmente il vero Napoli

1 - Il Tottenham perde Trippier e pensa a Hysaj

1 - Per Callejon pronto il rinnovo fino al 2022

1 - James-Napoli, non è ancora finita: gli azzurri lo acquisterebbero in caso di sconto

1 - Sabato a Dimaro arriva Elif Elmas

1 - Doppia trattativa col Lille, oltre a Pèpè piace Leao

1 - Il Napoli vira su Nicolas Pépé

1 - Dimaro 12 giorno: assenti Manōlas e Karnezīs

1 - Verdi Ounas e Hysaj in lista di sbarco

1 - Lorenzo Insigne sogna lo Scudetto

1 - Per Elif Elmas pronto un contratto quinquennale

1 - Simone Verdi richiesto dal Torino, per averlo servono 25 milioni di euro

1 - Dimaro: Insigne, Manolas e Mertens rispondono alle domande dei tifosi

1 - Marko Rog verso l'Eintracht Francoforte

1 - Si allungano i tempi per James Rodriguez

1 - Definito l'accordo con Elmas, l'annuncio atteso nelle prossime ore

1 - Si complica l'affare James Rodriguez

1 - Milik vuole vincere con la maglia del Napoli


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1