1
OGGI: 19/07/2019 04:16:09 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 87
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch fashion accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Internazionale
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Giocatori Inghilterra e Galles boicottano i social media contro abusi razzisti
4
19/04/2019 - I calciatori in Inghilterra e in Galles stanno boicottando i social media nel tentativo di costringere le piattaforme online e le autoritÓ calcistiche a fare di pi¨ per combattere gli abusi razzisti. Il boicottaggio arriva dopo una serie di episodi di abuso razzista diretti a giocatori sia online che sul campo. All'inizio di questo mese, il difensore del Tottenham Danny Rose ha detto che non vedeva l'ora di finire con il calcio a causa degli abusi che ha ricevuto, mentre la scorsa settimana tre tifosi del Chelsea sono stati messi al bando per aver fatto circolare un video di loro stessi che chiamavano l'attaccante del Liverpool Mohamed Salah un "bombardiere". La Uefa ha anche avviato un procedimento disciplinare contro il Montenegro dopo un comportamento razzista da parte dei suoi tifosi verso i giocatori dell'Inghilterra in una gara di qualificazione a Euro 2020 il mese scorso. Il boicottaggio si svolgerÓ dalle 9:00 (0800 GMT) di venerdý alle 9 di sabato. I calciatori hanno pubblicato il loro supporto sui social media con l'hashtag "Basta". "Il calcio ha un problema con il razzismo", ha detto Rose in un comunicato pubblicato dalla Professional Footballer's Association. "Non voglio che i futuri giocatori passino attraverso quello che ho passato nella mia carriera. Semplicemente non siamo disposti a stare a guardare mentre le autoritÓ calcistiche e le societÓ dei social media fanno troppo poco per proteggere i giocatori da questo disgustoso abuso". "Nel corso della mia carriera ho sviluppato una spessa corteccia contro gli abusi verbali, giustificandolo come 'parte del gioco'", ha aggiunto il difensore del Manchester United Chris Smalling. "Ma Ŕ giunto il momento per Twitter, Instagram e Facebook di prendere in considerazione la possibilitÓ di regolare i propri canali, assumendosi la responsabilitÓ di proteggere la salute mentale degli utenti indipendentemente da etÓ, razza, sesso o reddito".
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Brasile: Cafu pieno di debiti

1 - Stampa spagnola: Real aspetta momento propizio per assalto a Pogba

1 - Solskjaer: " Per Pogba al momento nessuna offerta"

1 - Il Ds Giuntoli in Spagna ha lavorato su James Rodriguez e Rodrigo

1 - Il Valencia vuole Dennis Praet della Sampdoria

1 - Per la stampa spagnola Pau Lopez vicinissimo alla Roma

1 - Chelsea, Frank Lampard nuovo allenatore. "Bentornato"

1 - Mercato: 126 mln per Joao Felix, quarto acquisto pi¨ costoso

1 - Per David Silva ultimo anno col City

1 - Luigi Di Biagio lascia l'Under 21 dell'Italia

1 - Elseid Hysaj pronto a firmare per l'Atletico Madrid

1 - Copa America: Uruguay-Giappone 2-2

1 - Copa America: Argentina solo pari col Paraguay

1 - Arrestato Platini, l'accusa Ŕ corruzione per i mondiali in Qatar

1 - Totti ha ufficializzato il suo addio alla Roma

1 - Al via la Copa America, venti i giocatori "italiani"

1 - Stampa francese, quasi fatta per De Ligt al PSG

1 - The Sun: il Chelsea sta tentando di trattenere Maurizio Sarri

1 - CR7 celebra vittorie stagionali tra Juventus e nazionale

1 - Neymar, ancora guai, distorsione, salta la Coppa America


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1