1
OGGI: 16/07/2020 18:55:47 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch Fashion Accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Napoli
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Il presidentissimo ne ha per tutti e tutto. E non risparmia niente e nessuno.
4
18/10/2019 - Ciclone Aurelio De Laurentiis sul Napoli. Oggi la Gazzetta in edicola titola così sulle parole del patron azzurro, che ha rilasciato notevoli considerazioni alla rosea. Eccone alcune molto interessanti in chiave calciomercato. Dalla Spagna, presidente, arrivano indiscrezioni a proposito di un interessamento del Real Madrid e del Barcellona per Fabian Ruiz: preoccupato? "Il giocatore piace, tantissimo. D’altra parte, non avrei speso 30 milioni di euro per un ragazzo sconosciuto. Se mi offrono 180 milioni allora potremo anche discuterne". Avete in programma qualcosa per il mercato di gennaio? "Credo che non faremo nulla. Ammiro Tonali e Castrovilli. Il primo è di proprietà di un mio amico e gli auguro di cederlo per 50 milioni. Il secondo, invece, mi piace tanto". Intervistato da Il Mattino, De Laurentiis è tornato sulla questione riguardante Lorenzo Insigne: "Insigne via? Se volesse andare via andrebbe via. Pur convinto della sua napoletanità, non è stato mai davvero felice nel Napoli. Con i vari allenatori che ci sono stati qui, lui ha avuto rapporti alterni, con momenti no e momenti sì. Non c'è dubbio che sia un grande giocatore però se lui pensa che la sua avventura sia terminata si dovrà impegnare e dare un rendimento straordinario perché altrimenti rischia di rimanere un incompreso. Perché è intervenuto Raiola? Perché dopo la riunione del primo maggio Insigne ha avuto un calo di concentrazione e quindi responsabilmente il suo agente è venuto a vedere cosa stava succedendo. Il problema di Insigne e di Raiola non lo risolve De Laurentiis, ma lo deve risolvere prima di tutto il giocatore, che deve capire da grande cosa vuole fare. Ma io lo capisco e lo proteggo e non è vero che è stata una punizione metterlo in tribuna a Genk. Spero si tranquillizzi". Il presidente è stato incalzato anche sugli obiettivi di questa stagione: "Sempre gli stessi: dare il massimo combinando risultati sportivi con risultati economici ed evitando di chiudere i bilanci in rosso come è già successo qualche volta e come non deve più succedere. Non capisco gli eterni scontenti che girano intorno al Napoli. Io sono un industriale del calcio, non un presidente nominale come al Real Madrid o al Barcellona. La gente deve mettersi in testa che io rappresento una proprietà: devo stare attento agli equilibri economici ma nonostante ciò il Napoli raggiunge sempre risultati importanti. Difficile competere con l'Inter e la Juventus che si indebitano o con il Milan che è sull'orlo del baratro. Io voglio andare più avanti possibile in campionato e in Champions". Infine, su Mertens e Callejon: "Se preferiscono chiudere la carriera in Cina possono andare. Altrimenti qui ci sono delle proposte per loro che ho fatto otto mesi fa. Mertens lo stimo moltissimo, ha dimostrato di poter avere un futuro dirigenziale ed è uno che non si nasconde mai. La Cina mi sa che non è per Mertens: dopo dieci mesi scappa via. Nella vita bisogna scegliere se lavorare contenti e fare ciò che ti piace, oppure farlo solo per soldi. Per me i soldi sono un mezzo, non un fine. Se per loro non è così, vadano pure in Cina. Io non farò sforzi importanti».
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Gattuso striglia i suoi ed ammette che il Bologna è stato migliore

1 - Pari 1-1 fra Bologna e Napoli, ma sono i rossoblù ad avere più rimpianti

1 - Sul taccuino di Giuntoli c'è anche Luka Romero

1 - Barça, Suarez non pensa alla Final 8 a Lisbona e dice: " Dobbiamo prima battere il Napoli"

1 - Tra oggi e domani Victor Osimhen sarà il nuovo bomber del Napoli

1 - Il Napoli corteggia l'attaccante uruguaiano Darwin Nunez

1 - Bologna-Napoli: Gattuso pensa a Lozano titolare

1 - De Laurentiis: “Prossimo campionato dal 12 settembre? Folle. Opterei per il 4 ottobre”

1 - Napoli pari e amarezza, il rimpianto dei tifosi

1 - Napoli, una speranza per Callejon

1 - Gattuso: "Giocare con le mani legate? Un altro sport"

1 - Koulibaly sul rigore: "Mi hanno detto che c'era"

1 - Finisce 2-2 fra Napoli e Milan, l'equilibrio tra difese ballerine

1 - Paratici vuole Milik, Giuntoli e Gattuso chiedono Bernardeschi come contropartita

1 - "Il Milan di vuole battere il Napoli per Szoboszlai: ci sarà da pagare la clausola"

1 - Champions League, l'annuncio: ecco dove giocherà il Napoli

1 - Sono tante le società accostate a Marash Kumbulla

1 - Koulibaly più vicino all'addio al Napoli

1 - Boom Lozano: il Liverpool ci pensa

1 - Osimhen-Napoli, la strada è tracciata. Serve pazienza


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1