1
OGGI: 27/09/2020 13:08:55 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1
cs
CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
Capri Watch, Fashion & Accessories
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

facebook

contatti
RUBRICA: Calcio-Internazionale
CONDIVIDI LA NOTIZIA

Barcellona, Bartomeu: “Messi resta, Setien pure. Su Lautaro Martinez e Neymar…”
4
07/07/2020 - Sono giornate particolari in casa Barcellona. Tante le polemiche che stanno coinvolgendo i blaugrana: dall’aspetto sportivo a quello del mercato con diverse vicende in sospeso. Il patron Josep Maria Bartomeu ha parlato a Rac1 di tutti i temi calienti che riguardano la sua società, compreso il futuro di Messi e quello del tecnico Setien. Bartomeu parte subito parlando del proprio futuro come presidente: “Non ho mai considerato le dimissioni”, ha esordito. “Anzi è tempo di rimboccarci le maniche e lavorare sodo”. E ancora: “Il Barcellona non ha nulla a che fare con problemi di soldi, con mani nelle casse. Molti tweet che sono stati pubblicati dicono falsità: abbiamo la coscienza a posto noi”. E sull’asoetto sportivo, tra Var e Messi: “Noi siamo favorevoli alla Var. Ma ho detto che al momento la gestione non è giusta: dal momento della ripresa, ci sono decisioni che favoriscono alcuni e danneggiano altri. Lo si vede in tutto il mondo del calcio: non è una critica, ma voglia di migliorarsi. Indipendentemente dai risultati, noi stiamo parlando di tecnologia. La nostra squadra è stata penalizzata”. “Messi e Setien? Non rimpiango l’addio di Valverde: ci serviva una scossa. Setien continuerà con noi. Siamo contenti dei progressi della squadra: prima proviamo a vincere la Liga, poi la Champions. Xavi? È un grande allenatore e un giorno sarà qui. E farà benissimo”. E sulla Pulce: “Resterà qui, ha un contratto fino al 2021 ma abbiamo l’obbligo di rinnovarlo. Vuole finire la carriera qui, l’ha detto”. Altro mercato Da un argentino ad un altro, Lautaro Martinez oggetto del desiderio del Barcellona: “Ne parleremo alla fine della stagione, ora pensiamo al campionato. Stessa cosa anche per Neymar, ma è improbabile che il suo arrivo possa avvenire vista la situazione economica dei club in Europa”. Infine una precisazione sullo scambio Pjanic-Arthur: “Devo precisare che è stato prima di tutto per una questione sportiva, non di bilancio. È eccezionale che un giocatore si veda ufficializzato nel mezzo della stagione. Ma questo è un periodo particolare”, ha concluso Bartomeu.
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Premier League: Wolverhampton-Manchester City 1-3

1 - Inghilterra, il Chelsea troppi errori e Liverpool vince 0-2

1 - Spagna: falsa partenza del Real Madrid

1 - Francia, il Psg ritrova Mbappé

1 - Premier: l' Everton vince 5-2, Ancelotti sorride

1 - Calcio: Premier; all'Arsenal il derby contro il West Ham

1 - Nazionale, Bergamo ospiterà Italia-Olanda di Nations League

1 - Premier: United crolla in casa

1 - Germania: tris Dortmund contro il Moenchengladbach

1 - Liga: prima sconfitta per il Valencia, ko col Celta

1 - Europa League, Shamrock-Milan 0-2, rossoneri al terzo turno preliminare

1 - L'Italia sale nel ranking Fifa, adesso è 12/a

1 - Champions, sorteggio dei gironi il 1° ottobre

1 - Mercato: Bale torna al Tottenham

1 - Inghilterra, Coppa di Lega: avanza Ancelotti, fuori il Leeds di Bielsa

1 - La Bundesliga riparte con gli stadi aperti al 20%

1 - Suarez e Vidal non convocati per amichevole Barca

1 - Europa League: Pioli "Ibra ha completamente recuperato"

1 - Due turni di stop a Neymar e inchiesta su accuse razzismo

1 - Ligue 1: 1-0 al Metz, prima vittoria per il PSG


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1