1
OGGI: 26/10/2020 01:28:12 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

Napoli-Atalanta un anno dopo: con Gattuso e senza Ancelotti, l'ammutinamento sembra un ricordo
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

16/10/2020 - E’ passato poco meno di un anno ma sembra trascorso almeno mezzo lustro. Da Napoli-Atalanta del 30 ottobre 2019 alla gara di domani molta acqua sotto ai ponti è passata. E non è solo un riferimento agli effetti dell’imprevedibile Covid-19, che hanno reso tutto provvisorio, spegnendo il calcio dal vivo (senza tifosi si tratta di un altro sport), facendo slittare i campionati a luglio e la Champions ad agosto e gli Europei a chissà quando. Da quell’ottobre di 365 giorni fa a domani il Napoli è molto cambiato. Non c’è più Ancelotti ma il suo ex allievo Gattuso, di quella formazione in campo domani ce ne saranno solo quattro: Di Lorenzo, Koulibaly, Lozano e Fabian. C’è, soprattutto, oggi un altro clima. Ringhio è il leader dello spogliatoio, l’armonia regna sovrana nonostante le difficoltà di allenarsi con la paura del contagio, i sette tamponi a cui si sono sottoposti gli azzurri dopo l’emersione del cluster Genoa e la rabbia per lo 0-3 a tavolino sancito dal giudice sportivo. Un anno fa stava per “scoppiare” il caos in casa Napoli e dal quel 2-2 prese le mosse l’eruzione che stava per dilaniare irrimediabilmente il progetto-Napoli. Quella squadra avrebbe meritato di battere l’Atalanta, avendola dominata in lungo e in largo. Ma sul 2-1 l’incredibile fallo di Kjaer su Llorente non visto dal mediocre arbitro Giacomelli impedì al Napoli di blindare la vittoria. Ilici pareggiò, il direttore di gara non vide neanche il tocco di mano dell’atalantino Toloi in area (altro penalty sacrosanto, almeno con le regole dello scorso campionato), Ancelotti fu espulso e il Napoli iniziò a impigliarsi in polemiche e strappi. Ancelotti non teneva più il timone saldo nelle mani, De Laurentiis stava per mandare tutti in ritiro, diversi calciatori avevano la luna storta. Se avesse vinto quella partita, chissà… magari il famoso ammutinamento di 6 giorni dopo non sarebbe accaduto. Domani è un altro giorno, e lo è per davvero, visto che il Napoli affronta la famelica Atalanta senza Insigne, Zielinski ed Elmas e con un probabile 4-2-3-1 affascinante quanto a rischio di squilibri tattici. Gattuso ha deciso: Mertens ed Osimhen sempre insieme, almeno nelle gare importanti. E allora insieme ai due ci saranno Politano e Lozano, alle loro spalle Fabian e uno tra Lobotka e il neoarrivato Bakayoko, in difesa il quartetto bloccato con Di Lorenzo-Manolas-Koulibaly-Hysaj dinanzi a Ospina. Senza pubblico, con la rabbia in corpo per il ko solo giuridico di Torino, ma anche con la voglia di mettersi definitivamente alle spalle quel 2-2 che fu l’inizio della fine. (Dario Sarnataro)

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra grande comunità su Facebook
clicca sul pulsante sottostante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Petagna: "Felicissimo per il mio primo gol azzurro"

1 - Insigne: "Complimenti a Roberto, ma di sinistro ho segnato io..."

1 - Gattuso contento a metà: "Primo tempo brutto, poi siamo venuti fuori"

1 - Benevento-Napoli, tabellino e pagelle: i due fratelli Insigne sugli scudi

1 - Con fatica ma con merito: il Napoli vince il derby 2-1 contro un ottimo Benevento

1 - Giuntoli sicuro: "Gattuso rinnoverà"

1 - Elmas e Zielinski negativi al Covid-19

1 - Napoli, a Benevento per riscattare il ko di giovedì

1 - Napoli, oggi l'esito dei tamponi e poi la partenza per Benevento

1 - Gattuso e la maledizione sannita

1 - Il Napoli stamane in campo: a Benevento dal 1' Bakayoko e Ospina

1 - Politano: “C’è grande delusione in tutti noi”

1 - Gattuso amaro: “Senza fame difficile vincere. Il ko ci servirà”

1 - Un brutto Napoli perde in casa con l’ AZ Alkmaar

1 - Napoli, negativi anche gli ultimi tamponi pre Europa League

1 - Napoli-Az Alkmaar: Insigne convocato, gara in programma alle 18.55

1 - Mertens: "Gli olandesi hanno giovani fortissimi, attenti o non vinceremo"

1 - Gattuso: "L'Az non è da sottovalutare"

1 - Europa League, il Napoli sfida l'Az Alkmaar con pochi cambi di formazione

1 - "TeleCapri Onda Azzurra", ecco le repliche


 
TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633 -
1