1
OGGI: 01/03/2021 05:15:47 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Internazionale

Ancelotti: "Zielinski discontinuo ma fortissimo, Lozano speciale"
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

04/01/2021 - Il tecnico dell'Everton, Carlo Ancelotti, ha parlato ai microfoni di Radio Uno, all'interno della trasmissione Radio Anch'io Sport. Queste le sue parole, a cominciare dal Napoli: "Zielinski è un centrocampista completo, con me ha giocato in tutte le posizioni. Gli è sempre mancata la continuità ma ha grandi qualità: è dinamico e abile con la palla. Quello che gli è mancata è la continuità di prestazione. Per quel che riguarda Lozano credo sia un giocatore che ha qualcosa di speciale, la velocità. È molto rapido. L'anno scorso ha avuto difficoltà perché è stato comprato gli ultimi giorni di mercato". Cosa si senti di consigliare a Pirlo? "Niente di particolare, sono molto affezionato a lui e sono convinto che farà bene alla Juve. Le difficoltà sono normali per un nuovo allenatore. Metterci un po' per trovare la quadra succede a tutti. Non sempre un grande giocatore si dimostra un grande allenatore ma ci sono tanti ex campioni che sono diventati grandi allenatori". Anche in Inghilterra si danno rigori per contatti che anni fa non si sarebbero dati. "Nelle prime 10 partite ci sono stati tanti rigori in più rispetto all'anno scorso. Adesso però se ne sono accorti e c'è stato un allentamento, gli arbitri sono meno rigidi. Per fortuna, con l'avvento del VAR, si vanno a rivedere molte cose e cambiano le decisioni". Tra un mese riparte la Champions League. Il Liverpool è la squadra da battere? "In Champions le squadre sono sempre quelle. Bisogna però considerare quello che succede nei campionati nazionali. C'è molto equilibrio e ci sarà anche in Europa. Nella seconda parte della stagione però secondo me le più forti miglioreranno". L'Inter è senza coppe. È la favorita per lo scudetto? "È una candidata, e lo sarebbe stata anche con le coppe, vista la rosa ampia. A volte è più complicato gestire una squadra senza impegni europei". Cosa pensa di Eriksen? "È un ottimo giocatore, ha ottima qualità, ma quello che è successo al Tottenham è successo anche all'Inter, poca frequenza di partite. Bisogna capire l'ambizione del giocatore, alcune cose sono complicate da capire da fuori".

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Sorteggi EL: Manchester-Milan, Roma-Shaktar

1 - Juve, Lazio e Atalanta, ko in Champions

1 - Champions, la Juventus deve fare a meno di Cuadrado

1 - FA Cup, Ancelotti elimina Mourinho

1 - Il medico di Maradona: "Il grassone sta morendo"

1 - Al Palmeiras la Coppa Libertadores: battuto il Boca

1 - Il Psg torna al comando della classifica francese

1 - Granada, il ds Sanchez: "Match di prestigio"

1 - Il Milan primo anche in Europa League, per la Roma ko senza esiti

1 - Maradona, è battaglia per l'eredità

1 - Champions: l'Inter è ancora in corsa, pari per l'Atalanta

1 - L'ultimo capolavoro di Reja: Albania in serie B di NL

1 - Che Italia! E' nelle final four di Nations League

1 - L'Italia batte la Polonia e vola in testa

1 - Doppio Scamacca a l'U.21 si qualifica agli Europei

1 - L'Italia rifila 4 gol all'Estonia

1 - L'Everton di Ancelotti al terzo ko di fila

1 - EL: il Milan crolla, la Roma straripa

1 - Champions: Qualificazione in cassaforte per la Juve, la Lazio resiste

1 - Messi a Maradona: "Ti auguro tutta la forza del mondo"


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633