1
OGGI: 25/01/2021 20:06:32 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

Gattuso se la prende con i social: "Leggo troppe cavolate"
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

11/01/2021 - Rino Gattuso, tecnico del Napoli, dopo la vittoria ottenuta sul campo dell’Udinese è intervenuto al microfono di Sky Sport: “Non era facile oggi dopo la partita contro lo Spezia. La squadra è viva e sa che deve giocare sempre al massimo perché abbiamo degli obiettivi importante. Con lo Spezia abbiamo preso una mazzata importante, perdendo una partita incredibile, dunque non era facile venire qui a vincere. Ci siamo ripresi quanto abbiamo lasciato quattro giorni fa”. E’ stata difficile la gestione di questa gara? “Mi dispiace per Rrahmani. E’ un grande professionista, ma era in difficoltà e io devo fare delle scelte. Avrà ancora le sue chance, ma oggi ho preferito toglierlo a fine primo tempo. I giovani di oggi devono imparare a smanettare meno, oggi si leggono troppe cose sul telefonino. Già è difficile giocare in una piazza come Napoli, una piazza a livello di Roma per le tante radio, i tanti siti. Dobbiamo pensare al campo, invece di leggere le stronzate che dicono in giro. Se restiamo sul pezzo possiamo ancora migliorare. Viviamo in una piazza che non è facile e su questo dovremo migliorare”. Vi manca ancora il veleno, ma avete anche diverse assenze e serve prima trovare continuità per dire che è partito un altro campionato. “Sono d’accordo. Io mi arrabbio non tecnicamente, ma sull’annusare prima le situazioni. Noi tante volte non annusiamo il pericolo. Oggi se andiamo a vedere i numeri sono ancora una volta incredibili. Abbiamo subito qualche tiro in porta in più, ma eravamo sempre là. Io non posso vedere che se facciamo un errore sbagliamo ancora. Dobbiamo pensare da squadra e annusare il pericolo. E’ un problema che la squadra si porta dietro da tanto tempo, da prima della mia gestione. A livello di mentalità questa squadra non è mai stata grande, non sa soffrire, ma a tratti lo stiamo facendo con la mia gestione. Nel calcio c’è la parte emotiva e caratteriale e si può migliorare anche quella. Noi sotto questo punto di vista non siamo ancora pronti al 100% ed è mio dovere chiedere il miglioramento ai miei calciatori. Con lo Spezia non si parla di sfiga, ma di mancanza di cattiveria perché Pobega fa gol arrivando prima su un pallone in cui erano in vantaggio tre dei nostri. Non dobbiamo vederci sempre come Brad Pitt, alle volte anche come Calimero. Devi vederti anche un po’ bruttino, non succede nulla”. Stai meglio con l’occhio? “Sto meglio. Forse un po’ troppo cortisone (ride, ndr)”. Llorente non si muove? “In questo momento no perché Osimhen ancora non sta benissimo con il braccio e ha il Covid, quindi vediamo. Fin quando non siamo sicuri al 100% Llorente resterà con noi. Per il resto non credo che faremo nulla, ma ci pensa la società. Io penso ad allenare, ho una squadra forte e stiamo bene così”.

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Gattuso: “Commessi molti errori, colpa anche mia”

1 - Verona-Napoli, pagelle e tabellino

1 - Il Napoli crolla anche con il Verona e scivola al sesto posto

1 - Il Napoli Primavera supera il Cosenza di misura

1 - Pisacane (ag. Insigne): "Basta parlare male del capitano!"

1 - Milik è del Marsiglia: sui social un video per salutare Napoli

1 - Osimhen finalmente negativo: è guarito dal Covid

1 - Milik a Marsiglia per le visite mediche: cessione vicinissima

1 - Petagna mastica amaro: "Partita decisa dagli episodi"

1 - Gattuso: "Non rimprovero nulla ai miei, peccato per il rigore..."

1 - Juventus-Napoli 2-0: pagelle e tabellino

1 - Supercoppa alla Juve, al Napoli è mancato il coraggio

1 - VIDEO Pirlo e Danilo: "Giochiamo per vincere e rialzarci"

1 - VIDEO Gattuso e Insigne: "Daremo tutto per vincere la coppa"

1 - Stasera Juventus-Napoli, in palio la Supercoppa: Cuadrado e Petagna recuperati

1 - Successo per TeleCapri Onda Azzurra: martedì nuova puntata

1 - Stasera TeleCapri Onda Azzurra: tutto su Juve-Napoli!

1 - Koulibaly: “Vittoria importante, ora testa alla Supercoppa”

1 - Insigne a quota 99 gol azzurri: “Un grande orgoglio per me”

1 - Gattuso: “Onorato di allenare questa squadra”


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633