1
OGGI: 16/04/2021 20:04:43 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

Maradona, anche la Cassazione conferma: mai stato evasore!
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

11/03/2021 - Vittoria post mortem in Cassazione per Diego Armando Maradona: la Suprema Corte, con un verdetto pubblicato oggi e discusso in udienza a porte chiuse lo scorso 20 ottobre, ha stabilito che il bomber argentino - morto il 25 novembre 2020 - ha diritto al condono concesso al Napoli Calcio e convalidato dalla Commissione tributaria centrale di Napoli nel 2013. Grazie a questa decisione degli 'ermellini' si potrà chiudere la gran parte del contenzioso fiscale di Maradona, valore stimato di circa 40mln di euro, e adesso la Commissione regionale della Campania dovrà valutare, nell'interesse degli eredi, se ci sono pendenze non condonabili. Per quanto riguarda i motivi della lite fiscale, il fisco ha sostenuto che il Napoli Calcio aveva pagato per diversi anni compensi al nero a Maradona, Careca e Alemao, per svariati miliardi di lire, e gli importi sottratti all'erario erano stati contestati con sei avvisi di accertamento emessi a carico del Pibe de oro, e altri sei per gli altri due calciatori brasiliani, quattro per Careca e due per Alemao. Diventa protagonista di Milano Cortina 2026. Diventa protagonista di Milano Cortina 2026. Vota il logo ufficiale. Secondo l'Agenzia delle Entrate, il Napoli Calcio aveva pagato 'in nero' "parte dei compensi dei tre giocatori, utilizzando fittiziamente alcune società estere, che si occupavano della gestione dei diritti pubblicitari degli atleti; poichè la società di calcio aveva acquistato una cospicua percentuale di tali diritti, ma nel corso degli anni non aveva mai ricevuto alcuna somma dalle società che si occupavano di diritti pubbilcitari, l'Agenzia aveva ritenuto che l'acquisto dei diritti, in realtà, celasse, dei pagamenti in nero di parte dei compensi per le prestazioni dei calciatori". Tutti quanti provvedevano a impugnare le cartelle fiscali, eccetto Maradona al quale rocambolescamente il fisco italiano riuscì a recapitare tre avvisi di mora nel 1993 tramite il Consolato di Siviglia, nel 1998 presso l'aeroporto di Milano Malpensa e l'ultimo nel 2001. Questo fu l'unico avviso contestato dai legali di Dieguito. Dopo alterne vicende, alla fine, nel 2004 il Napoli Calcio fallisce e la curatela della società - nonostante i giudici tributari nel 1994 avessero fatto marcia indietro ritenendo non provato l'accordo trilaterale tra calciatori, società straniere e il Napoli - decide di chiudere tutta la partita e voltare pagina e aderisce al condono fiscale pagando il 10% delle somme contestate. Anche Maradona chiede in seguito di aderire al condono concesso al Napoli, ma nel 2014 la sua richiesta viene respinta data la lunga 'latitanza' davanti al fisco, si estinguono invece le pendenze di Alemao e Careca che avevano presentato dichiarazioni dei redditi integrative. Adesso invece gli 'ermellini' hanno stabilito che "la definizione agevolata cui ha aderito la società Calcio Napoli può allora estendersi al calciatore Maradona" per effetto della "solidarietà passiva". "Se si negasse al Maradona la possibilità di intervenire nel giudizio dinanzi alla Commissione tributaria centrale, per poter beneficiare del condono cui ha aderito la società, vi sarebbe una palese assenza di tutela 'effettiva' del contribuente, che non avrebbe altra possibilità di far valere le proprie ragioni in altra sede, con il verificarsi di una vera e propria 'denegata ingiustizia'". Ora tutto il fascicolo torna nelle mani della Commissione regionale della Campania che dovrà verificare "una volta esteso il condono" anche a Maradona "la sua posizione tributaria per il debito residuo nei confronti dell'Agenzia delle Entrate". Calcolando che il primo avviso risale al 1985, sono quasi 40 anni che Maradona continua a dribblare tasse e cartelle.

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Napoli-Inter, le ultime: Zielinski recupera, Kolarov e Vidal assenti

1 - Collovati e Damiani giocano in anticipo Napoli-Inter

1 - Verso Napoli-Inter, Colonnese: "Per Insigne e compagni è la prova del nove"

1 - Verso Napoli-Inter, il doppio ex Di Napoli: "Gli azzurri possono vincere"

1 - Ospina out contro l'Inter: senza di lui il Napoli subisce più gol

1 - Scintille in campo tra Gattuso e Quagliarella e video virale

1 - Osimhen e Fabian esultano sui social: "Avanti così senza fermarci"

1 - Pelè a Rai Tre ricorda Maradona: "Scherzavamo molto su chi fosse il migliore"

1 - Lozano, giallo pesante: salterà l'Inter

1 - Samp-Napoli 0-2, pagelle e tabellino: Di Lorenzo sempre positivo, male Manolas

1 - Fabian e Osimhen firmano il blitz a Genova: la corsa Champions continua

1 - Cluster Italia: De Rossi ricoverato, scampato pericolo per i napoletani

1 - Samp-Napoli: nelle ultime gare il festival del gol

1 - Sampdoria-Napoli alle 15: titolari Osimhen e Politano

1 - Tutti negativi gli azzurri, ecco i convocati per Genova

1 - Portella (resp. tamponi): "Ancora due giorni e nazionali del Napoli fuori pericolo"

1 - Ghoulam, visita ok al ginocchio sinistro

1 - Ferrero (pres. Samp): "Voglio battere il mio amico De Laurentiis"

1 - Verso Samp-Napoli, Ranieri: "Servirà una grande partita contro gli azzurri"

1 - Con la Sampdoria tornano titolari Osimhen, Ospina, Politano e Mario Rui?


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633