1
OGGI: 10/05/2021 06:44:01 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

Pelè a Rai Tre ricorda Maradona: "Scherzavamo molto su chi fosse il migliore"
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

12/04/2021 - Nel corso di 'Che tempo che fa' su Rai 3, Pelé ha voluto ricordare il suo rivale ed amico Diego Armando Maradona, scomparso lo scorso anno: "A volte con Diego ci incontravamo e anche se non eravamo amici intimi scherzavamo. Lui diceva di essere migliore di me, ma io gli ricordavo che segnavo di testa, di destro e di sinistro, lui solo di sinistro. Scherzavamo molto tra di noi su questa rivalità ma la verità è che di fronte a Dio siamo tutti uguali". La leggenda del calcio, è apparso in buona forma dopo i problemi di salute che avevano tenuto in apprensione tutto il mondo del pallone. Un'occasione unica per il classe 1940 per rivivere i momenti più belli della sua carriera. Dai Mondiali, al rapporto con Maradona, dal feeling con la maglia numero 10, fino all'attualità e alla necessità di vaccinarsi. Direttamente dal Brasile, Pelé è intervenuto nella popolare trasmissione TV per rispondere alle domande di Fabio Fazio. Tornando indietro nel tempo, impossibile non sottolineare il legame indissolubile tra O Rei e la Seleçao: "I momenti più belli con il Brasile? Difficile rispondere. Il primo Mondiale, quello del 58, nessuno conosceva il Brasile e da quel momento è stato conosciuto ovunque. Ero giovane e sono stato un giovane campione. Oppure se è stato il terzo, l'ultimo a cui ho partecipato. Devo ringraziare Dio perché tutti i momenti sono stati importanti". Quello che è certo è che dopo di lui la maglia numero 10 ha avuto un peso specifico diverso nel mondo del calcio: "Il numero 10 è diventato un simbolo con me? Sì, quando scherzo dico sempre che il 10 una volta, quando un alunno andava bene a scuola non gli davamo molta importanza. Ma dopo il Mondiale e Pelé è diventato molto importante". Facendo un bilancio della sua carriera, Pelé ha voluto lanciare un messaggio ai più giovani: "Tutto quello che ho cercato di fare è stato per ringraziare gli altri. Molti erano tristi quando segnavo contro la loro squadra, quando segnava il Brasile. Ma tutti noi siamo esseri umani e dobbiamo rispettarci a vicenda". Ottimismo e fiducia nel futuro dunque da parte di Pelé che recentemente si è sottoposto alla vaccinazione anti-Covid: "Mi sono vaccinato. Grazie a Dio sto bene. Ho avuto la possibilità di passare il messaggio della vaccinazione a tutti. Non sappiamo il perché ma dobbiamo credere in Dio e sperare che tutto vada bene". continua su: https://www.fanpage.it/sport/calcio/pele-a-che-tempo-che-fa-maradona-mi-diceva-di-essere-il-migliore-ma-io-ci-scherzavo-su/ https://www.fanpage.it/

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Il caso: Vigorito, Foggia e i tifosi della Campania contro Mazzoleni

1 - Azzurri subito in campo: Mertens valutato quotidianamente

1 - È ufficiale: il Napoli a Dimaro dal 15 al 25 luglio, green pass per i tifosi

1 - I numeri super di Osimhen: 7 gol nelle ultime 10, 1 ogni 133’

1 - Infortunio non grave per Mertens: recupera per la Fiorentina?

1 - De Laurentiis si congratula con Gattuso e con la squadra

1 - Le pagelle: il nigeriano al top, Hysaj e Fabian non brillanti

1 - Poker del Napoli a La Spezia: azzurri in zona Champions

1 - Il sindaco di Dimaro: "Il ritiro del Napoli dal 15 al 25 luglio"

1 - Spezia-Napoli, il doppio ex Calaiò: "Spezia insidioso, ma il Napoli è molto più forte"

1 - Domani Spezia-Napoli: Osimhen e Politano dal 1' per l'undicesimo blitz esterno

1 - Ancelotti: "De Laurentiis non mi ha fatto fuori, bello Mou a Roma"

1 - Verso Spezia-Napoli, Bagni: "Osimhen straordinario, il Napoli le vincerà tutte"

1 - Verso Spezia-Napoli, Pellegrini e Caruso: "Non sarà facile vincere"

1 - Saponara ammette: "All'andata il Napoli meritava di segnare di più"

1 - Italiano (all. Spezia): "Il Napoli è una grande squadra ma ci servono punti"

1 - Mertens compie 34 anni: alti e bassi quest'anno per il talento belga

1 - Verso Spezia-Napoli: Ospina recuperato, Manolas-Rrhamani coppia inedita

1 - Edo de Laurentiis attacca: "Il Fair Play Finanziario dov'è? Furono spietati col Napoli"

1 - Spezia-Napoli: arbitra Irrati, Banti al Var


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633