1
OGGI: 10/05/2021 06:44:43 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

Conte sincero: "In altri momenti storici l'avremmo persa"
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

19/04/2021 - "In altre occasioni una partita del genere l'avremmo subita, l'avremmo persa e ci saremmo abbattuti. Invece la squadra c'è, conosce i propri mezzi e non perde mai la bussola". Antonio Conte non ha dubbi dopo l'1-1 sul campo del Napoli, che fa dei nerazzurri la squadra che ha guadagnato più punti nei cinque maggiori campionati europei: 75 (superato il Manchester City, a 74 e con una partita giocata in più), a +9 sul Milan secondo. "Noi potevamo giocarci anche qualche bonus, vedendo la classifica. Il martello pneumatico è entrato nel cervello dei miei calciatori. Li vedo sul pezzo e capiscono l'importanza di non concedere speranze a chi sta inseguendo - sottolinea l'allenatore a Sky Sport - abbiamo perso due punti rispetto al Milan ma questo è un pareggio che poteva essere messo in preventivo". "I nostri successi passano dalla crescita dei singoli" leggi anche Serie A, il calendario del prossimo turno Quello ottenuto allo stadio Diego Armando Maradona è un punto prezioso. "Affrontavamo un Napoli al completo, questa è una delle squadre più attrezzate del campionato ma quest'anno sono stati sfortunati per i tanti infortuni. Venire qui a fare questo tipo di partita quando potevamo anche avere meno fame di loro che stanno lottando per la Champions è importante. Io sin dall'anno scorso ho sempre detto che i successi dell'Inter passavano dalla crescita di ogni singolo calciatore, sul piano calcistico, caratteriale e di mentalità - spiega l'allenatore a Sky Sport - penso che questo sia avvenuto, a volte con le buone altre rimarcando alcune situazioni. Vincere ti certifica e tutti lo vogliono". "Eriksen ok ma ha qualità per fare ancora meglio" L'allenatore si sofferma anche su Eriksen, autore del gol dell'1-1: "Ho avuto più tempo per lavorare con lui poi lui ha capito che nel calcio esistono due fasi, quella difensiva ed offensiva. Il nostro calcio è molto tattico e lui ci ha messo un pochino. Abbiamo provato a inserirlo in tanti modi. Sono convinto che possa fare ancora molto di più, ha qualità importanti. Ora sta aumentando il tasso di aggressività e ci ha portato dei benefici". Utili per tutta la squadra: "Ho trovato un gruppo di ragazzi che ha dato grandissima disponibilità e si sono messi in gioco per qualcosa di importante. Ripeto spesso ai calciatori che il blasone conta ma a fine carriera è bello guardare a cosa hai vinto". "Parlare di mercato ora non ha senso" L'allenatore guarda solo al presente e al finale di campionato: "Noi ora dobbiamo essere molto concentrati sul presente, non sappiamo quali saranno i programmi per il futuro. Non sappiamo niente, parlare di mercato non ha senso ora. Io sono orgoglioso di questo gruppo di ragazzi che è cresciuto su tanti punti di vista. Per noi è troppo importante - aggiunge - quello che stiamo facendo quest'anno e dobbiamo rimanere molto concentrati sull'obiettivo. Poi una volta che sarà finito tutto ci sarà tempo per conoscere la situazione ancora meglio".

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Il caso: Vigorito, Foggia e i tifosi della Campania contro Mazzoleni

1 - Azzurri subito in campo: Mertens valutato quotidianamente

1 - È ufficiale: il Napoli a Dimaro dal 15 al 25 luglio, green pass per i tifosi

1 - I numeri super di Osimhen: 7 gol nelle ultime 10, 1 ogni 133’

1 - Infortunio non grave per Mertens: recupera per la Fiorentina?

1 - De Laurentiis si congratula con Gattuso e con la squadra

1 - Le pagelle: il nigeriano al top, Hysaj e Fabian non brillanti

1 - Poker del Napoli a La Spezia: azzurri in zona Champions

1 - Il sindaco di Dimaro: "Il ritiro del Napoli dal 15 al 25 luglio"

1 - Spezia-Napoli, il doppio ex Calaiò: "Spezia insidioso, ma il Napoli è molto più forte"

1 - Domani Spezia-Napoli: Osimhen e Politano dal 1' per l'undicesimo blitz esterno

1 - Ancelotti: "De Laurentiis non mi ha fatto fuori, bello Mou a Roma"

1 - Verso Spezia-Napoli, Bagni: "Osimhen straordinario, il Napoli le vincerà tutte"

1 - Verso Spezia-Napoli, Pellegrini e Caruso: "Non sarà facile vincere"

1 - Saponara ammette: "All'andata il Napoli meritava di segnare di più"

1 - Italiano (all. Spezia): "Il Napoli è una grande squadra ma ci servono punti"

1 - Mertens compie 34 anni: alti e bassi quest'anno per il talento belga

1 - Verso Spezia-Napoli: Ospina recuperato, Manolas-Rrhamani coppia inedita

1 - Edo de Laurentiis attacca: "Il Fair Play Finanziario dov'è? Furono spietati col Napoli"

1 - Spezia-Napoli: arbitra Irrati, Banti al Var


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633