1
OGGI: 10/05/2021 07:43:37 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

La relazione dei medici gela tutti: Maradona si poteva salvare!
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

01/05/2021 - "Un comportamento inadeguato, sconsiderato e carente". E' una delle conclusioni della commissione interdisciplinare convocata dalla Procura generale di San Isidro per far luce sulla morte di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020 all'età di 60 anni a causa di un arresto cardiaco in una casa nel quartiere di San Andrés, a Tigre. Maradona - come evidenziato dal documento pubblicato dalla stampa argentina - "Avrebbe avuto maggiori possibilità di sopravvivenza se fosse stato ricoverato in un centro sanitario polivalente". La Procura ha messo in piedi una commissione interdisciplinare per capire se sarebbe stato possibile evitare la morte della stella del calcio mondiale. I lavori, avviati l'8 marzo, hanno prodotto un documento di 70 pagine, composto da 13 punti, inviato al procuratore generale di San Isidro, John Broyad. L'indagine è stata invece coordinata dai pm Patricio Ferrari, Cosme Iribarren e Laura Capra. Sono sette le persone la cui posizione è stata approfondita dopo il decesso del Pibe de oro. A capo del fascicolo ci sono i nomi del neurochirurgo Leopoldo Luque e della psichiatra Agustina Cosachov, i medici che avevano in cura l'ex calciatore. Gli altri cinque operatori sanitari accusati sono lo psicologo Carlos Daniel "Charly" Díaz, gli infermieri Dahiana Gisela Madrid e Ricardo Omar Almiron, il medico che ha coordinato il ricovero domiciliare per la Swiss Medical, Nancy Forlini, e l'infermiere che aveva un ruolo di coordinatore, Mariano Perroni. Il documento spiega come Maradona "fosse un paziente complesso con molteplici patologie e che non era in pieno uso delle sue facoltà mentali al momento della dimissione dall'ultimo ricovero". Secondo gli esperti, "i segni di pericolo di vita presentati dal paziente sono stati ignorati mentre a Maradona non sono stati garantiti controlli e assistenza corretti dal punto di vista medico, infermieristico e terapeutici nel tempo e nella forma". A Maradona è stato inoltre somministrato "un farmaco controindicato per i pazienti con disturbi cardiaci. Non si può escludere - spiega il documento - che il farmaco abbia avuto un'incidenza sull'esito fatale".

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Il caso: Vigorito, Foggia e i tifosi della Campania contro Mazzoleni

1 - Azzurri subito in campo: Mertens valutato quotidianamente

1 - È ufficiale: il Napoli a Dimaro dal 15 al 25 luglio, green pass per i tifosi

1 - I numeri super di Osimhen: 7 gol nelle ultime 10, 1 ogni 133’

1 - Infortunio non grave per Mertens: recupera per la Fiorentina?

1 - De Laurentiis si congratula con Gattuso e con la squadra

1 - Le pagelle: il nigeriano al top, Hysaj e Fabian non brillanti

1 - Poker del Napoli a La Spezia: azzurri in zona Champions

1 - Il sindaco di Dimaro: "Il ritiro del Napoli dal 15 al 25 luglio"

1 - Spezia-Napoli, il doppio ex Calaiò: "Spezia insidioso, ma il Napoli è molto più forte"

1 - Domani Spezia-Napoli: Osimhen e Politano dal 1' per l'undicesimo blitz esterno

1 - Ancelotti: "De Laurentiis non mi ha fatto fuori, bello Mou a Roma"

1 - Verso Spezia-Napoli, Bagni: "Osimhen straordinario, il Napoli le vincerà tutte"

1 - Verso Spezia-Napoli, Pellegrini e Caruso: "Non sarà facile vincere"

1 - Saponara ammette: "All'andata il Napoli meritava di segnare di più"

1 - Italiano (all. Spezia): "Il Napoli è una grande squadra ma ci servono punti"

1 - Mertens compie 34 anni: alti e bassi quest'anno per il talento belga

1 - Verso Spezia-Napoli: Ospina recuperato, Manolas-Rrhamani coppia inedita

1 - Edo de Laurentiis attacca: "Il Fair Play Finanziario dov'è? Furono spietati col Napoli"

1 - Spezia-Napoli: arbitra Irrati, Banti al Var


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633