1
OGGI: 19/01/2021 08:31:33 RETECAPRI TELECAPRI TELECAPRINEWS CAPRINEWS FIERACITTA'
1

CANALE 74
DEL DIGITALE TERRESTRE
  CALCIO Napoli Lega Pro
  ALTRI SPORT Motori Basket Tennis Nuoto Ciclismo Altri

Facebook

Twitter

Contatti
1
RUBRICA: Calcio-Napoli

Il Napoli sa soffrire e vincere, ma non è brillante
4
CONDIVIDI LA NOTIZIA

09/11/2020 - Vittoria importante quanto sofferta, anche se solo negli ultimi 15'. Sbancando Bologna (terza vittoria di fila in trasferta, non considerando Juve-Napoli), il Napoli ha dimostrato di saper soffrire e di vincere gare pur non giocando in modo convincente. La squadra è apparsa ordinata, concentrata e molto attenta in difesa, palesando poco ispirazione in attacco. Dopo un primo tempo in assoluto controllo, c'era da aspettarsi una ripresa migliore, soprattutto nella rifinitura: occorreva chiudere la partita per evitare sorprese. E bisognava farlo con maggiore convinzione. Nei primi 45' il vantaggio, firmato da Osimhen di testa su assist di Lozano, è arrivato dopo un chiaro predominio territoriale, pur non confortato da molte occasioni. Tuttavia sui piedi di Mertens e (soprattutto) di Insigne sono capitate due opportunità che in altri tempi i due non avrebbero sbagliato in modo così evidente. Nel secondo tempo gli azzurri hanno sfruttato poco gli spazi concessi dai felsinei, impegnati nel tentativo di pervenire al pari. La scarsa lucidità (nelle scelte di gioco) di Mertens e dello stesso Osimhen hanno impedito agli azzurri di chiuderla prima. Anche se, in verità, il gol del 2-0 lo aveva firmato Koulibaly sugli sviluppi di un calcio d'angolo. L'arbitro Pasqua, avvertito dalla sala Var, ha tuttavia annullato per un tocco di mano di Osimhen: un fallo del tutto fortuito e soprattutto provocato dall'abbraccio di Denswil in piena area: in quel caso se non è gol di Koulibaly (per il tocco di mano), allora è rigore. E invece... Lo 0-1 risicato ha portato, come era prevedibile, qualche rischio di troppo, specie negli ultimi 15'. E' servito il miglior Ospina per impedire di perdere due puntiu. Splendido l'intervento del portiere sulla migliore occasione per il Bologna, ovvero il tiro ravvicinato di Orsolini. La squadra, alla fine di un ciclo intenso, appare poco brillante in diversi uomini ma i tre punti in questo momento erano importantissimi. E li ha meritati in pieno. (darsa)

CONDIVIDI LA NOTIZIA
 




Se ti piace il nostro sito e vuoi far parte della nostra comunità su Facebook
clicca sul pulsante 'Mi piace'


 


Notizie correlate
1 - Koulibaly: “Vittoria importante, ora testa alla Supercoppa”

1 - Insigne a quota 99 gol azzurri: “Un grande orgoglio per me”

1 - Gattuso: “Onorato di allenare questa squadra”

1 - Napoli-Fiorentina, pagelle e tabellino

1 - Il Napoli straripa e “asfalta” la Fiorentina

1 - Meret sicuro: "Periodo negativo alle spalle, possiamo fare meglio"

1 - Ospina: "La Supercoppa è importante ma prima c'è la Fiorentina"

1 - Napoli-Fiorentina, occasione da non perdere per agganciare il terzo posto

1 - Gattuso, oggi allenamento dopo il pranzo a Ercolano. Manolas recupera

1 - Milik ha accettato il Marsiglia: il polacco verso la cessione

1 - Osimhen ancora positivo al Covid 19

1 - L'avvocato Lubrano: "Il Napoli ha avuto di nuovo ragione"

1 - Juve-Napoli, la Procura Figc archivia l'indagine

1 - Petagna e Rrhamani: "L'importante era passare il turno"

1 - Gattuso: "Sciupiamo troppo, questo è il vero problema"

1 - Coppa Italia, il Napoli supera con sofferenza l'Empoli

1 - Baiano a Onda Azzurra: "Il Napoli è favorito nel match con la Fiorentina"

1 - Il Napoli chiarisce: "Rinviarla era solo una proposta, il 20 in campo per la Supercoppa"

1 - Napoli-Empoli, ecco i convocati: out Mario Rui, Manolas e Osimhen

1 - Manolas, distrazione di primo grado. Rientrano Mertens e Koulibaly


 
1





TELECAPRISPORT - VIA LI CAMPI 19 - 80073 CAPRI NA - PAGE DESIGN BY COMINVEST SRL - P. I. 04764940633